Attualità: VW Crossblue entra in produzione – Ecco che arriva la gigante tra le Golf

Nel 2013 VW ha sorpreso tutti con il suo studio sul nuovo progetto di SUV denominato Crossblue, progetto nato e sviluppato per il mercato americano. Ora la casa automobilistica tedesca è pronta a cominciare la produzione in serie del nuovo modello.

Il gruppo tedesco Volkswagen punta a rafforzare la propria posizione sul mercato statunitense, infatti dalla fine del 2016 partirà la produzione di un nuovo modello di SUV dallo stabilimento di Chattanooga in Tennessee. Il nuovo SUV Crossblue, attualmente già visibile al pubblico, è essenzialmente basato sul modello della Golf, lungo circa cinque metri e con fino a sette posti disponibili è più spazioso del Touareg e costituisce una valida alternativa di tendenza al classico minivan.

Il nuovo futuro SUV di Volkswagen nasce e viene sviluppato per l'importantissimo mercato automobilistico americano, nonostante le sue grandi dimensioni da un punto di vista europeo, negli Stati Uniti si collocherà nel settore dei SUV di media grandezza. Il gruppo Volkswagen mira in questo modo ad incrementare le proprie vendite sul mercato statunitense. Mercato che in passato si è dimostrato piuttosto titubante verso i modelli prodotti della famosa casa automobilistica di Wolfburg.

Saranno investiti circa 900 milioni di dollari (643 milioni di euro) per la nuova produzione di Volkswagen, inoltre, verranno creati anche 2000 posti di lavoro in più. Oltre a ciò si aggiungeranno altri 200 ingegneri in più oltre a quelli previsti per rafforzare il centro di produzione di Chattanooga, luogo ideale, dove si intende realizzare un nuovo centro indipendente di pianificazione, produzione e di sviluppo per il mercato statunitense. In questo modo VW spera di realizzare con più rapidità i desideri della clientela americana sia per i modelli auto esistenti che per quelli futuri.(mh/sp-x)

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Mostra di più