Compra Audi Cabrio ora su AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Citroën SM: grinta e carattere per una vettura inimitabile

Citroën SM comincia ad essere distribuita nel 1970, durante il Salone di Ginevra del 10 marzo. È stata subito apprezzata per le sua eccellente tenuta di strada, possibile grazie a un'aerodinamica assottigliata e snella. Il primo modello ha una lunghezza considerevole, pari a 4.89 m, che non la appesantisce ma, al contrario, la rende filante e guizzante. L'estetica della Citroën SM si distingue anteriormente per la presenza di ampi fanali: la zona ottica è suddivisa in 4 abbaglianti centrali e 2 anabbaglianti laterali, mentre la parte posteriore della vettura, mostra grandi cromature che circondano i fari rettangolari, spigolosi ed aggressivi.

Forma snella per una estetica graffiante

In contrasto con le altre coupé coeve, Citroën SM offre ai suoi passeggeri 4 posti reali. Anche i 2 posti posteriori, nonostante siano logicamente più stretti della coppia anteriore, risultano in ogni caso capaci di garantire una certa possibilità di movimento. Va menzionata inoltre la comodità dei sedili, molto grandi e quindi decisamente accoglienti. La zona del guidatore si distingue per una interessate combinazione di minimalismo e funzionalità, rintracciabile in particolar modo nel design della parte mediana della plancia. Pratico e funzionale, il cruscotto è segnato da 3 ovali informativi, che accentuano la sua vocazione al minimalismo modernista.

Elevate prestazioni e guida fluida

Inoltrandosi nella componentistica tecnica, Citroën SM brilla per il mix di ricercatezza dei componenti e di solidità tecnologica che coinvolge tutto il motore, un V6 da 2670 centimetri cubici C114/1, costruito grazie al contributo di Giulio Alfieri. Il design della motorizzazione si distingue per l'insolita scelta dei 90 gradi fra le bancate, in genere ad appannaggio esclusivo dei propulsori V8. All'interno, 3 carburatori 42DCNF Weber doppio corpo e una distribuzione a duplice asse a camme caratterizzano la fisionomia di questo propulsore. Oltre a questo la Citroën SM possiede una doppia valvola per cilindro per ciascuna testata. Il limite di prestazione ottenuto con questo motore è di 5500 giri al minuto, per 170 cavalli, e una velocità di punta di 220 chilometri orari. Ciò che Citroën ha voluto dimostrare con il modello SM è che, la trazione anteriore può essere perfetta anche per le vetture granturismo ad alte prestazioni. Per reperire sul mercato delle auto usate questo gioiello bisognerà rivolgersi a specialisti del settore dell'usato auto storico: il suo utilizzo in film e telefilm, da Colombo a "Zoolander" ne hanno fatto irrimediabilmente lievitare il prezzo, inserendola fra le auto dedicate ai soli collezionisti.

Mehr anzeigen