Peugeot - Annunci Moto Usate e Nuove - AutoScout24

Trova la tua moto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Peugeot

Peugeot – la storia di un produttore di motociclette


L’azienda Peugeot si è fatta un nome, non solo per la produzione di automobili innovative ma anche per veloci motociclette. L’azienda, conosciuta oggi in tutto il mondo, è molto amata per i suoi standard di qualità molto elevati.


Motociclette Peugeot: gli inizi come tintoria


La nascita del famoso produttore di motociclette ed automobili risale alla fine del 18esimo secolo. A quel tempo, il nome era associato con una tintoria e conceria nella città francese di Hérimoncourt.


Nel 19esimo secolo venne poi aggiunta una fonderia, dove dal 1819 furono costruiti prodotti come nastri d’acciaio, lame per seghe e molle per orologi.


Dopo il 1857, la piccola azienda si è ingrandita con l’apertura di molti stabilimenti per diverso  ferrame in Mandeure così come in Valentigney.


Nel 1850, con l’inizio della rivoluzione industriale, l’azienda ha continuato a crescere ed era sempre più popolare grazie al suo impegno sociale e al sostegno della forza lavoro che era un cosa inusuale per quei tempi. Era stato anche istituito un fondo di soccorso, un ospedale per i dipendenti e una pensione annua per i dipendenti dell’azienda.


Da biciclette innovative alle motociclette


Alla fine del 19secolo la Peugeot si è trasformata, specializzandosi maggiormente nella costruzione di veicoli. L’azienda ha iniziato nel 1881 ad occuparsi della costruzione di biciclette, che ha portato alla presentazione del primo velocipede nel 1882  Intorno al 1900 sono stati sviluppati un numero sempre crescente di modelli di bicilette, adatti a diverse funzioni. Particolarmente innovative per quei tempi erano il tandem e la bicicletta pieghevole, che poteva essere portata in casa.


Una pietra miliare nella costruzione di veicoli è stato lo sviluppo, nel 1906, del primo mozzo di azionamento a due velocità.


La produzione di un triciclo a vapore Serpollet è stata, dopotutto, l’origine della produzione automobilistica.


A partire dal 1902 sono state prodotte anche motociclette complete. Inizialmente disponevano solamente di un motore a 2 CV di Zedel, mentre dal 1903 sono stati sviluppati appositamente die motori più potenti a quattro tempi di 2,5 – 2,75 CV, che i motociclisti hanno ordinato con successo fino al 1959. Successivamente, la produzione di motociclette è stata abbandonata ed oggi vengono prodotti solamente motorini e ciclomotori.


I modelli Peugeot più popolari

Un modello ben noto della Peugeot è il JetForce Compressor, che fa parte degli scooter di potenza. Possiede un cambio automatico con compressore incorporato. Questo scooter non può più essere omologato oggi, in quanto non rispetta le norme EURO 2.

Il modello 101 è un caso particolare, in quanto è uno dei rari motorini di Peugeot. Ci sono diverse versioni di motorini che si distinguono per un elemento. Al solito si tratta di diversi tipi di freni come quelli a cerchione o a tamburo.


La Peugeot Speedfight è uno scooter con cambio automatico, che è stato messo sul mercato nel 1997. La particolarità di questo modello è la sospensione anteriore monobraccio oscillante. Questo dovrebbe eliminare il beccheggio in frenata così come migliorare il comportamento di manovra in curva.


Un modello popolare è il Peugeot SC 50, che è un tipico Cityscooter. Il modello è equipaggiato con 3,5 KW e può raggiungere una velocità massima di 70 km/h.


Il Peugeot TKR è uno scooter Allrounder ben conosciuto, semplice e affidabile. Grazie alle sue piccole ruote da 10 pollici è molto compatto e semplice da condurre nel traffico. Grazie al suo robusto involucro esteriore è possibile guidarlo su un terreno leggermente fuoristrada per gite nel verde.


Infine, deve essere menzionato anche il Peugeot Vivacity. Si tratta di uno scooter con cambio automatico. I modelli vanno da 50cm³ - 150 cm³.


Mehr anzeigen