Prototipi & Concept: Mercedes-Benz GLA Concept – Classe A all'ennesima potenza

Al Salone di Shanghai (21 - 29 aprile 2013) debutta Mercedes-Benz GLA Concept, un SUV dalle dimensioni compatte che anticipa un modello di serie che arriverà nel 2015. Quest'auto è realizzata sulla base dell’ultima versione della Classe A e presenta un’invidiabile dotazione tecnica e tecnologica.

Il design di questo SUV, pur mostrando evidenti parallelismi con i modelli della Classe A e Classe B, presenta una serie di caratteristiche innovatrici e incisive. Tra queste ritroviamo il possente cofano motore con curvature ellittiche, la mascherina sportiva del radiatore più inclinata rispetto ai modelli precedenti e la linea delle fiancate che esprime robustezza e forza.

Gli specchi retrovisori esterni, montati su due sostegni e protetti da una griglia, sottolineano lo stile SUV, mentre le maniglie affusolate incassate nella carrozzeria e i cristalli laterali senza cornice rappresentano invece il carattere coupé della concept car.

Lateralmente spiccano i vistosi cerchi in lega da 20 pollici a cinque razze mentre, al posteriore, si nota l’innovativo portellone con la scritta GLA.

Lunga 4,38 m, larga 1,98 e alta 1,58, la concept car è equipaggiata con il quattro cilindri 2.0 turbo da 211 CV, il cambio a doppia frizione 7G-Dct e la trazione integrale 4Matic. In futuro saranno probabilmente disponibili anche le versioni benzina e diesel che andranno a coprire la fascia di potenza compresa tra i 109 e i 170 CV.

Inizia lo spettacolo!

Entrambi i fari anteriori della Concept GLA sono muniti di un proiettore laser. Questi due proiettori non svolgono soltanto la funzione di luci di marcia ma possono anche proiettare immagini e filmati su uno schermo o una superficie. Sono supportati tutti i formati compatibili con il COMAND Online, quindi immagini e filmati memorizzati su uno smartphone, scaricati da Internet o salvati sul disco fisso.

Questo modello dispone anche di due videocamere HD alloggiate sul roof rail nella parte anteriore del tetto. Queste non consentono soltanto di effettuare riprese tridimensionali durante la marcia a bordo della Concept GLA, ma possono anche essere rimosse e fissate, ad esempio, sopra un casco per mountain bike. Un faro supplementare per ciascuna videocamera assicura una buona illuminazione in tutte le situazioni. I filmati possono essere proiettati all’esterno o, in alternativa, essere riprodotti all’interno dell’auto sullo schermo del COMAND Online.

I proiettori laser sono più di un esercizio di stile dei tecnici e dei designer Mercedes-Benz. Come evoluzione dell' Head-Up Display potrebbero infatti garantire maggiore sicurezza. Con questa tecnologia si potrebbero per esempio proiettare sulla strada le frecce delle istruzioni di svolta del sistema di navigazione, segnalando così anche agli altri automobilisti la direzione che il guidatore si accinge a prendere.

Il "piccolo" di casa

Con la versione di serie del SUV GLA, che sarà presentato all’IAA di Francoforte l'autunno prossimo, Mercedes completa la sua gamma di SUV. Il nuovo modello sarà il più piccolo tra quelli in commercio fin'ora: il GLK della classe media, il grosso ML e il modello di lusso GL. Tra i concorrenti di questa nuova Mercedes vi saranno i modelli Audi Q3, BMW X1 e Range Rover Evoque. (mh/sp-x)

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Nuova Audi e-tron 50 quattro

Novità

Lamborghini Avventura 2019: le Huracán EVO oltre il Circolo Polare Artico

Novità

La Nuova MINI Full Electric

Novità
Mostra di più