Compra Toyota Coupe ora su AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Aston Martin Vantage: classica, elegante e funzionale

Aston Martin Vantage, conosciuta anche come AM Vantage, è simbolo di classe ed alta performance, un vero gioiello nel mercato dell'usato auto. La casa automobilistica inglese progettò il primo modello dell'Aston Martin DBS, che successivamente sarebbe divenuto Vantage, negli anni '50, ma il brevetto dell'automobile fu successivamente perfezionato negli anni '70, fino ad arrivare all'uscita sul mercato del V8 nel 2005 e del V12 nel 2009. Il 1972 segna l'introduzione sul mercato della vera e propria Aston Martin Vantage, ultimo modello a 6 cilindri, distribuiti a doppio albero a camme in testa, prodotto per un anno dalla casa automobilistica, e concepito originariamente da Tadek Marek. Il nome della Aston Martin Vantage deriva dall'impossibilità di continuare ad utilizzare le iniziali DB, ovvero David Brown, dopo la vendita dell'Aston Martin al gruppo Company Development nel gennaio 1972. E così venne deciso di chiamare semplicemente Vantage, il modello che in precedenza era chiamato DBS Vantage e sostituire con la sigla V8, il modello che fino ad allora era conosciuto come DBS V8.

Aston Martin Vantage: l'evoluzione del modello negli anni

Le modifiche nell'evoluzione del modello DBS Vantage sono le stesse dei modelli con motore V8 con iniezione Bosch, e riguardano principalmente l'introduzione di 2 fari anteriori e di un fronte a 2 fari non integrati nella griglia del radiatore. Se per i primi modelli il nome "Vantage" era sinonimo di maggiore potenza rispetto al modello "standard", il modello di Aston Martin Vantage del 1972 perde questa connotazione, che tornerà ad essere veritiera per i modelli successivi di V8 Vantage usciti sul mercato tra il 1977 e il 1989, e ancora disponibili nel mercato dell'usato auto, oppure per il modello Aston Martin Vantage a doppio compressore, uscito negli anni '90, ed ancora per il modello DB7 Vantage. Oggi si può invece affermare che il modello Aston Martin V8 Vantage funge più da entry-level del marchio, da confrontare con altri modelli con motore V12 come il DB9 oppure il DBS e il Virage.

Aston Martin Vantage: cosa lo rende unico e speciale

Riconoscere un modello originale di Aston Martin Vantage è semplice: infatti si tratta dell'unico modello con due fari e cerchi in filo. Se cercate un'auto usata davvero unica, la cui produzione durò poco più di un anno dal maggio 1972 al luglio 1973, la AM Vantage è una scelta davvero eccellente. Ideale per gli appassionati di Gran Turismo, il modello di Aston Martin Vantage è al tempo stesso raffinato e potente e conserva tutto il fascino e la potenza di questo marchio automobilistico britannico con motore a 6 cilindri, che permise la vittoria della casa automobilistica alla corsa Le Mans nel 1959, nella versione DBR1 a 3 litri. Sempre riguardo il motore, l'Aston Martin Vantage ne possiede uno analogo alla versione DB5 Vantage, ed è dotato di 3 carburatori che conferiscono un caratteristico rumore appena l'auto parte. Per chi cerca un'auto usata unica e speciale, è utile sapere che l'Aston Martin Vantage ha un prezzo decisamente inferiore al modello DB5.