GMC - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

GMC è responsabile, nel gruppo GM, per camion, monovolumi, SUV e Pick-up

Durante il boom degli Sport Utility Vehicles (SUV) negli Stati Uniti, non c’era nessuna casa automobilistica americana che volesse rinunciare a questa serie di veicoli, un tempo utilizzati come veicoli da lavoro e fuoristrada, con la loro combinazione di comfort da berlina, caratteristiche da fuoristrada così come capacità di carico e di rimorchio. La General Motors Company, nel momento di maggiore successo, offriva tre marchi sotto un unico tetto che avevano SUV e Pick-up nel loro programma. Oltre alla Cadillac Escalade, il suo marchio di lusso, e quello della controllata Chevrolet che, già dal 1969, produceva la classica Chevrolet Blazer e il marchio di nuovo sviluppo Hummer, General Motors stabilì già all’inizio del ventesimo secolo, con la GMC, un marchio per i camion e dove sotto lo stesso logo, a partire dagli anni sessanta, sono stati portati sul mercato anche monovolume, SUV e Pick-Up. Affermatosi come uno dei leader di mercato negli Stati Uniti nel segmento di prezzo medio-basso, monovolume, SUV e Pick-Up di GMC sono stati anche venduti in Europa come auto d’importazione.

Con la GMC Suburban nasce il progenitore di monovolume e SUV

Quando General Motors, nella metà degli anni trenta, presentò la GMC Suburban, il concetto di combinare la comodità di una berlina con il massimo utilizzo dello spazio doveva dimostrare di essere promettente per il futuro. La GMC Suburban si è evoluta come precursore di monovolume, SUV e Pick-up e già dagli anni cinquanta e sessanta, con le quattro ruote motrici e la forma scatolare d’alta costruzione, anticipò le caratteristiche classiche delle generazioni future di SUV. Come più grande SUV, GMC ha offerto il successore della serie Suburban, dal 2000, con il nome di GMC Yukon. Posta ad un livello inferiore era, dalla metà degli anni ottanta, la GMC Jimmy, che è stata sostituita nel 1998 dalla GMC Envoy. Come successore di questo modello è stato presentato nel 2009 il GMC Terrain. La gamma SUV è stata ampliata nel 2006 con il modello GMC Acadia, che General Motors ha introdotto come primo crossover della GMC.

I modelli speciali di SUV e furgoni di GMC

Inoltre, negli anni novanta sono state realizzate edizioni speciali di SUV con motorizzazioni più potenti, che sono state commercializzate come GMC Typhoon e GMC Syclone. Destinati principalmente al mercato nordamericano, i camion di GMC erano offerti, già dalla metà degli anni sessanta, come furgone o autocarro con il nome di GMC G-Serie. Come successore è stato presentato il GMC Savana nel 1996. Come furgone più piccolo il produttore ha offerto, in aggiunta, il GMC Safari, che è stato realizzato in due generazioni tra il 1985 e il 2005.

I Pick-up con la marca GMC

I grossi Pick-up con scritta rossa GMC sulla griglia del radiatore appartenevano al mondo del lavoro e della vita agricola americana, fin dagli anni sessanta, e nei modelli SUV erano in gran parte identici ai modelli del marchio consociato Chevrolet. Il classico Pick-up è stato, fin dagli anni sessanta, portato sul mercato con nomi commerciali come GMC Sierra. Come Pick-up più piccolo si poteva trovare nel programma del produttore il GMC Sonoma e, dal 2004, il suo successore GMC Colorado. Come Pick-up basato su un’automobile, gli americani hanno offerto, fino agli anni ottanta, la GMC Sprint e la GMC Caballero.