Tipologie di macchine forestali

Le macchine forestali possono essere cingolate o gommate. Sono macchine per usi professionali, per interventi su grandi aree, in contesti rurali; macchine per sfalcio, potatura, taglio di legna da ardere, interventi forestali di pulitura di aree incolte o del sottobosco. Nello specifico, si tratta di trattori forestali, trattori articolati portanti (forwarder), abbatti-allestitrici (harvester), trasportatori, seghe spaccalegna, cippatrici, trituratori, compattatori.
Sono macchine costose e dall'impiego complesso, che necessitano in genere di conducenti specializzati. Tra le tecnologie, molti modelli di mannellatrici/abbattitrici su cingoli con varie configurazioni garantiscono una produttività elevata e un'ottima efficienza del combustibile, date dalla capacità di sollevamento, sbraccio, coppia di rotazione, prestazioni idrauliche e gestione della potenza. Spesso, una trazione elevata consente un rapporto trazione-alla-barra/peso superiore a 1:1, il che garantisce ottima manovrabilità e riduzione di tempo di ciclo, specie su terreni ripidi.


Sicurezza e comfort

Le cabine sono confortevoli e i sistemi operativi permettono regolazione e personalizzazione. Ventole reversibili consentono un risparmio notevole di carburante e una minore manutenzione. Le trasmissioni idrostatiche consentono una facile manovra delle macchine gommate su terreni impervi o in fustaie fitte, massimizzando la produttività. L'ottima visibilità dell'area di lavoro garantisce confort ed efficienza. Ogni macchina ha strutture idonee per impieghi gravosi.
Raffinati servocomandi delle pompe e dei motori garantiscono sensibilità di guida, esatto posizionamento e precisione di manovra. Le pompe autoregolanti a risposta rapida e i distributori load-sensing a controllo diretto assicurano la rapida ed efficiente esecuzione delle funzioni di lavoro selezionate dall'operatore. Una coppia elevata già a bassi regimi di giri consente notevole risparmio di carburante unito a una grande potenza.


Esempi di macchine forestali

I trasportatori caricano, trasportano, scaricano il legname. Sono dotati di motori potenti, sofisticati meccanismi di bilanciamento e ripartizione dello sforzo, e sono in grado di affrontare anche terreni in forte pendenza. Le abbattitrici cingolate a disco possono lavorare elevati quantitativi di legna per 24 ore in qualsiasi condizione. Grande coppia motrice, notevole elevazione dal suolo e vari cingoli le rendono idonee ai terreni più impervi.
I trattori forestali dotati di sistema ad iniezione elettronica common rail, garantiscono bassi consumi e un utilizzo razionale ed efficiente della potenza, regolata in maniera proporzionale al carico; cabine sicure, climatizzate, insonorizzate, con comandi facilmente manovrabili. Possono essere dotati di verricelli o pinze. Tra i produttori: Morbark, Posch, Hemek, John Deere, Cat, Linde, Rabaud, Erjo, Palax, Oswab, Kotschenreuther.


Torna su