Marchi e tipologie di macchine agricole

Coltivazione e lavorazione della terra con macchine agricole di qualità

Vigneti, frutteti, campi di cereali, patate… sono i luoghi in cui c'è sempre bisogno di un valido aiuto come quello delle macchine agricole. Sia le grandi aziende agricole, sia i piccoli coltivatori, ricorrono all’uso di questi mezzi per rendere più semplici le operazioni necessarie alla cura e manutenzione dei fondi agricoli come semina, mietitura, concimazione, aratura. In Italia vengono acquistate macchine agricole di marchi come Renault e Ford, che producono anche altre categorie di veicoli sia per uso comune che per uso commerciale. Altre case produttrici sono specializzate nel settore dell’agricoltura, come Lamborghini, Same, Marani. Ogni azienda produttrice ha una diversa esperienza nel settore e chi intende acquistare questa tipologia di macchine deve informarsi sul livello di performance degli impianti idraulici, dei pneumatici, dei comandi, della resistenza dei materiali. Altro aspetto da considerare è la reperibilità di ricambi e accessori ponendosi domande come: quali marchi offrono maggiore assistenza? Quali prodotti è possibile acquistare direttamente online?

Categorie e destinazioni d’uso delle macchine agricole

La principale suddivisione delle macchine agricole va fatta in base alla tipologia di impiego.Le macchine motrici, ossia i trattori, sono alcuni dei veicoli più utilizzati dagli agricoltori per la coltivazione di campi con prodotti destinati alla vendita, ma anche da chi vuole coltivare un appezzamento di terreno medio-grande solo per uso familiare. Per rispondere alle esigenze di un mercato così vario, le molte case produttrici realizzano modelli di diverse dimensioni e prestazioni.Le macchine operatrici: sono quelle destinate a un uso specifico come la lavorazione del terreno (aratri, erpici, vangatrici), per la semina (seminatrici), per la distribuzione di concimi o antiparassitari (spandiconcime, impolveratrici, spandiletame), per la raccolta (falciatrici, scavapatate, mietitrebbiatrici) e per il trattamento dei prodotti (mulini, frantoi, essiccatoi).I Rimorchi agricoli: sono veicoli da traino agganciati ai trattori tramite un occhione. Sono molto utili per il trasporto di prodotti agricoli voluminosi come il fieno oppure di attrezzature e altre macchine agricole (es. motozappa, macchine operatrici).
Torna su