Compra Hamann usate e convenienti su AutoScout24.it

Trova la tua auto da sogno
Non è disponibile al momento alcun prodotto con i criteri di ricerca selezionati, oppure potrebbe essersi verificato un errore.
Nuova ricerca

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Costruiamo le auto che ami

È proprio questo lo slogan che la casa tedesca ha scelto per pubblicizzare i propri prodotti e per racchiudere, in una sola frase, tutta la filosofia della Hamann: prendere auto belle e di lusso e trasformarle, secondo i gusti personali di ogni acquirente. Il risultato finale è un qualcosa di unico e raffinato: una nuova creazione prende volto, modellata dalle abili mani degli operai, che possiamo definire artigiani. È il 1986 quando Richard Hamann decide di fondare la propria azienda, in Germania, nei pressi del confine svizzero, a Laupheim. Lo scopo che si intende perseguire è migliorare, o meglio personalizzare, le auto più prestigiose prodotte nel paese. La sua attenzione si rivolge principalmente alla BMW e riscuote un successo così clamoroso che decide di espandere la rivisitazione anche Ferrari, Porsche, Range Rover, Mini, Maserati, Aston Martin, Rolls Royce, Mercedes-Benz, McLaren, Bentley e Lamborghini.

Hamann, auto per intenditori

Le Hamann sono vetture particolari, curate in ogni particolare, con un'attenzione quasi maniacale, per ogni minimo aspetto. Esse si rivolgono a una clientela che non vuole certamente badare al prezzo, ma che è alla ricerca di auto dalla personalizzazione massima e dalle prestazioni degne di una supercar. Il target degli acquirenti è formato quindi da un nucleo di appassionati, i quali vogliono accaparrarsi un prodotto di lusso, esteticamente valido, dalle caratteristiche sportive.

Hamann: le auto

La prima auto in assoluto che la Hamann produsse, fu una BMW M3 E 30. Ad essa fu montato un kit turbo che diede all'auto tedesca la possibilità di raggiungere la potenza di 348 CV, una velocità massima di 273 chilometri all'ora e il raggiungimento in solo 5,1 secondi dei 100 km all'ora partendo da fermo. Risultati lusinghieri, che diedero origine a tutta un'altra serie di modelli. Trattarli tutti sarebbe arduo, per cui facciamo una panoramica su alcuni veicoli.

Ferrari Black Miracle F430 Spider

Quest'auto è stata uno dei modelli più belli e riusciti dell'azienda. Si comincia dal colore della vernice che, con un particolare trattamento, assume una colorazione grigio scura, molto simile a un velluto. Ad essa si accoppiano ardite finiture colorate, in rosso, arancione e giallo. Il contrasto cromatico, a prima vista, può sembrare eccessivo, ma poi l'occhio si abitua e subito se ne può apprezzare l'estrema bellezza. La scocca ha molti elementi di derivazione sportiva, che avvicinano la Black Miracle a un'auto da competizione. Gli interni sono curatissimi. Decine le possibilità di personalizzazione e di scelte di tipi di pelle per i sedili. La F430 ha un aumento di potenza pari a 36kW / 50 CV, che migliora notevolmente le prestazioni della macchina. Una migliore tenuta di strada si ottiene dalle sospensioni appositamente progettate, che rendono più agevole la guida. Originale, inoltre, la scelta dei cerchi.

Mercedes G-Class Spyridon

Un altro classico della Hamann è la Mercedes Spyridion. Stiamo parlando della rimodulazione della classe G della Mercedes, in particolare della AMG 63 e della AMG 65. Gli interventi dell'azienda, in questo caso, risultano essere abbastanza limitati per quanto riguarda le prestazioni motoristiche, ma i cambiamenti in altri settori sono, invece, stupefacenti. Un diverso sistema di scarico, infatti porta la G63 da 544 a 610 cavalli, mentre per quanto riguarda la G65 si passa, con questo accorgimento tecnico, da 612 a 702 cavalli. Più significativi gli interventi esterni: delle strisce fluorescenti a LED sono state aggiunte alla spoiler anteriore e il vano motore, inoltre, viene realizzato in fibra di carbonio, in modo da alleggerirlo in maniera significativa. Anche gli interni hanno subito particolari e interessanti variazioni: pannelli e sedili in pelle con inserti in fibra di carbonio, pedali in alluminio con il logo Hamann in bella vista. Altra particolarità, che è però comune in tutte le produzioni del gruppo, sono i cerchi in lega da 24 pollici, edizione Race o Unique Forged, che donano un tocco inconfondibile a qualsiasi veicolo rivisitato dal marchio.

Hamann, quando è solo la fantasia a limitare la scelta

È veramente difficile testimoniare degli innumerevoli modelli ed accessori che la Hamann utilizza per dare un tocco unico e assolutamente personale alle proprie autovetture. L'azienda, inoltre, non commercializza soltanto auto nuove, ma presenta anche una consistente sezione dedicata alle vetture usate. Chiaramente, anche l'usato del marchio avrà le peculiarità e le caratteristiche dei modelli nuovi. Fra l'usato raccomandato dalla casa tedesca, gli appassionati potranno trovare delle vere e proprie occasioni per soddisfare al meglio la voglia di possedere un prodotto unico di classe, senza dimenticare che un'automobile rimodulata nello stile esclusivo di Hamann rappresenta un vero e proprio investimento. Macchine così particolari si deprezzano davvero poco, anzi, in qualche caso il loro valore può anche aumentare nel tempo. Comunque sia, la scelta di rivolgersi a vetture, anche usate, di questo marchio è, senz'altro, da ritenersi un'opzione vincente.