Yamaha - Annunci Moto Usate e Nuove - AutoScout24

Trova la tua moto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Yamaha

Un gruppo dai molti aspetti


La Yamaha ha prodotto per oltre 120 anni organi e pianoforti per il mondo dei toni. Un suono molto diverso diffonde lo sportivo sull’acqua, le cui imbarcazioni sono equipaggiate con i motori di quest’azienda giapponese. Il terzo del gruppo si “muove” da decenni con molto successo e a volte anche rumoroso, su due ruote.


Nessun altro costruttore può vantare un elenco più ampio di modelli motociclistici come Yamaha.Questo elenco inizia, cronologicamente parlando, con un veicolo denominato YA-1, anno di costruzione, 1955. Non hanno esitato a produrre una replica della tedesca DKW RT 125. Una DKW RT 175 è stata nuovamente copiata per un secondo modello, laYA-2. Il progresso tecnico in Europa ha portato Yamaha ad utilizzare progetti più nuovi. Il risultato, laYamaha YD1 era una copia dell‘Adler MB250.


Yamaha: leggende su due ruote


Questo ingresso nella produzione di motociclette è stata presto abbandonata e molto cosciente del proprio valore Yamaha ha perseguito, in anticipo,  altre strategie: un proprio, coordinato sviluppo di motore , telaio e altre componenti. La motocicletta doveva risplendere come “Art of Engineering“ già dopo l’assemblaggio. Questa filosofia dei giapponesi guadagnò un riconoscimento internazionale. Una dimostrazione di questo è stata il modello Yamaha VMAX 1985 – una motocicletta muscolare alla perfezione – presentata come “Art of Motorcycles” a New York, nella collezione Guggenheim.E la leggenda della 1200cc-DOHC- a quattro valvole con 140 CV, vive ancora.Lo stile radicale della silhouette della VMAX 2010 è cambiato solo leggermente. Il vantaggio attuale di Yamaha: comandi e regolazioni elettroniche permettono al motore 1,7l V4–montato in un telaio in alluminio completamente di nuovo sviluppo – una potenza massima di 200 CV.


L’ampia gamma di modelli Yamaha


La gamma dei modelli è altrettanto generosa ed è mirata a tutti gli amici del divertimentoa due ruote motorizzate. La Midnight Star non è concepita solo per la guida notturna. I veri appassionati di Cruiser non rinunciano, in qualsiasi circostanza, per le gite di un giorno, ad una macchina con parti cromate lucide e a godere della speciale vicinanza all’asfalto.Il manubrio e la sella infossatadanno la sensazione di un grip assoluto ad ogni velocità.Si gioca con le raffinatezze della tecnica moderna -e questo sivede sempre, con uno strumento analogico rotondo sul serbatoio a lacrima. Lascia molto spazio ai gas nell’ominoso sistema di scarico Slash-cut 2 in 1. Chi muove il “mostro“ di questa serie, unaYamaha 1900A, segnala, non solo con il livello del suono, la tecnica motoristica più innovativa della casa Yamaha. La Serie Sport Touring offre un elevato comfort  tecnico di guida.Per una guida sportiva e instancabili viaggi sulle lunghe distanze possiamo aggiungere la regolazione individuale in altezza del manubrio e del sedile così come delle sospensioni.


A riposo è una scultura: la Yamaha MT-1-SP. La sua edizione limitata brilla nel colore nero, rosso e oro. Eppure solo quindici di pezzi di questo raro modello sono stati disponibili per la vendita nel 2009, in Italia. Un telaio modificato e l’equipaggiamento di questa macchina con pneumatici Pirelli Diablo Rosso, hanno portato l’esperienza della guida ad un livello di moto da corsa. Si può seguire le tracce dell’italiano Rossi. Il pilota di talento deve il suo successo nel campionato del mondo al produttore Yamaha. D’altra parte, la Yamaha ha approfittato del suo enorme talento alla guida con un numero di vendite piacevolmente soddisfacenti.Inoltre, motiva i responsabili del gruppo, che prendono le decisioni,a non ridurre il programma di nuove motociclette. Al contrario, i progettisti e gli ingegneri di Yamaha determinano in larga parte il futuro della tecnologia motociclistica.


Mehr anzeigen