Con due lunghezze, due altezze del tetto, due categorie di peso e la possibilità di scegliere tra portelloni posteriori a doppio battente e una seconda porta laterale scorrevole, i furgoni Vivaro soddisfano ogni esigenza di trasporto.

Il volume di carico arriva a 8,36 metri cubi per 1.160 kg di portata. Nella versione con passo lungo, invece, il volume di carico massimo arriva a ben 8,4 metri cubi. In più, il sistema Flex Fix di cui è dotato, assicura la merce trasportata all’interno del vano di carico con degli anelli scorrevoli.

A questi modelli si aggiungono il Vivaro doppia cabina, capace di trasportare fino a sei persone conservando la sua ottima capacità di carico, e il Vivaro pianale cabinato che vanta un carico utile tra i migliori della sua categoria.

Design e comfort

La forma agile e affusolata, le finiture e i dettagli cromati satinati rendono Opel Vivaro uno dei veicoli commerciali maggiormente curato e raffinato in commercio. L’abitacolo è molto spazioso e estremamente adattabile, il tetto rialzato permette un’uscita e un’entrata nel mezzo facilitata, il sistema di regolazione del sedile guidatore e dello sterzo garantiscono lo stesso comfort di una vettura.

La chiusura centralizzata selettiva inoltre è ideale per consegnare merci ovunque anche nelle zone più affollate perché, grazie alla possibilità di rendere indipendenti vano carico e cabina, si potranno sbloccare le porte del vano di carico mentre si tengono chiuse quelle della cabina, in modo tale da effettuare operazioni di carico e scarico a cabina bloccata.

Motorizzazione

I motori Vivaro sono progettati per regalare prestazioni di qualità con un consumo di carburante minimo nel rispetto della normativa Euro5. L'ampia gamma delle motorizzazioni permette di scegliere tra differenti versioni: benzina 2.0 da 16V da 120 CV; diesel che invece va dal 2.0 CDTI da 190CV al 2.5 CDTI da 150 CV con filtro antiparticolato caratteristico per essere esente da manutenzione (non richiede, infatti, additivi) e iniezione diretta common rail all'avanguardia.

I modelli ecoFLEX sono quelli con le più basse immissioni di CO2 e consumi di carburante contenuti.

Il cambio manuale a sei marce, di serie, riduce il consumo di carburante e il rumore nell'abitacolo; il cambio Easytronic, invece, unisce la caratteristica facilità d'uso della trasmissione automatica all'economia del cambio manuale permettendo un risparmio fino al 6% sui consumi di gasolio.
Torna su