Nissan Leaf - vendo e cerco usato o nuovo - AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

L'auto elettrica Nissan Leaf
è arrivata in Europa nel 2011

Con la Nissan Hypermini il
costruttore giapponese Nissan, alla fine degli anni novanta, ha testato
la trazione elettrica nella progettazione di veicoli in una piccola
automobile che in quel periodo era ancora poco sviluppata. Il problema
principale di questa generazione di auto elettriche: Le batterie erano
grosse e pesanti e non immagazzinavano abbastanza energia per fornire
l’autonomia necessaria. Con il lancio sul mercato delle
batterie agli ioni di litio più compatte e potenti, gli
ingegneri hanno avuto la possibilità di concepire il primo
modello di serie a trazione puramente elettrica: la Nissan Leaf. Alla
fine del 2010 la vettura compatta a cinque posti fece il suo debutto in
Giappone. Nel 2012, la Nissan Leaf è stata presentata anche
sui mercati europei. Il lancio del veicolo a zero emissioni
è stato seguito immediatamente da una premiazione. La Nissan
Leaf è stata premiata come auto dell’anno ed
è stato il primo veicolo elettrico che ha ricevuto questo
premio.

L'autonomia della Nissan Leaf

La Nissan Leaf dovrebbe poter
percorrere fino a 160 chilometri con le batterie cariche. In seguito le
batterie devono essere ricaricate per sette ore con la tradizionale
corrente elettrica oppure mezzora con la corrente ad alta tensione.
Importante da sapere: Questi dati sull‘autonomia devono
intendersi come una media. L’autonomia effettiva
dell’auto elettrica dipende sia da fattori esterni come la
temperatura sia dal funzionamento di apparecchiature interne che
consumano molta elettricità come il climatizzatore. Nella
migliore delle ipotesi, come risultato delle diverse prove su strada,
la Nissan Leaf riesce a coprire una distanza tra i 222 e i 47
chilometri. Tuttavia, il computer di bordo informa costantemente il
conducente della Nissan Leaf sulla capacità residua della
batteria, cosicché al momento opportuno si possa trovare
un’infrastruttura per il rifornimento.

La tecnologia della batteria
per la Nissan Leaf

La Nissan Leaf dispone di una
batteria con circa 190 celle agli ioni di litio, che pesano circa 300
chilogrammi e sono state sistemate in pacchetti sotto il pianale del
veicolo. Il vantaggio di questa disposizione: Il peso influisce sulla
distribuzione del baricentro e di conseguenza anche sulla
stabilità della guida. Inoltre, il volume nella zona di
carico non doveva essere limitato, in modo che la Nissan Leaf potesse
mettere a disposizione un volume di carico pari a circa 330 litri. Per
la batteria della Nissan Leaf il produttore ha fornito una garanzia di
otto anni o 160.000 chilometri. Uno svantaggio della tecnologia:
Secondo il numero di ricariche, la durata totale delle batterie nel
momento del lancio sul mercato era ancora limitata a circa dieci anni.

Le prestazioni della Nissan
Leaf

Il motore elettrico sviluppa
nella Nissan Leaf fino a 80 kW (109 CV). Con questa motorizzazione, la
prima auto elettrica di serie del produttore, raggiunge una
velocità massima tra i 145 e i 160 chilometri orari a
seconda delle condizioni di guida. L’accelerazione da zero a
cento della Nissan Leaf, con un peso di circa 1,5 tonnellate,
è di circa 11,3 secondi.