Risultato delle ricerca a Peugeot
Ordina per
Foto Prezzo Chilometraggio Anno Potenza
15 Foto
10.000,- 82.479 km 07/2009 80 kW (109 PS)
  Peugeot 3008 1.6 HDi 110 CV Premium PEUGEOT 3008 I - 51015 Monsummano Terme - Pistoia - Pt - Usato, Diesel, SUV/Fuoristrada, Manuale, Cerchi in lega, Controllo automatico clima, Sensori per il parcheggio
6 Foto
12.800,- 105.000 km 06/2010 80 kW (109 PS)
  Peugeot 3008 1.6 HDi 110CV cambio robotizzato Ou I - 10023 Chieri - Torino - To - Usato, Station wagon, Automatico, Garanzia, Cerchi in lega, Controllo automatico clima, Garanzia, Sensori per il parcheggio, Sistema di navigazione Diesel, Consumo carburante combinato 5,1 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 135 g/km*, Euro 4
15 Foto
1.500,- 261.000 km 10/1999 66 kW (90 PS)
  Peugeot 306 2.0 turbodiesel HDi cat 3 porte A/C Servo I - 86019 Vinchiaturo - Campobasso - CB - Usato, Berlina, Manuale, Cerchi in lega Diesel, Consumo carburante combinato 5,2 l/100 km*
12 Foto
1.500,- 98.000 km 04/2008 55 kW (75 PS)
  Peugeot 206 1.4 3p. Enfant Terrible I - 27029 Vigevano - Pavia - Pv - Usato, Berlina, Manuale Benzina, Consumo carburante combinato 6,4 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 152 g/km*, Euro 4
1 Foto
8.400,- 127.000 km 10/2008 100 kW (136 PS)
  Peugeot 407 SW Ciel TECNO HDi aut. (FOTO IN ARR.) I - 33050 Bagnaria Arsa - Udine - Ud - Usato, Station wagon, Automatico, Garanzia, Cerchi in lega, Controllo automatico clima, Garanzia, Sensori per il parcheggio, Sistema di navigazione Diesel, Consumo carburante combinato 7,2 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 192 g/km*, Euro 4
13 Foto
1.000,- 189.015 km 10/1999 66 kW (90 PS)
  Peugeot 306 2.0 turbodiesel HDi cat S.W. XR DT Da Preparare!!! I - 12100 Cuneo - Cn - Usato, Station wagon, Manuale, Cerchi in lega Diesel, Consumo carburante combinato 5,2 l/100 km*, Euro 2
14 Foto
8.500,- 45.000 km 01/2011 68 kW (92 PS)
  Peugeot 207 1.6 8V HDi 93CV 5p. XS NEOPATENTATO!!! I - 12100 Cuneo - Cn - Usato, Berlina, Manuale, Garanzia, Cerchi in lega, Garanzia Diesel, Consumo carburante combinato 4,2 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 110 g/km*, Euro 5
0 Foto
5.900,- 79.000 km 01/2011 50 kW (68 PS)
  Peugeot 206 Plus 1.4 HDi 70CV FAP 3p. Trendy I - 00189 Roma - Rm - Usato, Berlina, Manuale Diesel, Consumo carburante combinato 4,0 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 104 g/km*, Euro 5
11 Foto
1.700,- 101.000 km 01/2004 44 kW (60 PS)
  Peugeot 206 1.1 3p. S I - 21013 Gallarate - Varese - Va - Usato, City car, Manuale Benzina, Consumo carburante combinato 6,2 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 148 g/km*, Euro 3
8 Foto
4.800,- 135.000 km 04/2006 80 kW (109 PS)
  Peugeot 307 1.6 16V CC Tecno I - 41100 Modena - Usato, Coupé, Manuale, Tagliando certificato 04/2016, 1 Precedenti proprietari, Cerchi in lega Benzina, Consumo carburante combinato 6,5 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 178 g/km*, Euro 4
0 Foto
5.300,- 82.000 km 05/2008 50 kW (68 PS)
  Peugeot 107 107 - 107 1.0 68CV 5p. Sweet Years I - 38100 Trento - Tn - Usato, Benzina, Tagliando certificato 05/2014
6 Foto
2.500,- 190.000 km 02/2003 55 kW (75 PS)
  Peugeot 206 1.4 3p. XS I - 35047 Solesino - Usato, Berlina, Manuale, Cerchi in lega Benzina, Consumo carburante combinato 6,3 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 149 g/km*, Euro 3
7 Foto
2.599,- 126.000 km 05/2007 50 kW (68 PS)
  Peugeot 207 1.4 HDi 70CV 3p. XAD Van I - 00100 Roma - Usato, Berlina, Manuale Diesel, Consumo carburante combinato 4,5 l/100 km*
1 Foto
4.500,- 115.000 km 01/1970 37 kW (50 PS)
  Peugeot 504 I - 00060 CASTELNUOVO DI PORTO - Usato, Diesel
0 Foto
3.200,- 130.000 km 08/2005 80 kW (109 PS)
  Peugeot 307 1.6 16V 3p. XSI I - 20138 milano - Usato, Berlina, Manuale, Cerchi in lega Benzina, Consumo carburante combinato 7,2 l/100 km*
5 Foto
2.700,- 193.000 km 05/2004 80 kW (109 PS)
  Peugeot 307 1.6 16V HDi FAP 110CV 5p. XT I - 33040 premariacco - Usato, Berlina, Manuale, Cerchi in lega Diesel, Consumo carburante combinato 4,9 l/100 km*
4 Foto
4.300,- 62.000 km 03/2009 50 kW (68 PS)
  Peugeot 107 1.0 68CV 5p. Sweet Years I - 00100 Roma - Rm - Usato, Berlina, Manuale, Garanzia, Garanzia Benzina, Consumo carburante combinato 4,6 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 109 g/km*
8 Foto
7.300,- 207.000 km 05/2007 88 kW (120 PS)
  Peugeot Boxer 350L 2.2 HDi cat PL Telaio Cab. I - 10100 torino - Usato, Altro, Manuale Diesel, Consumo carburante combinato 9,6 l/100 km*
15 Foto
17.490,- 18.000 km 05/2014 84 kW (114 PS)
  Peugeot 2008 1.6 e-HDi 115 CV Stop&Start Allure PERMUTE I - 43100 Parma - Pr - Usato, SUV/Fuoristrada, Manuale, Tagliandi certificati, Cerchi in lega, Controllo automatico clima, Sistema di navigazione, Tagliandi certificati Diesel, Consumo carburante combinato 4,0 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 105 g/km*, Euro 5
1 Foto
9.400,- 102.000 km 08/2013 82 kW (111 PS)
  Peugeot 308 1.6 8V e-HDi 112CV Stop I - 50053 Empoli - Usato, Station wagon, Manuale, Cerchi in lega Diesel, Consumo carburante combinato 4,4 l/100 km*, Emissioni di CO2 combinato 119 g/km*, Euro 5
11.643 risultati- prezzo da €1.000
Pagina 1  di 582
* IVA deducibile
*** Ulteriori informazioni sul consumo dichiarato di carburante e sulle emissioni specifiche dichiarate di CO2 delle autovetture nuove sono reperibili nella guida sul consumo di carburante e sulle emissioni specifiche delle autovetture nuove, distribuita gratuitamente presso tutti i punti vendita e scaricabile dal sito: www.sviluppoeconomico.gov.it.

