Mercedes-Benz Integro: trasporti extraurbani con sicurezza, comfort e convenienza

Il mondo dei trasporti è molto vasto: non è semplice trovare un mezzo che racchiuda nelle proprie caratteristiche tutto quello di cui si necessita. Per quanto riguarda gli autobus, però, il Mercedes-Benz Integro si colloca tra i mezzi di trasporto interurbani più completi in fatto di comfort per guidatore e passeggeri, sicurezza e perfino convenienza economica.

 

Gli albori e l'evoluzione di Integro

Il primo modello di Integro (il cui nome completo è Mercedes-Benz O550U Integro) venne messo sul mercato nel 1998 e andò a sostituire il Mercedes-Benz O408. Il nome deriva da una delle principali caratteristiche costruttive dell'autobus: la sua realizzazione prevede un blocco integrale, con telaio e laminati che formano un corpo unico, dando vita a una struttura più resistente e leggera rispetto a quella autoportante, comunemente usata per questo tipo di veicoli.

 

Questa peculiarità è molto importante e garantisce una grande flessibilità di utilizzo dell'autobus, che dal 2013 ha anche subito un gradevole restyling estetico a seguito del passaggio a motorizzazioni Euro VI.

 

Le caratteristiche tecniche

L'attuale autobus, Integro Euro VI, è disponibile in 3 diverse lunghezze: 12 e 13 m (rispettivamente per i modelli Integro e Integro M, entrambi a 2 assi) e 15 m per l’Integro L a tre assi. Le versioni Integro e Integro M sono equipaggiate con propulsori da 7.799 cm³ con 299 o 354 CV, oppure da 11.967 cm³ eroganti sempre 299 o 354 CV. Quest'ultimo motore è disponibile anche per la versione Integro L, che può essere richiesta anche con motorizzazioni da 10.700 cm³ da 360 o 394 CV.

 

Tutti i modelli hanno di serie un cambio meccanico a 6 rapporti, ma su richiesta è possibile far montare un cambio automatico a 4 o 6 rapporti, o ancora un cambio a otto marce GO 250-8 PowerShift. Sono previste 2 porte rototraslanti a espulsione, una anteriore e una centrale; quest'ultima può essere richiesta singola o doppia.

 

Particolarità e prezzi di Mercedes-Benz Integro

Integro ha come punto di forza una grande versatilità di impiego, grazie alle diverse configurazioni disponibili. La convenienza sta nell'opportunità di poterlo utilizzare sia per i trasporti interurbani a lungo raggio sia per quelli suburbani, o come navetta per brevi spostamenti. I consumi di carburante si dimostrano abbastanza contenuti; addirittura si sono ridotti dell'ordine del 2-5% col passaggio alle versioni Euro VI. Il comfort e la sicurezza sono assicurati sia per l'autista che per i passeggeri: i sedili, soffici e slanciati, sono dotati di schienale rigido, cinture di sicurezza a due punti e sostegni orizzontali. Sono inoltre presenti numerose barriere di protezione in tutto il veicolo, come un corrimano lungo il corridoio. Tutte le versioni includono climatizzatore e impianto stereo, per rendere piacevoli anche gli spostamenti più lunghi.

 

I costi sono variabili, a seconda della versione e degli equipaggiamenti desiderati. Essendoci diverse combinazioni non è semplice trovare un prezzo di riferimento, ma la grande affidabilità e le ottime prestazioni fanno sì che Mercedes-Benz Integro rientri nella categoria degli autobus dal buon rapporto qualità prezzo.

Torna su