Miniescavatori: non solo una questione di dimensioni

I Miniescavatori nascono come una variabile più semplice e compatta di fronte alle ruspe tradizionali, e, negli ultimi anni hanno assunto sempre più popolarità fino a diventare un'attrezzatura basilare per la maggior parte delle aziende e imprenditori edili. Il fatto è che i vantaggi che presentano i miniescavatori di fronte ad altre scelte sono davvero determinanti. La maneggevolezza è una delle caratteristiche più valutate dagli utenti, tanto e vero che grazie alle sue dimensioni ridotte possono essere usate in quasi tutte le parti, non essendo necessari accessi o strade larghi, come succede con molte ruspe pesanti. Con questa piccola ruspa si può lavorare in spazi ridotti, come possono essere condotti di canalizzazione o cortili, qualcosa d’impensabile con qualsiasi altro tipo di ruspa pesante. Il peso svolge anche un ruolo fondamentale a favore del miniescavatore: mentre che altre ruspe convenzionali sono sottoposte a determinate condizioni per essere usate, come per esempio le condizioni del terreno, giacché non possono adoperarsi in terreni troppo umidi. In cambio, i miniescavatori possono, grazie al suo peso limitato, lavorare senza problema in terreni specialmente morbidi.

Secondo il lavoro a realizzare, il miniescavatore può essere attrezzato con diversi aggiunti: martelli, trivelle, martelli e molti altri impianti idraulici che dimostrano la versatilità delle macchine di questo tipo. La semplicità dei comandi per manovrare la rotazione del braccio e i sistemi idraulici sono il punto più valorizzato da parte degli utilizzatori. Questa semplicità si vede anche nel prezzo di acquisto e di manutenzione, in certi casi quasi un 80 per cento in meno a qualsiasi ruspa pesante.

La sicurezza è anche un tema fondamentale, sia per il macchinista come per i fabbricanti. Per questo, inoltre alle prestazioni puramente tecniche, la comodi´à e la sicurezza della cabina sono fattori fondamentali nel momento di scegliere il modello adatto.
Torna su