BMW anno 2000 disponibili su AutoScout24.it

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Tutte le proposte di BMW 2000

Per BMW, il nuovo millennio rappresenta un importante step evolutivo. Le innovazioni della casa automobilistica tedesca interessano soprattutto la sua berlina di fascia medio-alta, la E46, erede legittima della E36, nonché detentrice, fin dai suoi esordi, di un buon successo commerciale.
Nel 2000, il modello debutta in versione cabriolet con il nome di Ci Cabrio, un'auto che unisce l'emozione delle vetture aperte al massimo livello di comfort e di praticità delle più tradizionali berline, mentre le linee 325i e 330i sostituiscono, rispettivamente, le precedenti 323i e 328i.
Anche la versione 330d si rinnova, introducendo un modello "tutto muscoli", con trazione estesa alle quattro ruote motrici.

BMW 2000: un design d'eccellenza

La serie E46, anche nella sua versione rinnovata, si caratterizza per un perfetto connubio fra eleganza e sportività, un mix che integra elementi dinamici a tutta la raffinatezza dei dettagli di lusso. Il corpo vettura affusolato si combina, così, a gruppi ottici dalla forma parabolica e ad una coda leggermente allungata, con un accenno di appendice aerodinamica. L'abitacolo, reso più spazioso, ospita un volante a tre razze e un pannello comandi rivisitato, in favore della massima ergonomia. Un cenno a parte va poi riservato al volume del bagagliaio, che raggiunge una capacità di 440 litri. Considerazioni analoghe valgono per la 323 Ci Cabrio, caratterizzata da finiture altrettanto accurate, fatta eccezione, ovviamente, per la completa assenza del tettuccio.

Le motorizzazioni delle BMW del 2000

Oltre ad un restyling prettamente estetico, è soprattutto il potenziamento delle motorizzazioni a segnare le BMW del 2000. Mentre la nuova versione base monta un motore da 170 cavalli, la 325i introduce un propulsore capace di erogare fino a 192 cavalli e la 330i si affida a un motore la cui potenza massima raggiunge i 321 cavalli. Con i suoi sei cilindri common rail, la BMW 330d può erogare fino a 135 kW, raggiungendo una velocità massima di 225 chilometri orari e un'accelerazione da zero a 100 chilometri in soli 7,8 secondi.
Il motore per eccellenza della 323 Ci Cabrio è invece un 2500 da 125 kW, in grado di assicurare ottime performance di guida, anche alle andature più elevate: con una velocità dichiarata di 223 chilometri orari, l'auto vanta uno scatto di accelerazione pari a 8,6 secondi.
Chi non vuole investire negli ultimi modelli commercializzati nel 2014 da BMW può rivolgersi al mercato dell'usato auto, dove non sarà difficile reperire i modelli 325i, 330i, 330d e 323 Ci Cabrio, così come tutte le versioni BMW successive. Nonostante sia passato tanto tempo dalla loro distribuzione sul mercato, infatti, queste vetture mantengono inalterato il loro fascino e la loro solidità, il ché le rende la soluzione perfetta per risparmiare senza rinunciare alla qualità.