Mercedes-Benz E 220 - compro o vendi auto usate o nuove - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Modello più amato della classe E

Ogni anno Mercedes produce circa 250.000 auto della classe E destinate al mercato internazionale. In qualsiasi parte del mondo si vendono le Mercedes della classe media superiore, la Mercedes E 220 in versione Diesel gode sempre di un altissimo indice di gradimento. Oltre alla generosa spaziosità a disposizione di passeggeri e bagagli, anche il motore da 2 litri a metà del programma delle motorizzazioni contribuisce a convincere i clienti ad acquistare una Mercedes E 220 CDI, che per molti rappresenta proprio il giusto compromesso tra marcia a velocità di crociera e scatto rapido. Sulle versioni berlina e SW da 211 kW (170 PS), questo motore consuma in media rispettivamente 6,7 litri a bordo delle berline e 7,3 litri a bordo dei modelli T SW. Dal 2009, con l’inizio della serie W212 la Mercedes 220 in versione Diesel è disponibile anche con tecnologia BlueEfficiency che, attraverso un comando del motore riveduto e un peso più ridotto, consente di abbassare il consumo della berlina a 5,3 litri di carburante.


Le prime Mercedes E 220 erano richieste con motore a benzina

La Mercedes E 220 della serie W124 è stata prodotta dal 1993 al 1996 in versione berlina e SW esclusivamente con motori a benzina dalla potenza di 110 kW (150 CV). Con questo propulsore la Mercedes E 220 ha avuto successo fino all’introduzione della Mercedes CLK 220, costruita sulla base della classe C anche in versione coupé dalla linea elegante e cabriolet con classica capote in stoffa. Così paludata, la Mercedes E 220 della prima serie ha trovato oltre 8000 acquirenti, ed era seconda nella classifica del gradimento soltanto alla Mercedes E 320 versione cabriolet. Nel 1996 la Mercedes ha sospeso la produzione delle berline con motore a benzina. Questa decisione era dettata dal fatto che nel frattempo quasi il 40 percento dei clienti della classe E ordinavano un Diesel.


Grande successo come Diesel classico

Nella seconda serie W211, proposta tra il 1995 e il 2002 la casa di Stoccarda ha ceduto alla Mercedes E 200 il campo dei motori a benzina di piccole dimensioni, inserendo la Mercedes E 220 nel programma dei Diesel parsimoniosi che stava prendendo sempre più piede. Dal 1995 la Mercedes E 220 era disponibile esclusivamente con motore Diesel dalla cilindrata di 2 litri e una potenza moderata di 70 kW (95 CV), sufficiente per raggiungere una velocità di 180 km/h. Nel 1998 il boom della Mercedes E 220 ha subito una flessione.


Nuovi contorni e tipologie di acquirenti grazie al motore CDI

I nuovi motori CDI Mercedes, più potenti e parsimoniosi, sono stati montati per la prima volta a bordo della Mercedes E 220, che ha ottenuto così una potenza inizialmente di 92 kW (125 CV) e poco tempo dopo di 105 kW (143 CV). Con la Mercedes E 220, i lenti Diesel della classe E dei primi anni si sono trasformati in elementi dalla velocità di 213 km/h, in grado cioè di reggere la marcia in autostrada. Le nuove caratteristiche dei motori della Mercedes E 220 hanno consentito successivamente alla classe E di conquistare il favore di nuove categorie di acquirenti.


Mehr anzeigen