BMW 745 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

BMW 745

BMW 745

Nel 1980 lancio della BMW 745, modello "top" della Serie 7

Berline di lusso dallo sprint sportivo: con questo concetto di auto la casa automobilistica tedesca BMW pone nuovi accenti nella classe superiore dal 1977, ovvero da quando ha lanciato Serie 7. Quale modello "top" nel 1980 la casa monacense ha lanciato sul mercato la BMW 745 disegnata dal francese Paul Bracq, che ha completato il programma delle berline di grosso formato con la BMW 735 presentata già un anno prima. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

BMW 745 a benzina

Inizialmente la BMW 745 veniva proposta con un motore a benzina da 3,2 litri con turbocompressore dalla potenza di 185 kW (252 CV). La berlina dal peso di quasi 1,6 tonnellate e una lunghezza di 4,86 metri compiva lo sprint da 0 a 100 km/h in poco più di 7,8 secondi. La BMW dichiarava una velocità massima di 222 km/h, che consentiva quindi di “laureare” la BMW 745 come BMW della Serie 7 più veloce. La BMW 745 con il propulsore da 3,4 litri montato dal 1983 raggiungeva una velocità massima di 227 km/h nonostante la potenza invariata rispetto al modello precedente.

Modifiche per le porzioni di testa e di coda dopo il lifting del 1983

Un liftring operato nel 1983 ha portato una modifica della porzione a “rene” della BMW e un impianto luci posteriori modificato e nuovi paraurti. Fino alla termine della produzione di questa generazione, avvenuta nel 1986, sulla BMW 745 veniva montato esclusivamente un cambio automatico a cinque marce. Nella seconda generazione della serie 7, la BMW 745 è stata sostituita inizialmente dal nuovo modello “top” BMW 750.

Nel 2001 torna in programma una berlina con motore V8

Con la quarta generazione della classe superiore, introdotta nel 2001, la BMW 745 è stata riproposta in una nuova edizione con un nuovo design firmato dall’americano Chris Bangle. Sulle berline della nuova serie i vecchi motori sei cilindri vengono sostituiti con motori V8, che consentono alla BMW 745 di sviluppare una potenza di 245 kW (333 CV) compiendo lo sprint in 6,3 secondi. La velocità massima del modello dalla lunghezza “cresciuta” a oltre cinque metri è regolata elettronicamente a 250 km/h. La BMW 745 è stata inoltre proposta in versione più lunga con interasse modificato, che offriva una maggiore spaziosità ai passeggeri del divano posteriore, facendo aumentare la lunghezza della berlina a circa 5,18 metri. I rapporti venivano cambiati attraverso un cambio automatico a sei marce. Nel 2005 la BMW 745 è uscita dal programma lasciando il posto alla BMW 750.

Debutto dei motori turbodiesel a bordo della BMW 745 nel 2002

Dal 2002 la casa monacense ha proposto la BMW 745 di nuova generazione anche con un motore Diesel. Grazie alla tecnologia biturbo, il propulsore Diesel da 4,4 litri montato a bordo della berlina sviluppava una potenza di 220 kW (299 CV) e, in fatto di accelerazione e velocità massima, riusciva abbastanza a tener testa ai motori a benzina. Nel 2005 la reazione di risposta del motore ad accensione spontanea è stata ulteriormente migliorata grazie ad un motore da 4,4 modificato dalla potenza di 242 kW (329 CV). Nella generazione della serie 7, proposta nel 2008, il motore Diesel ha lasciato il posto alla BMW 730.

Recensioni dei veicoli BMW 745

4 Recensioni

4,5