Presentazione: Chevrolet Cruze Station Wagon – Station Wagon compatta

A partire dalla prossima estate la gamma delle carrozzerie della Chevrolet Cruze verrà completata con la variante chiamata Station Wagon che debutterà presso il Salone dell’Automobile di Ginevra (8-18 marzo).

Questa SW compatta è lunga 4,68 metri e presenta un vano di carico dalla capacità di 500 litri che, ribaltando lo schienale del divano posteriore, aumenta a 1.500 litri. In questo modo si avvicina all’Opel Astra Sports Tourer, con cui tra l’altro condivide anche la piattaforma tecnica. 



Parallelamente al lancio della Station Wagon, Chevrolet provvederà ad apportare qualche leggera modifica ai modelli, cosa che tornerà a vantaggio anche delle berline tre volumi e dalla linea fastback. Oltre ai piccoli ritocchi al design dei proiettori e all’interno dell’abitacolo, è previsto anche un arricchimento della gamma delle motorizzazioni: in particolare sarà possibile ordinare per la prima volta un motore turbo a benzina da 1,4 litri e 150 CV, mentre la gamma dei diesel verrà arricchita di un motore da 1,7 litri e 130 CV. Nulla di nuovo invece riguardo ai due motori a benzina di base dalla cilindrata rispettivamente di 1,6 e 1,8 litri e al diesel da 2,0 litri, che coprono una fascia di potenza variabile da 124 CVa 163 CV. 



Massima competitività

Il prezzo della Chevrolet Cruze Station Wagon dovrebbe partire da circa 16.500 Euro*. Tra i principali modelli concorrenti, oltre ovviamente all’Opel Astra Sports Tourer, ci saranno ad esempio la Ford Focus Turnier e la Skoda Octavia Station Wagon. (mg/sp-x)

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Opel Corsa: sportiva, attraente, efficiente

Porsche 718 Spyder e 718 Cayman GT4

Anteprima: Nuova Audi A6 allroad quattro – 20 anni di sofisticata versatilità

Mostra di più