Novità: Audi SQ2 – Si aprono gli ordini della sportiva da 300 CV

Al via la prevendita in Italia del nuovo SUV sportivo dei quattro anelli.

Audi SQ2, inedita versione top di gamma della famiglia Q2, svetta nel segmento degli sport utility compatti grazie ai 300 CV di potenza massima che consentono di scattare da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h. Alla trazione quattro si accompagnano le sospensioni sportive. La multimedialità e i sistemi di assistenza alla guida sono al top della categoria. 300 CV, 400 Nm di coppia, uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e una velocità massima di 250 km/h: valori degni di una sportiva per nuova Audi SQ2. Sotto il cofano pulsa un quattro cilindri 2.0 TFSI in grado di raggiungere un regime massimo di 6.500 giri/min e portare in dote un’eccezionale reattività alle pressioni dell’acceleratore. Un obiettivo cui concorre la rapidità della trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti.

La raffinatezza del propulsore è confermata da plus tecnici quali la fasatura variabile lato aspirazione e scarico oltre che dall’alzata variabile (su due livelli) delle valvole lato scarico. Entrambe le tecnologie favoriscono il riempimento e lo svuotamento delle camere di combustione così come il fluire dei gas di scarico al turbocompressore, specie ai bassi regimi. Ne conseguono una grande reattività, un incremento della coppia e la riduzione del turbo lag. La sovralimentazione raggiunge la pressione massima di 1,4 bar. A basso e medio carico, l’iniezione diretta viene integrata dall’iniezione supplementare di carburante nel collettore d’aspirazione, così da ridurre la formazione di polveri sottili. Un obiettivo cui concorre il filtro antiparticolato. Ne conseguono consumi nel ciclo combinato di 7 litri ogni 100 chilometri (secondo il protocollo NEDC correlato) ed emissioni di CO2 di 159 grammi/km.

Analogamente a ogni modello della famiglia Audi S, nuova SQ2 si avvale della trazione integrale permanente quattro. Cuore del sistema è la frizione a lamelle idraulica a monte dell’assale posteriore, regolata elettronicamente, che ripartisce in modo variabile la coppia tra gli assali. Qualora si verifichi una perdita d’aderenza all’avantreno, la frizione a lamelle trasferisce in pochi millisecondi sino al 100% della coppia al retrotreno. Le sospensioni sportive portano in dote un ribassamento dell’assetto di 20 mm rispetto alla configurazione standard appannaggio di Q2. La vocazione high performance della vettura trova conferma nella specifica taratura dello sterzo progressivo, caratterizzato dalla servoassistenza e demoltiplicazione variabili.

Il controllo della dinamica di marcia Audi drive select (di serie) consente al guidatore di optare per i programmi auto, comfort, dynamic, efficiency e individual, armonizzando la servoassistenza dello sterzo, il carattere della trasmissione S tronic e l’erogazione del propulsore. Il sistema di controllo della stabilità (ESC), oltre a consentire di selezionare le modalità standard e offroad, può essere integralmente disattivato. Nuova Audi SQ2 adotta di serie cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici 235/45. A richiesta sono disponibili ruote da 19 pollici con coperture 235/40. L’impianto frenante si avvale di dischi anteriori da 340 mm di diametro e posteriori da 310 mm con pinze – a richiesta di colore rosso – corredate del logo S.

Nuova Audi SQ2 è immediatamente riconoscibile grazie sia al sound allo scarico, roco e possente, sia al design sportivo, sottolineato dagli otto listelli che suddividono l’ampia griglia ottagonale single frame. Lo splitter anteriore raccorda le generose prese d’aria, rimarcando l’impronta a terra dell’auto, mentre i gruppi ottici a LED (di serie), i posteriori corredati degli indicatori di direzione dinamici, portano in dote la caratteristica firma luminosa. Ai listelli sottoporta maggiorati si accompagnano elementi distintivi quali le calotte dei retrovisori laterali in look alluminio, l’esteso spoiler al tetto e l’estrattore che ospita quattro terminali di scarico.

Di serie, Audi SQ2 è dotata del sistema di sicurezza Audi pre sense front e city. Tale tecnologia riconosce mediante radar le situazioni critiche in presenza di pedoni, ciclisti e altri veicoli avvisando il conducente con segnali ottici, acustici e tattili. Se necessario, il sistema attiva la frenata d’emergenza. Di serie anche il cruise control adattivo con funzione Stop&Go. A richiesta sono disponibili tecnologie di pregio quali l’Audi active lane assist, che aiuta a evitare l’abbandono accidentale della corsia di marcia, l’assistente al parcheggio, che gestisce autonomamente il SUV compatto in entrata e uscita da una piazzola di sosta, e l’Audi side assist, che integra l’avvertimento in caso di abbandono involontario della corsia.

Il listino di nuova Audi SQ2 TFSI S tronic, le cui consegne avranno inizio da marzo, parte da 50.750 euro. La dotazione di serie include i sedili anteriori sportivi, il climatizzatore automatico bizona, il volante multifunzione corredato dei paddle della trasmissione S tronic, la strumentazione a colori, la pedaliera e il battitacco sportivi in acciaio inox. L’Audi virtual cockpit, a richiesta, si avvale di un display da 12,3 pollici e porta in dote tre modalità di visualizzazione. Tra gli optional spicca l’head-up display.

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Ford Puma

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Mostra di più