Caterpillar: una lunga storia di successi

Tutti noi, prima o poi nelle nostre vite, abbiamo visto da qualche parte uno stemma giallo e nero dove risaltavano tre semplici caratteri cubitali: CAT. Caterpillar, anche conosciuta come CAT, ha raggiunto negli anni fama mondiale grazie ad una presenza espansa sul territorio a partire dagli Stati Uniti fino ad abbracciare l'intero globo terracqueo.

 

L'azienda originaria di Peoria, Illinois, ha conquistato il mondo delle costruzioni e dell'agricoltura con i suoi macchinari gialli. Dal 1925 Caterpillar, citando il sito della compagnia, studia e ricerca "soluzioni per aiutare i (suoi) clienti a costruire un mondo migliore", garantendo ai suoi azionisti "una crescita profittevole", al punto tale da vedere il suo nome brillare fra quello delle 100 aziende al mondo classificate prime nel loro settore.

La storia e le pietre miliari

È il 1886, nell'assolata e caldissima Stockton, nella California centrale, Benjamin Holt costruisce la sua prima mietitrebbia. Pochi anni dopo, le sue giovani mani creeranno anche il suo primo trattore con motore a vapore. Nel frattempo, il tredicenne C. L. Best inizia la sua carriera al servizio di suo padre Daniel. I due ancora non si conoscono. Best continua ad accumulare esperienza, mentre Holt fonda la Holt Manufacturing Company e comincia a lavorare sui trattori cingolati, prima a benzina e poi a vapore.

 

Alla fine del primo decennio del '900, gli Holt si stabiliscono a Peoria, Illinois, dove acquistano uno stabilimento che diventerà la sede dalla compagnia che prenderà il nome di Caterpillar. Nello stesso anno Best, diventato un giovane adulto brillante, fonda la C. L. Best Gas Traction Co. che produce trattori cingolati, fra cui il Best 60 e il Best 30, che fra il 1919 e il 1921 diventano due dei prodotti più richiesti dal mercato.

 

Questi due talenti erano destinati ad incontrarsi: nell'anno 1925, La Holt Manufacturing Company e la C. L. Best Tractor Co. vengono fuse per formare la Caterpillar Tractor Co., proponendo al mercato inizialmente cinque trattori, fra cui il Model Twenty. Pochi prodotti, ma ben pensati.

Le innovazioni e le prestigiose collaborazioni

Il successo di Caterpillar ha permesso all'azienda di espandersi velocemente, acquisendo altre industrie e progettando nuovi modelli. Il vero successo arriva negli anni '30 e '40: le macchine Caterpillar, passate nel frattempo dal grigio con finiture rosse all'iconico "Hi-Way Yellow" con finiture nere (che negli anni '70 diventerà "Caterpillar Yellow"), spiccano nei cantieri della diga di Hoover e del Golden Gate Bridge, aiutando a costruire oltre 113.000 km di autostrade in tutti gli Stati Uniti, e vengono acquistate dal Governo degli USA. Si espande anche il mercato estero e l'azienda comincia ad aprire filiali oltreoceano.

 

Nella seconda metà del secolo scorso, dagli anni '60 in poi, la compagnia ha ormai consolidato il suo successo e collabora a progetti prestigiosi, fra cui l'allargamento del canale di Panama (1962), le operazioni a terra durante la missione Apollo 11 sulla Luna (1969), la realizzazione della diga di Atatürk in Turchia (1985), della diga delle Tre Gole in Cina (1993) e dell'aeroporto internazionale Kansai di Osaka in Giappone (1994).

 

La storia recente non è priva di altri eventi rimarcabili: la compagnia di Peoria, dal 2000 ad oggi, ha dedicato le sue energie non solo ai grandi progetti, ma anche all'acquisizione di nuove imprese (Progress Rail Services Inc, Electro-Motive Diesel Inc, Bucyrus International Inc, MWM GmbH in Germania). Inoltre, si è concentrata sul settore sviluppo, presentando la tecnologia ACERT® e il primo trattore cingolato a trazione elettrica, il D7E.

Le macchine e la tecnologia Caterpillar

Le macchine "Caterpillar Yellow" presenti nei cantieri di tutto il mondo da quasi un secolo e mezzo sono caratterizzate dalla costante ricerca tecnologica. Dal Model Twenty, il primo nuovo prodotto progettato dalla neo fondata società di Holt e Best nel 1927, fino alla grande produzione odierna sotto la guida dell’attuale CEO Jim Umpleby, Caterpillar si è affermata per la sua qualità e la costante ricerca tecnologica.

 

Questa ricerca costante ha reso la compagnia dell'Illinois la prima ad utilizzare un motore diesel su un modello di trattore: si tratta del Caterpillar Diesel Sixty Tractor nel 1931.

 

Negli anni '40 l'azienda si è dimostrata ancora una volta pioniera nella ricerca tecnologica, portando sul mercato una linea di rimorchi abbinata al suo trattore gommato e progettando e costruendo la prima lama apripista e il primo scraper trainato. Quest'ultimo progetto è poi stato la base per lo sviluppo del motorscraper gommato semovente (1951).

 

Sulla scia di questo successo, fra gli anni '50 e '60 Caterpillar presenta la prima pala cingolata integrata, il modello di trattore D9 e il suo primo dumper a telaio rigido, il 769. Questi modelli raggiungono un successo globale tale che nel 1970 le vendite della compagnia al di fuori degli Stati Uniti sono superiori al volume di quelle all'interno degli USA: è il momento giusto per presentare il primo escavatore idraulico Caterpillar, il 225, e il nuovo trattore cingolato D10 (1977), che si evolverà dieci anni dopo nel D11.

Un successo da Guinnes dei primati

In anni più recenti il successo del marchio ha raggiunto il Guinness World Record: il 797, il famoso dumper da miniera a trazione meccanica per attività estrattive, è il più grande del mondo, leader di una linea innovativa di macchine compatte per l'edilizia presentate in quello stesso anno, il 1998. Le fotografie del 797 rendono perfettamente l'idea dell'enormità di questa macchina, che oggi è stata superata dalla sorella Caterpillar 797 F, con un motore da 3793 cv a 1750 giri/min e un serbatoio da 3785 l.

 

La ricerca tecnologica, nel frattempo, porta Caterpillar a brevettare la tecnologia ACERT® e il primo trattore cingolato a trazione elettrica, il D7E.

L'azienda, inoltre, non si occupa solo di veicoli e macchinari per costruzione ed agricoltura, ma fornisce ai governi macchine corazzate e potenziate per l'uso militare: fra i più famosi, il Caterpillar D7 con lama sminatrice usato dall'Esercito degli Stati Uniti e dal corpo dei Marines durante la Guerra del Golfo, i Caterpillar D9 e D9S usati nelle guerre d'Iraq, e i Bulldozer Caterpillar D9 e D9R ancora utilizzati dalle Forze Israeliane.

Torna su