Fiat Qubo - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

La Fiat Qubo ha arricchito il programma delle station wagon con un tetto alto di Fiat dal 2008.

Fin dagli anni 90 i produttori di auto Fiat e Peugeot, che erano controllati dalle famiglie che li hanno fondati, hanno cooperato per la costruzione di veicoli da trasporto leggeri e monovolume. Per la produzione di questi veicoli sviluppati congiuntamente è stata istituita una Joint Venture in Francia, dove la Fiat Ulysse, è stata prodotta come modello sorella della Peugeot-Citroen, e offerta come station wagon e come piccolo furgone con il nome di Fiat Scudo e le sue controparti francesi. Parallelamente, i francesi e gli italiani hanno anche costruito una rete di contatti con il costruttore turco di automobili Tofas a cui negli anni 70 era stata concessa innanzitutto una licenza di produzione per la Fiat. In seguito, si è trasformato in un partner con lo sviluppo di propri modelli ed è diventato un produttore a contratto per entrambi i gruppi famigliari europei nel business. In questo modo, i turchi sono stati coinvolti nella costruzione della terza generazione del veicolo familiare con il tetto alto chiamato Fiorino, di cui la variante come automobile è uscita dalla catena di montaggio in Turchia nel 2008 con il nome di Fiat Qubo. I partner francesi hanno chiamato i modelli di uguale costruzione con il nome rispettivamente di Peugeot Bipper e Citroen Nemo.

Pratiche porte scorrevoli per la Fiat Qubo

Mentre gli italiani hanno venduto il Fiorino dal 1977 fino al 2000 e sotto questo nome hanno presentato diverse versioni di veicoli commerciali e automobili, la generazione del 2008 avrebbe dovuto differenziarsi; il tradizionale Fiorino è stato mantenuto come veicolo commerciale e la recente introduzione del nuovo modello definito Fiat Qubo nella versione station wagon avrebbe dovuto essere percepita maggiormente come veicolo familiare. Esternamente la Fiat Qubo ha assunto delle caratteristiche simili alla Fiat Doblò che era stato costruita in Turchia fin dal 2001: una carrozzeria spigolosa per un’ottimale utilizzo dello spazio, portiere laterali scorrevoli per un comodo accesso alla parte posteriore.

Il concetto di spazio della Fiat Qubo

La riduzione nel passo delle ruote e negli sbalzi ha reso la Fiat Qubo molto più compatta rispetto al fratello più grande Fiat Doblò: con una lunghezza di 3,86 metri e una larghezza e altezza di circa 1,72, la Fiat Qubo può fare posto fino a cinque passeggeri con una superficie massima di carico di 2500 litri disponibile con lo smontaggio del sedile posteriore. Una particolarità della Fiat Qubo: una cosiddetta versione Trekking della station wagon a tetto alto, dove sono disponibili una protezione della sottoscocca e il controllo della trazione e che è stato concepito in particolare per le strade più difficili.

Le motorizzazioni della Fiat Qubo

La Fiat Qubo è stata progettata in quattro diverse motorizzazioni a benzina, diesel e gas naturale. Il diesel della Fiat Qubo è consegnato con un sistema automatico di Start-Stop e una potenza di 55 kW (75 CV) oppure 70 kW (95 CV) e con un consumo medio di 4,3 litri di carburante (113 g/CO2).Il motore a benzina della Fiat Qubo dispone di 54 kW (73 CV) e con un consumo medio combinato su un percorso misto di 6,6 litri (152 g/CO2).

Mehr anzeigen