Autobus extraurbano: informazioni, caratteristiche e modelli

L'autobus extraurbano è un veicolo a più posti, pensato per il trasporto di persone e dei loro bagagli personali da una città all'altra.

Caratteristiche tecniche degli autobus extraurbani

Agli inizi del XIX secolo si avvertì la necessità di ideare un veicolo per il trasporto pubblico urbano ed extraurbano di passeggeri. L'invenzione del mezzo nel 1925 fu opera di Stanislas Baudry, che ideò una navetta per il trasporto di persone che, dal centro della città di Nantes in Francia, portasse fino al suo mulino.   Nel 1827 fu inventato in Inghilterra il primo bus dotato di motore a vapore; questo primo modello fu progressivamente migliorato e dotato, dopo la Seconda guerra mondiale, di un motore a scoppio. Per quanto riguarda la propulsione per il trasporto extraurbano, oggi questi veicoli dispongono di un motore diesel, a metano o a bioetanolo.   Negli ultimi anni si sono sviluppati anche alcuni autobus con motore elettrico o ibrido. La propulsione ibrida ultimamente sta conoscendo una grande diffusione soprattutto nel trasporto pubblico degli Stati Uniti. Generalmente gli autobus extraurbani sono più leggeri rispetto agli autocarri di dimensioni simili: questa maggiore leggerezza permette di utilizzare un cambio a 6 marce.   Per quanto riguarda gli autobus extraurbani, viene utilizzata una trazione automatica con cambio progressivo; questa scelta permette di rendere più comodo il mezzo, evitando scossoni e aumentandone di gran lunga il comfort.   Quanto alla velocità di questo mezzo di trasporto, se la massa a pieno carico va oltre le 8 t, il veicolo non può superare i 100 Km/h in autostrada e gli 80 Km/h sulle altre strade extraurbane. Esistono due diverse tipologie di autobus extraurbano: quelli adibiti al servizio regionale e quelli adibiti al servizio interregionale.   Gli autobus extraurbani per il servizio regionale sono dotati, generalmente, di un numero di posti non molto alto e risultano essere, per questo motivo, meno confortevoli e comodi.

I principali produttori di autobus extraurbani

Le aziende che producono autobus per il trasporto extraurbano sono numerose. Tra le più conosciute e importanti, c'è Gammabus Srl, azienda attiva dal 1975 che produce e commercializza veicoli per il trasporto passeggeri.   Anche un'altra azienda italiana, Iveco Spa, è tra le maggiori aziende produttrici di mezzi per il trasporto pubblico, nonché di veicoli da lavoro; è conosciuta a livello nazionale e internazionale. Indcar, invece, è una società spagnola attiva sui mercati internazionali.   Un'altra società iberica leader nel settore dei trasporti è Irizar; anch'essa produce autobus e mezzi per il trasporto di passeggeri. Mercedes Benz, infine, è un'azienda tedesca con una lunga storia nel settore automobilistico e dei trasporti.

Alcuni dei modelli più conosciuti e venduti

La gammabus presenta il suo modello principale Van Hool nella versione TX11 ALICRON EURO VI. Per Iveco possiamo citare il modello di autobus extraurbani MAGELYS, o anche il modello EVADYS 13 EURO VI.   L'Irizar presenta mezzi come CENTURY 12.35 HD e il i6 HD 14.35 K450/490, mentre tra i veicoli principali Mercedes Benz abbiamo il TOURISMO K EURO VI.
Torna su