Passa al contenuto principale

Nuovo aspetto – le stesse funzionalità

Scopri il nostro nostro nuovo stile, che stiamo implementando passo dopo passo in tutto il sito.

Un'altra cosa...

Grazie per aver partecipato alla nostra nuova anteprima del design. Vedrete qualche altro cambiamento di colore mentre aggiorniamo la vostra esperienza al nostro design finale.

BMW 550 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

BMW 550

Carrozzeria

Colore carrozzeria

BMW 550: la più potente benzina senza la M

Con la sesta generazione della BMW Serie 5 , presentata al Salone di Francoforte 2009 e in commercio dal 2010 al 2016, la 550i era la versione benzina che affiancava la più potente e prestazionale M5. Nella serie F10-F11, sia la carrozzeria berlina sia la Touring, o Station Wagon, potevano contare su un motore ad alte prestazioni e di grossa cilindrata, prima che questo venisse abbandonato con l’introduzione della nuova generazione introdotta sul mercato nel 2017, la settima, dove la 550 è diventata M550d, lasciando alla sola M5 della settima generazione il vertice della gamma benzina.

BMW 550: com’è fatta, pro e contro

La BMW 550i di sesta generazione è lunga circa 4,90, larga 1,86 metri e alta circa 1,46 m. Dimensioni che rimangono praticamente invariate con la 550i Touring (F11), con un valore leggermente inferiore in altezza (1,45 metri). Al suo debutto la Serie 5 di sesta generazione 550i presentava un design di grande distacco rispetto alla serie precedente, figlia della penna di Chris Bangle, mentre la sesta generazione venne disegnata da Adrian Von Hooydoonk, il quale ha tratto ispirazione dalla precedente generazione della più grande Serie 7 .

Rispetto alla generazione che andò a sostituire, la Serie 5 F10-11 aumentava lo spazio a bordo grazie a un passo allungato di ben otto centimetri, sfruttando lo stesso pianale della Serie 7, mentre il design dei fari, già a LED, era già figlio del nuovo linguaggio stilistico della Casa rispetto alle linee completamente diverse della serie precedente (E60), design che è stato poi adattato con l’introduzione del restyling nel 2013.

Dentro, l’abitacolo offriva materiali di alta qualità abbinati a tecnologie che oggi vediamo sviluppate sugli attuali modelli. Si parla quindi di iDrive con una superficie sensibile al tatto per scrivere i caratteri o i numeri o, ancora, il quadro strumenti TFT digitale da 10,25”, introdotto con il restyling di metà carriera. Disponibili anche i servizi BMW ConnectedDrive, al servizio del conducente. Rispetto alla rivoluzione introdotta con la nuova generazione, in termini di sistema di assistenza alla guida verso l’orizzonte della guida autonoma, la serie F10-11 della quale fa parte la 550i non offriva lo stesso livello di tecnologia ma si proponeva, in ogni caso, come riferimento del segmento, specie dopo il 2013 con il restyling. Questo grazie a sistemi come l’High Beam Assistant o l’assistente per la guida in colonna, ulteriormente affinata con la nuova generazione.

Negli interni l’esclusività e l’alta qualità vengono sottolineate da nuovi elementi, applicazioni cromate e la consolle centrale in nero lucido. Diversi colori per i sedili e modanature interne provvedono a una selezione ancora più ampia per la personalizzazione dell’abitacolo. Lo spazio del bagagliaio passa da 520 litri della versione berlina ai 560 - 1.670 litri della versione Station Wagon che mantiene, come abbiamo visto, le dimensioni complessive offrendo però più spazio a bordo.

Le concorrenti più agguerrite durante la commercializzazione del modello sono state le rispettive versioni benzina dell’ Audi A6 , Jaguar XF , Mercedes-Benz Classe E e Volvo S80 .

BMW 550: allestimenti, motori e prezzi

Il propulsore benzina della 550i equipaggiò inizialmente la serie F10-11 sin dagli esordi, anno 2010, con una potenza di 407 CV e 600 Nm tra i 1.750 e 4.500 giri. A partire dall’arrivo del restyling, nel 2013, la potenza della stessa unità 4.4 biturbo venne portata a 450 CV, mentre per la berlina poteva contare anche sulla presenza della trazione integrale xDrive. Due potenze quindi, entrambe sopra i 400 CV, in base all’anno di uscita sul mercato, con prestazioni che parlavano di uno scatto da 0 a 100 km/h inizialmente di 5 secondi (4,6 con il 450 CV) per una velocità massima, a prescindere dalla potenza, sempre autolimitata a 250 km/h. Consumi dichiarati, con omologazione Euro 6, nel vecchio ciclo NEDC, di 10,5-10,8 l/100 km per l’unità da 407 CV mentre nel 2013 l’arrivo dell’unità più potente ma migliorata contribuì ad abbassare quest’ultimi a 8,7-8,8 l/100 km. Per la versione xDrive, rispettivamente 11 l/100 km e 9,3 l/100 km. I prezzi della BMW 550 sul sito di Autoscout24 partono da circa 29.000 euro. Per quanto riguarda i prezzi delle altre 550 d’occasione, ulteriori informazioni sono disponibili sul sito di AutoScout24.

BMW Serie 550: conclusioni

Tre concetti, una famiglia: le BMW Serie 4 Coupé , Cabrio e Gran Coupé hanno in comune la performance, l’esclusività e l’eleganza. Contemporaneamente, ognuno dei tre modelli si distingue per un carattere completamente indipendente. In sostanza, tutte le versioni di Serie 4 non passano inosservate e dietro il volante il piacere di guida appaga il guidatore. Come per la maggiorparte delle coupé, l’abitabilità posteriore è più risicata e allestimenti o optional fanno lievitare notevolmente il prezzo finale.

Recensioni dei veicoli BMW 550

11 Recensioni

4,9