Cumuli di rifiuti addio

Per tenere le strade cittadine in ordine è necessario l'impiego di mezzi particolari. Tali mezzi, in linea generale, sono detti Camion dei rifiuti. A seconda delle esigenze esistono diverse tipologia. È possibile imbattersi in questi mezzi durante le ore notturne, ma non è raro vederli circolare in strada anche di giorno.
Tali mezzi adibiti ad assicurare la pulizia e l'igiene delle città, possono essere di proprietà comunale oppure di aziende private che offrono i loro servizi alle amministrazioni comunali. Il camion dei rifiuti più comune è senza ombra di dubbio z. Lo si riconosce facilmente, si tratta di un camion che al posto del rimorchio ha un compattatore che pressa i rifiuti immessi al suo interno.
Tali camion sono dotati di uni dispositivo detto ribaltacassonetti ai quali si assicura il cassonetto dei rifiuti, che successivamente sarà riversato all'interno del cassone del camion. Sono diverse le aziende produttrici di questi mezzi. Tra le più note ci sono la Iveco, la Schoerling e la Calabrese.


La lunga storia della Calabrese

In fatto di camion per rifiuti la Calabrese è tra le compagnie più note. Nata negli anni 40, i suoi mezzi hanno saputo restare al passo con i tempi immettendo sul mercato sempre camion dei rifiuti innovativi. La Calabrese non produce soltanto compattatori ma anche spazzatrici aspiranti per la strada, mezzi per lo spurgo dei pozzi, semirimorchi per carichi speciali.
Tra i compattatori Calabrese di ultima generazione, c'è il Modello CH405. Questo modello offre un'alta capacità di volume utile. Tutte le attrezzature di cui è dotato sono costruite con uno speciale acciaio antiusura.


Iveco, l'esperto in mezzi pesanti

Anche la Iveco, nota sopratutto per i suoi camion adibiti al trasporto sulle autostrade, ha realizzato camion per i rifiuti come l'Iveco Dulevo. Da un punto di vista estetico si tratta di un camion dai lineamenti molto accattivanti. Si tratta di un camion dotato delle più recenti tecnologie con una gran capacità di carico. L'abitacolo si presenta molto confortevole e dalla sua postazione di guida, il conducente ha un'ottima visuale.
Altro modello Iveco ma di dimensioni più contenute, è l'Eurocargo 100E18. La carrozzeria è stata realizzata dalla Geesink. Per la raccolta di piccole quantità di rifiuti c'è l'Iveco 35C15 con carrozzeria Farid. Si tratta di un ottimo mezzo, adatto per luoghi quali i centri storici che notoriamente hanno delle vie d'accesso strette.


Torna su