Peugeot

La storia della casa automobilistica Peugeot, ancor oggi di proprietà della famiglia, ha le sue origini nell'800, negli anni dell'espansione economica in cui si posero le basi per l’industrializzazione. Due figli della famiglia riconobbero già nel 1812 le avvisaglie della nuova era e trasformarono il loro mulino in un'acciaieria in grado di rispondere alle loro esigenze d’innovazione. I beni allora realizzati in serie, come le macine per spezie, sono prodotti ancora oggi, naturalmente in versione moderna.

Nell’anno 1889 Armand Peugeot gettò le basi per la creazione del marchio odierno. Il triciclo Serpollet, spinto da un motore a vapore, che con i suoi quattro CV riusciva pur sempre a raggiungere i 25 km/h, passò alla storia come Peugeot tipo 1. Soltanto un anno più tardi Peugeot riconobbe la potenza dei motori a benzina venduti dalla Daimler e i vantaggi dei veicoli a quattro ruote e realizzò il tipo 2 come prototipo di tutte le versioni successive. Successivamente gli stabilimenti della società produssero le vetture più disparate, da quelle biposto a quelle a cinque posti, dai veicoli commerciali fino agli autobus e perfino le prime versioni sportive, che, realizzate in edizioni molto ridotte, diedero il via alla forma di denominazione dei modelli semplicemente secondo la numerazione progressiva, oggi diventata classica. Fino al 1910 furono registrati già ben oltre 100 differenti modelli Peugeot.

