Lexus - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Con il marchio Lexus i giapponesi conquistano la classe superiore

Per diversi decenni le case automobilistiche tedesche, britanniche e americane si sono spartite il prestigioso mercato dei veicoli della classe superiore. Con il suo nuovo marchio Lexus la Toyota è arrivata nel 1989 a dimostrare al mondo che i giapponesi avevano una tecnica matura per conquistare la Serie A dell’automobile. Il debutto del marchio Lexus è stato organizzato con una grossa spesa di tecnica e di denaro. Prima della presentazione della Lexus LS 400, prima berlina della classe superiore, ben 24 equipe con 60 designer, 1400 ingegneri e oltre 2000 tecnici hanno lavorato allo sviluppo dell’assortimento dei modelli che successivamente sarebbero stati progressivamente ampliati con le auto della classe media Lexus ES, IS e Lexus GS, con le auto sportive Lexus SC e con i modelli SUV Lexus RX.


Lexus LS: perfetta combinazione di silenziosità e lusso

L’elemento centrale del nuovo sviluppo del primo modello Lexus è costituito dal motore V8 destinato alla berlina della classe superiore LS 400, che si è dimostrato uno dei motori di serie più silenziosi della storia dell’automobile aiutando il marchio a diventare famoso nel segmento delle auto di lusso. La Toyota ha battuto nuove strade anche nella produzione della Lexus. La Lexus LS 400 è stata la prima automobile del mondo ad essere costruita con un procedimento di saldatura completamente automatico, che conferiva alla carrozzeria una stabilità straordinaria, conferendole quindi un grado di sicurezza passiva dei passeggeri straordinario. Dal 2000 sono seguite le berline della classe superiore Lexus LS 430, 460 e dal 2007 la Lexus LS 600 a trazione ibrida e cambio a otto marce.


Ampliamento del programma con modelli della classe media

Dal 1989 la casa giapponese ha ampliato le sue serie di modelli con veicoli delle classi media e media superiore. In Germania non è stata venduta la Lexus ES, mentre il modello GS ha conquistato anche il mercato tedesco. Le berline sportive in versione coupé della classe media superiore erano vendute con il nome Lexus GS 300, GS 400 e GS 430 e motori V6 e V8 a benzina. Dal 2006 il modello dal nome Lexus GS 450 era disponibile anche con trazione ibrida. Con 186 g/km, il sei cilindri GS 450 Hybrid si è rivelato tra i veicoli dai valori di emissione di CO2 migliori della sua classe d’appartenenza.


Berline sportive, cabriolet e un Diesel

Nel segmento delle berline sportive la Lexus ha presentato dal 1999 la Lexus IS, che veniva prodotta dal 2005 con il nome di Lexus IS 220d e dotata del primo motore Diesel del marchio. Nella serie SC con SC 300/400 la casa giapponese ha inserito in programma dal 1991 anche alcuni coupé della classe media, che in Germania sono stati proposti in vendita dal 2001. Con la Lexus SC 430 la casa giapponese ha completato l’assortimento di prodotti dal 2001 con un cabriolet hardtop a comando elettrico.


La Lexus fonda la classe dei SUV

Con il fuoristrada di lusso RX, nel 1998 la Lexus ha presentato il primo veicolo della classe che successivamente si chiamerà Sport Utility Vehicle (SUV). Con il primo veicolo della classe superiore con trazione integrale RX di serie, il Lexus Suv ha messo in pratica il concetto di combinare le caratteristiche di capacità di marcia su fondo sterrato con le dimensioni e il confort della classe superiore. La casa giapponese è riuscita a rendere il motore V6 estremamente silenzioso attraverso la particolare idea di sistemarlo su un supporto a cuscino d’aria che impedisce la trasmissione delle vibrazioni alla carrozzeria. In Germania la Lexus RX 300 è acquistabile dal 2000, mentre gli altri SUV Lexus GX ed LX non sono mai lanciati sul mercato tedesco. Al Lexus RX 300 sono seguiti i modelli RX 330 e RX 350; mentre dal 2005 viene prodotto la prima Lexus ibrida, la RX 400 Hybrid, primo modello di SUV con propulsione combinata di motore a benzina ed elettrico.


Vantaggio della Lexus con tecnologia della propulsione ibrida

Qualche anno prima che altre case automobilistiche iniziassero ad occuparsi seriamente dei veicoli a trazione ibrida, la Lexus si è dimostrata dal 2005 un chiaro precursore di questa tecnologia. Il Lexus RX 400 è stato il primo veicolo prodotto dalla casa giapponese con motori ibridi. Nel 2006 è seguita la berlina della classe media Lexus GS 450 a trazione ibrida. Nel 2007 la Lexus ha presentato con l’LS 600 per la prima volta un modello LS a trazione ibrida, proponendo tra i primi quasi tutti i modelli in via opzionale anche con motori ibridi.


Mehr anzeigen