Honda Silver Wing - comprare o vendere moto usate o nuove - AutoScout24

Honda Silver Wing

La nascita del Silver Wing

Nel 2000 la Honda lanciò sul mercato un nuovo modello di maxi scooter a cui diedero il nome di Silver Wing. L’innovazione di questo modello era di essere il primo ad avere un motore dotato di due cilindri fissati direttamente al telaio, invece che uno solo. Il modello rimase pressoché invariato fino al 2009 quando la Honda uscì con un restyling completo che venne ribattezzato SWT- 400, a cui fece seguito nel 2011 la versione di cilindrata superiore, SWT-600. Entrambe le cilindrate sono tuttora sul mercato ma a parte la motorizzazione, le differenze tra i due modelli sono quasi esclusivamente di natura estetica.

Caratteristiche tecniche

Una delle caratteristiche fondamentali di questo scooter è senza dubbio la doppia cilndarta, ricordata anche nell’acronimo SWT dalla “T” che sta per Twin. Il motore è un quattro tempi con otto valvole e presenta un raffreddamento a liquido. Tipico della casa Honda è il freno a disco anteriore, monodisco con pinza flottante a tre pistoncini, mentre quello posteriore è un freno idraulico con pinza a due pistoncini. Questo maxi scooter presenta un peso in ordine di marcia,con il pieno di benzina, di 250 Kg che però è giustificato, anche, dalla presenza di un serbatoio da 16 litri e di molti ampi vani che permettono al silver wing una buona capienza. Importante su questo modello è la possibilità di montare il sistema ABS come optional.

Alternative tra i maxi scooter

A contendersi il mercato con l’SWT-400 e SWT-600 principalmente sono: il Burgman 650 e 400, prodotto dalla Suzuki e il majesty,anche se solo con il modello 400 di cilindrata, proposto da Yamaha. Essenzialmente ancora una volta la differenza tra questi tre modelli si basa sulla presenza dei due cilindri che non si trovano ne sul Burgman 400, ne sul majesty. È possibile ritrovarli invece nella versione 650 del modello Suzuki. Un altro marchio che da poco ha presentato il suo modello di maxi scooter è la SYM, compagnia taiwanese, che propone il MaxSym come altro possibile competitor del Silver Wing.