La società di Armand Peugeot con sede a Lille si chiamò, a partire dal 1896, "Société des auto-mobiles Peugeot" e nell’anno successivo fece costruire due fabbriche a Audincourt e Fives-Lille, nelle quali iniziò a produrre i motori di propria creazione a due e a quattro cilindri per rendersi indipendente dai produttori Mercedes. I tre nipoti di Armand, che già dal 1896 producevano biciclette, motociclette e auto di piccole dimensioni con il nome di "Les files de Peugeot frères", si unirono nel 1910 allo zio, ampliando l'assortimento dei prodotti Peugeot con le proprie innovazioni.

La Peugeot iniziò molto presto ad occuparsi di motorismo, in quel periodo in fase nascente, registrando con diversi modelli le prime vittorie nelle competizioni del Gran Premio europee ed americane, che conferirono alla società un’aura di prestigio a livello internazionale. Con il primo classico, la Peugeot Bébé del 1913, la società raggiunse oltre il 50 percento della quota di produzione e il 20 percento di quella di mercato in Francia, fino all’inizio della prima guerra mondiale, durante la quale fu costretta a convertire la sua produzione in armamento bellico.

Mentre si manifestavano gli effetti del periodo di ripresa economica degli anni venti, i produttori di automobili iniziarono ad aprirsi lentamente, ma inesorabilmente, al pubblico di massa. In questo sviluppo Peugeot, con la "Quadrilette type 161", una vettura prodotta in numero elevato e dal prezzo relativamente contenuto, non fu da meno. Innovazioni come il parziale passaggio ai motori diesel o i freni che agiscono su tutte e quattro le ruote suscitarono l’interesse della nuova classe media. Con il Tipo 201, presentato al Salone di Parigi nel 1929 (per la prima volta compariva lo zero al centro, oggi protetto) la Peugeot elevò lo standard alle vetture a trazione anteriore, che da quel momento in poi furono prodotte in massa, e varò le vetture sportive 201, 301 e 601, che, con il loro design e i loro tettucci apribili, sono diventate oggi dei classici di alta classe.

La storia della Peugeot, interrotta dai tumulti della seconda guerra mondiale, proseguì nel 1948. Il tipo 203 trovò per la prima volta un vasto mercato nel rafforzato ceto medio francese, mentre la 403, ideata nel 1955 dal designer italiano Pininfarina e disponibile due anni più tardi anche nella versione diesel, oltrepassò la soglia di un milione di esemplari venduti. Grazie a Pininfarina, che in seguito disegnò carrozzerie per Alfa Romeo, Ferrari e Jaguar, la Peugeot aveva trovato il suo stile ed ottenne con le utilitarie successive fama mondiale.

Con la creazione di nuovi stabilimenti negli anni settanta e l’acquisizione delle concorrenti Citroën e dell'affiliata europea della Chrysler, che confluirono nel gruppo PSA di nuova istituzione, la Peugeot consolidò la propria posizione sul mercato. Sia in ambito motoristico che in quello delle utilitarie i modelli della casa francese si affermarono a livello mondiale. Nei rally Parigi-Dakar e nella formula 1 i suoi modelli, opportunamente modificati, si collocano tra i gruppi di punta, e con la Peugeot 205, di cui fino al 1999 furono prodotti cinque milioni di esemplari, Peugeot è ancora oggi ampiamente rappresentata sulle strade francesi.

Nel nuovo millennio Peugeot si sta orientando leggermente alle forme futuristiche dei nuovi designer e produce le prime vetture ad alimentazione elettrica. Alcuni nuovi modelli di auto Peugeot, come la 607, si rivolgono ora anche alla classe superiore: l’assortimento comprende versioni station wagon e auto sportive, così come monovolumi e veicoli commerciali; tuttavia, l'attenzione dei francesi si continua a concentrare, come da tradizione, sulle auto di piccola cilindrata, accessibili ed apprezzate dalla clientela classica.