Compra Amphicar usate e convenienti su AutoScout24.it

Trova la tua auto da sogno
Non è disponibile al momento alcun prodotto con i criteri di ricerca selezionati, oppure potrebbe essersi verificato un errore.
Nuova ricerca

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Amphicar: l'auto anfibia più conosciuta al mondo

La vettura Amphicar fu creata dal progettista Hans Trippel, nella grande azienda Deutschen Waggon-und Maschinenfabrik (DWM). In Germania venne messa sul mercato nell'anno 1962 . Da quel preciso momento, con il passare degli anni divenne sempre più conosciuta e ambita dai collezionisti. Il prezzo era abbastanza alto per gli standard di quegli anni, tanto che si decise di abbassarlo di circa 2000 DM. I pezzi di ricambio, così come le macchine necessarie alla sua produzione, furono acquistate dalla ditta americana di Hugh Gordon di Santa Fe Springs. Le caratteristiche di questa vettura anfibia sono straordinarie. Percorre senza alcuna difficoltà i terreni più accidentati e non delude anche a contatto con l'acqua e le terre paludose. È considerata la prima macchina anfibia utilizzabile anche in città. Ecco perché gli appassionati la cercano ancora oggi tra le tante occasioni del mercato auto usate. Gli esemplari in produzione sono poco più di quattromila. In Germania è più semplice trovarla, ma anche in Italia esistono occasioni interessanti, come dicevamo, nel settore dei veicoli di seconda mano.

Una tedesca affidabile

Quali sono le caratteristiche principali della Amphicar? Il suo progettista la pensò per poter garantire alte prestazioni di guida, sia in città che in territori extra urbani. Offre la possibilità di avventurarsi nei piccoli fiumiciattoli e nelle terre intrise di acqua e fango. La carrozzeria è realizzata principalmente in acciaio, molto resistente agli urti e alle sollecitazioni continue. Ha due eliche poste sotto i paraurti. Non ha però il timone. Nelle condizioni acquose, è sufficiente manovrare il volante per comandare la vettura. Presenta un cambio manuale a quattro marce, che viene combinato sapientemente ad un motore a quattro cilindri rapporto 1,1. Funziona a benzina e conta 44 cavalli, come la Triumph. Le prestazioni, come se può bene immaginare, sono alte. L'unica pecca è la velocità, che non supera i 110 chilometri sull'asfalto e i 7 nodi in acqua. Tuttavia, quest'auto non è stata progettata per la guida sportiva, ma per affrontare con sicurezza terra e acqua. Ad oggi, si possono trovare veicoli del marchio a prezzi interessanti nel mercato auto usato, se si pensa che la sua quotazione originaria è piuttosto alta. È rara e un vero e proprio gioiello che i collezionisti non vorrebbero mai lasciarsi scappare. Proverete l'ebbrezza di viaggiare per terra e per mare senza alcuna difficoltà, con un'auto originale per antonomasia: la straordinaria Amphicar.