Citroen XM - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

L'angolosa Citroën XM, erede della XC, suscitò grande interesse al momento del suo lancio nel 1989. La chiara, ed allora avveniristica, linea caratterizzò l'immagine del marchio Citroën nel corso degli anni seguenti. La XM venne prodotta come berlina due volumi o come station wagon. La berlina possedeva un bagagliaio con un volume di 455 litri, estensibile fino a 1.460 litri ribaltando i sedili posteriori, e la station wagon uno di 750 allargabile fino a 1.960 litri. Anche nell'abitacolo presentava dimensioni generose e, in fatto di spazio per gli arti inferiori, la XM poteva tranquillamente reggere il confronto con una BMW Serie 7.

La XM era dotata anche di sospensioni idropneumatiche con regolazione automatica di livello, tipiche per Citroën. Nel 1994 la XM venne rielaborata e ne vennero eliminati alcuni difetti. In punto motorizzazione la XM era disponibile con motori a benzina o diesel. Di quelli a benzina faceva parte il 2,0i con 121 CV (più tardi portato a 132 CV). In seguito venne proposto anche un motore a benzina turbo più potente con 141 o 147 CV. Vi erano a disposizione anche un 2,9 e un sei cilindri 3,0 V6 con 190 e 167 CV.

L'offerta di motori diesel consisteva in un 2,1 turbodiesel (109 CV) e, dal 1994, nel più potente 2,5 turbodiesel (129 CV). Nelle versioni successive, la Citroen XM disponeva di tutti gli accessori comuni ad una vettura moderna: climatizzatore, alzacristalli elettrici, airbag per conducente e passeggero, e molto altro ancora. Con la fine della produzione nel 2000 le è subentrata la Citroën C5, sua erede.

Mehr anzeigen