Compra Mercedes-Benz Suv ora su AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Mercedes-Benz SUV: la classe della stella si fa versatile

Mercedes-Benz propone oggi in listino diversi modelli di SUV che, per dimensioni, motori ed allestimenti, si posizionano in differenti segmenti di mercato. L'ingresso della casa tedesca in quella che solo pochi anni fa era una nicchia, è avvenuto alla fine degli anni '90: certo, in listino quasi invariata da quarant'anni c'era (e c'è tutt'ora) la mitica Classe G - fuoristrada duro e puro in grado da fungere per blasone anche da ammiraglia - ma di Mercedes-Benz SUV si comincia propriamente a parlare con l'arrivo, nel 1997, della prima serie della Classe M. Vettura di fascia alta, caratterizzata da linee armoniche, la M ha come concorrente naturale al suo debutto solo la Range Rover, poiché Audi e BMW non sono ancora pronte con le loro proposte. La prima serie di Classe M (W163) è caratterizzata da un telaio che adotta una struttura a longheroni e traverse separate dalla scocca. Dalla seconda generazione di M, si abbandonerà questa soluzione in luogo della scocca portante, sicuramente più consona ad un SUV. La M, già della prima serie, si distingue per una linea elegante e per allestimenti e finiture di estrazione decisamente automobilistica. Anche i motori e le conseguenti prestazioni, del resto, sono più da ammiraglia che da vettura all-terrain: i propulsori, diesel e benzina, hanno potenze comprese tra i 150 e i 347 cavalli, tutti in grado di muovere con brio l'elevata massa della vettura. Con il modello successivo, denominato ML, il Mercedes-Benz SUV di fascia alta si fa ancora più borghese, grazie ad una linea ingentilita da dettagli cromati, decisamente poco indicati nel fuoristrada duro. I motori aumentano ulteriormente di potenza e partono dai 190 cavalli per arrivare ai 506 cavalli dell'esuberante versione AMG, mentre dotazioni e finiture si fanno ancora più esclusivi. La terza serie della M, presentata nel 2011, estremizza ulteriormente i contenuti del precedente modello: lusso, confort, dotazioni e prestazioni sono al top, come ci si aspetta da un'auto con la stella a tre punte in bella mostra sulla calandra. Su questa M debuttano anche i nuovi propulsori BlueEFFICIENCY e BlueTEC, caratterizzati da consumi ed emissioni più contenuti, a cui corrispondono comunque prestazioni molto elevate.

Classe GL: un Mercedes-Benz SUV vitaminizzato

Alla metà degli anni 2000, il team di sviluppatori Mercedes decide di commercializzare un SUV ancora più grande ed esclusivo della M, per poter competere in dimensioni con vetture di taglia estrema particolarmente gettonate negli USA (l'enorme Escalade di Cadillac), ma anche in Europa, dove l'Audi Q7 sta riscuotendo successi di vendita elevati. Per questo motivo, sulla base della M, nasce la classe GL: un SUV lungo ben 5,12 metri e largo quasi 2, con un peso a vuoto superiore ai 2300 kg nelle versioni più leggere (oltre 2500 per le 63 AMG Performance). Commercializzata a partire dal 2006, il gigantesco Mercedes-Benz SUV nella sua prima serie resta in produzione sino al 2012. La linea di questo modello discende evidentemente dalla seconda serie di Classe M, ma le dimensioni molto più elevate incidono negativamente sulla dinamicità e sull'armonia del design. Discorso ben diverso per l'ultima GL, presentata nel 2012, e decisamente più elegante ed esclusiva: le linee fluide e dinamiche si discostano maggiormente dalla "piccola" M, e concorrono a rendere più aggraziate le misure da mezzo pesante di questo maxi SUV. Naturalmente, affinché possa garantire prestazioni elevate, la GL viene equipaggiata con i motori più prestanti della casa della stella: per quanto riguarda il propulsore diesel, su questa SUV non troviamo il "piccolo" 2500 cc. dotato di 204 cavalli che equipaggia le versioni di ingresso della M, ma solo il ben più potente 350 BlueTEC da 258 cavalli. Stessa soluzione anche sui propulsori benzina, che partono dal 400 dotato di 333 cavalli, per arrivare al 63 elaborato da AMG, in grado di erogare 557 cavalli e di spingere questa grossa SUV, nella versione Performance senza limitatore, alla stratosferica velocità di 280 km/h. Adeguati al blasone sono finiture e equipaggiamenti: commercializzata negli allestimenti Sport e Premium, la GL monta, di serie o a richiesta, praticamente tutto ciò che si può desiderare su una vettura di questa classe. Certo, tutto questo lusso chiede un esborso notevole all'acquisto, ma ci si può rivolgere all'usato auto: le GL mantengono bene il valore, ma auto usate della prima serie si possono rintracciare a prezzi decisamente ragionevoli.

Mercedes-Benz SUV: spazio alle "piccole"

Nel 2008, con l'avvento della GLK, la casa tedesca debutta nel segmento dei SUV di fascia media. È questa una vettura decisamente più compatta delle sue sorelle maggiori, dalle quali si distingue anche per il design più squadrato. Non adatta al fuoristrada più spinto, il Mercedes-Benz SUV di piccole dimensioni si fa notare per l'eleganza delle forme e per la classe tipica del marchio. Ben dimensionata, offre un'abitabilità interna più che sufficiente per cinque persone e un frontale decisamente importante, caratterizzato da un'ampia mascherina che ospita la grande stella a tre punte, e da grandi fari di forma trapezoidali. La linea di cintura è inclinata, mentre i passaruota bombati comunicano una decisa sensazione di robustezza. Nel 2012, un restyling leggero ha reso la vettura ancora più elegante, con l'adozione di particolari cromati e di fari di diverso disegno. Piuttosto potenti i propulsori, con potenze che variano da 184 ai 306 cavalli nelle versioni a benzina, e da 143 a 265 nelle versioni a gasolio. Nel 2013, inoltre, subito dopo la presentazione della nuova Classe A, la famiglia dei Mercedes-Benz SUV si è ulteriormente arricchita col debutto della GLA. Quest'ultimo modello della casa tedesca è un'auto dalla linea seducente, grazie ad una spiccata aggressività e un design globale decisamente personale. Costruita a partire dal pianale della A, la GLA si distingue in maniera piuttosto netta dalla piccola Mercedes proprio per la carrozzeria, le cui forme ne hanno immediatamente decretato il successo. Anche gli interni sono adeguati per stile e finiture, grazie all'adozione di materiali qualitativamente in grado di offrire un elevato benessere per i passeggeri, e a particolari decisamente moderni come lo schermo tipo tablet in plancia. In linea con la classe e la massa della vettura anche i propulsori, tra i quali spicca il parco 220 CDI, diesel da 170 cavalli e 215 km/h di velocità massima, nonché il potentissimo 45 AMG con trazione integrale 4Matic capace di sviluppare ben 360 cavalli e di raggiungere la velocità di 250 km/h.

Mehr anzeigen