Autobus a due piani: al servizio del trasporto cittadino e turistico

Un autobus a due piani è un bus in cui la zona destinata ai passeggeri è disposta su due livelli. Questo tipo di veicolo è utilizzato di solito per il trasporto di linea urbano ed extraurbano, o per i tour turistici cittadini.

Come è fatto un bus a due piani

I moderni autobus a due piani sono caratterizzati da un design spettacolare e da soluzioni tecniche all'avanguardia. In genere, hanno un unico telaio rigido e movimento prodotto da un motore diesel. Hanno una larghezza intorno ai 2,5 m, lunghezza variabile tra i 13 e i 15 m e altezza di 4 m. La capienza è variabile, intorno agli 85 posti a sedere. Il loro grande vantaggio è la lunghezza ridotta, rispetto agli autobus a un solo piano, abbinata alla maggior quantità di posti a sedere.

 

Questi veicoli vengono usati sia per il trasporto pubblico, urbano ed extraurbano, sia per scopi più prettamente turistici. Nelle città a maggior vocazione turistica, infatti, hanno preso piede i City Sightseeing Bus: autobus a due piani scoperti, che permettono di effettuare comodamente un piacevole giro panoramico. Gli autobus usati per percorrere lunghe distanze sono dotati di parecchi confort, dalla toilette all'aria condizionata, dagli schermi al minibar.

Quali sono i principali produttori e i loro modelli più famosi

Quando si parla di autobus a due piani, vengono subito in mente i Double Decker rossi che, dal 1829, attraversano in lungo e in largo la città di Londra e sono stati anche esportati in tutte le ex-colonie britanniche.  

Oggi, tra le più note aziende produttrici di autobus a due piani, c'è Scania, casa italiana orientata al trasporto sia privato che pubblico. Da menzionare anche la ditta belga Van Hool e le ditte tedesche Setra, del gruppo EvoBus, e Neoplan, appartenente alla Man Truck & Bus.

 

I modelli più famosi della Scania sono quelli della serie Omni, la cui gamma copre tutte le esigenze del trasporto urbano ed extraurbano. Celebre l'OmniCity, con pavimento ribassato e ottima altezza interna. Nella seconda metà del 2017, è entrato in servizio a Liverpool il primo esemplare di autobus a due piani alimentato a biogas, carburante prodotto dalla fermentazione di rifiuti organici e liquami, in grado di abbattere le emissioni di anidride carbonica dell’84%.

 

La Neoplan costruisce autobus a due piani da più di 50 anni. L'ultimo nato è lo Skyliner, dotato di una cupola in vetro sul piano superiore, nonché di numerose soluzioni innovative per aumentare l'illuminazione e la spaziosità degli interni.

 

L'altra casa tedesca, la Setra, ha fatto uscire a luglio del 2017 il nuovo S 531, l'ultimo nato della serie S. Efficiente e versatile, dispone di 87 posti a sedere con possibilità di toilette e cucina. Il nuovo Van Hool Astromega è un due piani da 82 posti, dotato di tutti i comfort tra cui toilette, macchina da caffè e frigorifero, prese USB per ogni posto e tavoli da gioco. Il mercato principale dell'azienda belga è l'Europa, ma ha importanti commesse anche negli Stati Uniti.

Torna su