BMW 728 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

BMW 728

Lusso e dinamismo delle berline BMW della classe superiore

Da quando negli anni Cinquanta è stata presentata la BMW 501, soprannominata “angelo barocco” per via delle sue forme molto sinuose, la BMW si è affermata in tutto il mondo insieme alla casa concorrente Daimler-Benz come casa automobilistica tedesca produttrice di modelli Premium di berline di grosse dimensioni, caratterizzate dal massimo lusso e dai motori estremamente dinamici. La peculiarità della casa bavarese consiste nel fatto che si orienta rispettivamente sui propri modelli della classe superiore riguardo alle misure e ai modelli della concorrenza riguardo al comfort dell’abitacolo e di marcia atteso a bordo dei veicoli di questa classe. Per quanto concerne invece la motorizzazione, gli ingegneri BMW hanno sempre attribuito una grande importanza al dinamismo. Sin dalla serie 2000 prodotta negli anni Sessanta, la classe superiore della BMW ha pertanto sempre combinato insieme lusso e sportività nelle proprie automobili della classe superiore, tradizione cui è rimasta fedele anche con la serie 7, presentata per la prima volta negli anni Settanta.


Presentazione nel 1997 del modello iniziale della classe superiore BMW 728

La BMW 728 è stata presentata per la prima volta nel 1977, data d’inizio della produzione della nuova serie 7, come modello iniziale della classe superiore. A dimostrazione della portata tecnologica del Gruppo va sottolineato che la BMW 728 della prima generazione era già dotata di sistemi di comando e controllo elettrici, e dal 1979 l’equipaggiamento optional comprendeva già prodotti quali ABS o computer di bordo, che più tardi sarebbero diventati uno elemento del corredo standard anche di certe auto di formato più piccolo.


Berlina più venduta della classe superiore

La berlina, lunga 4,86 metri e dal peso di appena 1,5 tonnellate, è stata proposta sul mercato inizialmente con un motore sei cilindri da 2,8 litri che sviluppava una potenza di 125 kW (170 CV). Dal 1979 questo modello è stato sostituito con la BMW 728i a iniezione diretta di benzina, la cui potenza arrivava ormai a 135 kW (184 CV). Con il nuovo propulsore la BMW 728 è riuscita per la prima volta a superare la velocità massima di 200 km/h. In questa versione si è rivelata l’auto BMW più venduta della classe superiore. Nella seconda generazione della serie 7, presentata nel 1986 il modello iniziale è stato sostituito con la BMW 730.


Nuova edizione della BMW 728 nel 1996

La BMW 728 è stata riproposta in una nuova edizione nella terza generazione della classe superiore BMW, presentata nel 1994. Nel 1996 la casa monacense ha invece presentato il suo modello da 2,8 litri con un nuovo motore, in grado di sviluppare una potenza di 142 kW (193 CV). Per questo modello iniziale era possibile scegliere un cambio manuale a cinque marce o anche un cambio automatico. Oltre alla versione di base “cresciuta” a 4,98 metri, questa berlina era disponibile anche in una versione più lunga con un interasse di oltre tre metri, per cui la BMW 728 raggiungeva una lunghezza complessiva di 5,12 metri.


Corredo di sicurezza e confort per la BMW 728

Dal 1996 l’equipaggiamento di serie delle berline da 2,8 litri comprendeva airbag per capo e laterali, ABS, controllo trazione, luci allo xenon, sensori pioggia, climatizzatore automatico e sistema di navigazione. Nel 1998 la BMW 728 è stata sottoposta a lifting riportando leggeri ritocchi ai paraurti anteriori e ai proiettori. Nel 2001 è stata sospesa la produzione della BMW 728 della nuova generazione della serie 7 a favore della BMW 730.


Recensioni dei veicoli BMW 728

7 Recensioni

4,6