Anticipazioni: Mazda 2 – La nuova Mazda 2

La nuova generazione della Mazda 2 arriva come una sorellina della Mazda 3.

Con la sua ampia griglia frontale e e i fanali dall'aspetto vagamente aggressivo, rassomiglianti a quelli già visti sulla Mazda 6, quest'utilitaria dona accenti dinamici ad una classe che altrimenti risulta esteticamente "innocua". Presentata in questi giorni in Giappone, con il nome Demio, questa 5 porte arriverà sul mercato tedesco alla fine di febbraio 2015, mentre la prima europea sarà al salone di Parigi (4-19 ottobre 2014). Per la motorizzazione saranno inizialmente disponibili tre diversi quattro cilindri a benzina con cilindrata di 1,5 litri e potenza fino a poco sopra i 100 CV. Poco dopo seguirà un diesel di nuova concezione da 1,5 litri e 105 CV, che garantirà un consumo standard ben inferiore ai 4 litri, e, visto il peso ridotto dell'auto, ben posizionato attorno ad una tonnellata, dovrebbe fornire discrete prestazioni di guida. Cambio a scelta, manuale o automatico.

Internet in auto

In fatto di elettronica, la piccola Mazda presenta un programma completo di sistemi di assistenza e una nuova integrazione del telefono cellulare. Mazda offrirà il sistema MZB Connect, introdotto nel 2013 sulla 3. Oltre alle classiche funzioni audio e di navigazione offerte dal sistema multimediale compatibile con Bluetooth, grazie all'integrazione del telefonino ci saranno anche una serie di funzioni Internet. Se si dispone di uno smartphone connesso a Internet e idealmente di una tariffa flat, si possono avere in auto la radio via Internet, Facebook o Twitter. Sempre via smartphone si possono ricevere informazioni sul traffico in tempo reale.

I prezzi della nuova Mazda 2 non sono noti. Tuttavia, potrebbero aggirarsi al livello del modello attuale, che costa 12.750 EUR nella versione base da 75 CV. Tra i concorrenti VW Polo, Toyota Yaris e Hyundai i20. (mh/sp-x)

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Novità

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Novità

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Novità
Mostra di più