Compra Peugeot 305 su AutoScout24.it

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Peugeot 305, sicura e affidabile

La Peugeot 305 è una berlina prodotta in Francia a partire dal 1977, realizzata per sostituire la Peugeot 304.Dalle forme semplici e dalle dimensioni tipiche di una berlina media, con una lunghezza di 4,25 metri, una larghezza di 1,63 metri e un'altezza di 1,4 metri, la Peugeot 305 è stata disegnata da Pininfarina, basandosi sulla 604, il modello superiore della gamma. Gli interni della vettura sono abbastanza moderni, anche se si fa notare l'assenza di una vera e propria console centrale. L'abitabilità è buona, così come il livello generale di comfort. Il telaio è realizzato in acciaio, con delle soluzioni all'avanguardia per quanto riguarda la deformazione programmata della scocca e della carrozzeria in caso di incidente. Le sospensioni sono di tipo MacPherson all'anteriore e a bracci obliqui al posteriore, mentre la trazione e la posizione del motore sono entrambe anteriori; il sistema frenante è invece composto dal classico schema dei dischi posti sull'avantreno e dei freni a tamburo per il retrotreno.

Restyling e varianti

Il primo vero restyling avviene nel 1982, quando si mettono in atto importanti accorgimenti al telaio, alla carrozzeria, alla calandra e ai paraurti, che vanno a modificare in modo sensibile l'estetica dell'auto. Negli anni successivi, gli interventi riguardano invece soltanto l'abitacolo.Nel 1980 vengono introdotti due nuovi modelli di carrozzeria: la versione Break, ossia una station wagon, e la versione Van, ovvero una versione commerciale con un ampio portellone posteriore e con i vetri laterali sostituiti da pannelli.
La produzione della Peugeot 305 arriva al capolinea nel 1990, dopo ben tredici anni dall'esordio. La vettura, anche nella versione Break, è ancora presente sul mercato delle automobili usate.

Le motorizzazioni

Inizialmente erano disponibili soltanto due motori, entrambi a benzina e con cambio manuale a quattro rapporti. Il più piccolo era da 1,3 litri, con potenza massima di 65 cavalli, mentre il più grande aveva una cilindrata di 1500 cc, con 74 cavalli a disposizione. Successivamente furono introdotti motori di maggiore potenza, come ad esempio il 1900 cc da 105 cavalli montato nelle versioni GT, e propulsori alimentati a diesel, il primo dei quali è stato presentato nel 1979, dotato di una cilindrata di 1548 cc e di una potenza massima di 48 cavalli.