Novità: Opel Adam – Garanzia di esclusività

In passato, le utilitarie Opel erano auto modeste con una lista optional piuttosto ridotta.

Con la nuova Adam – la cui immagine è stata svelata recentemente grazie alle foto ufficiali da parte della Casa – il costruttore di Rüsselsheim sposta su un livello superiore stile e personalizzazione nell’intento di portare una ventata d’aria fresca nel segmento A e renderlo più accattivante agli occhi dei possibili interessati. E siamo sicuri che questa due porte da 3,70 metri di lunghezza non avrà alcun problema a raggiungere tale scopo, almeno esteticamente. Il suo profilo laterale ricorda in un certo qual modo la linea della Fiat 500, ma per tutto il resto presenta un aspetto assolutamente unico che si caratterizza per alcuni freschi dettagli, che si distinguono dell’attuale linguaggio creativo di Opel.

Gli spigoli pronunciati che presenta sui fianchi, per esempio, sono tipici della più moderna produzione della casa tedesca. E ancora, un’ampia scanalatura nella zona inferiore della portiera che risale formando quasi una falce, mentre una seconda simile a un boomerang all’altezza della maniglia. Sul frontale, una barra cromata interrotta dal prominente logo del marchio e le caratteristiche luci diurne a LED presentano anch’essi dettagli tipici di Opel. Molto espressivi anche i gruppi ottici posteriori con la loro grafica notturna a forma di uncino.

Tetto sospeso

La nuova Opel Adam presenta, inoltre, delle particolarità uniche ed esclusive. Tra queste, il tetto, che dà l’impressione di essere sospeso e che grazie ad alcune zone verniciate in colore nero sull’estremità inferiore dei montanti A e C sembra staccarsi dal resto della carrozzeria. Questa impressione si accentua ancora di più grazie a una vistosa modanatura cromata posta tra il tetto e i finestrini, come pure la vernice specifica del tetto stesso.

Per quanto riguarda l’aspetto cromatico, Opel ha puntato su un’Adam particolarmente colorata. Sono previste tre linee di equipaggiamento molto differenti tra loro: Jam (alla moda e piena di colore), Glam (elegante e sofisticata) e Slam (energica e sportiva). A parte questo, il cliente ha a disposizione un’ampia selezione di vernici esterne che si possono combinare con tre colori differenti di tetto. A questo si aggiungono anche cerchi in lega leggera fino a 18 pollici che possono essere personalizzati con piccoli ritocchi cromatici molto speciali e accattivanti, come il resto della carrozzeria.

Unica

I clienti possono scegliere tra differenti decorazioni, colori per gli interni e modelli di tetto, tra questi un cielo stellato con luci LED che ricorda quello della Rolls Royce Phantom. E la cosa non finisce qui, poiché Opel promette molte altre opzioni per la personalizzazione degli interni. Secondo il responsabile del design, MarK Adams, “sarà abbastanza difficile trovare due Adam esattamente uguali”.

Nonostante le modeste dimensioni esterne, il suo colorito abitacolo offre molto spazio per un massimo di quattro passeggeri. Inoltre, il posto di guida trasmette una buona sensazione in termini di qualità e dispone di opzioni di equipaggiamento che fino ad ora erano disponibili solo su segmenti superiori.

Integrazione con lo smartphone

L’elemento che maggiormente richiama l’attenzione sulla ben organizzata e configurata console centrale è un enorme schermo sette pollici con un sistema «Infotainment» opzionale progettato specialmente per l’integrazione funzionale di smartphones (Android ed Apple iOS). Attraverso una connessione Bluetooth o USB, lo schermo della Adam ci consente di controllare le applicazioni del telefono come, per esempio, un navigatore GPS. Inoltre, potremo anche riprodurre gli archivi e i video immagazzinati nel telefono.

La Adam si caratterizza ancora per il suo ampio equipaggiamento di sicurezza. Infatti, questa piccola utilitaria dispone di airbag anteriori, laterali e per la testa, come pure di pretensionatori per le cinture di sicurezza sui sedili anteriori. Tutti i modelli dispongono di serie dell’ESP con sistema di avvio in pendenza. Il pacchetto sicurezza passiva si completa con due dispositivi Isofix posti sulla panca posteriore divisi secondo la proporzione 50:50.

Inizialmente tre benzina

In fase di lancio sul mercato in questo 2013, la Adam sarà disponibile con tre motorizzazioni, tutte benzina. In questo modo, il futuro compratore potrà scegliere tra un quattro cilindri da 1,2 litri e 70 CV e due propulsori da 1,4 litri e 87 o 100 CV. Tutti saranno abbinati a un cambio manuale cinque marce e disporranno di un sistema automatico di avvio e arresto in combinazione con il pacchetto tecnologico opzionale «Ecoflex».

Sembra che, almeno per il momento, la Adam non avrà una versione diesel. In cambio, a un anno di distanza dal suo lancio sul mercato, e provenendo da una nuova famiglia di motori con riduzione di cilindrata, arriverà un tre cilindri sovralimentato da 1 litro in grado di offrire una notevole aerodinamica longitudinale con un consumo omologato basso. Allo stesso modo, Opel lavora già a una variante elettrica la cui produzione in serie ancona non è stata definita.

Prezzi elevati

Le cifre di consumo e le prestazioni di guida, come pure i prezzi definitivi della Opel Adam non saranno pubblicati ufficialmente fino alla presentazione al Salone dell’Automobile di Parigi a fine settembre 2012. Tuttavia, una cosa è chiara, vale a dire che la Adam non sarà in competizione con utilitarie da costi più bassi come la Up! o la Panda, ma piuttosto con modelli più stilizzati come la Fiat 500 o la Mini One. Di conseguenza, è possibile che il prezzo base si posizioni intorno ai 12.000 Euro. E, considerando l’infinità di optional di personalizzazione di cui disporranno i clienti, è probabile che gli ordini della Adam raggiungano valori per oltre 20.000 Euro. Chi ha mai detto che la personalizzazione non sia cara?

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Audi gamma Q: al via gli ordini

Novità

DS 7 Crossback: comfort e tecnologia di lusso

Novità

Nuova Audi e-tron 50 quattro

Novità
Mostra di più