Mercedes-Benz B 170 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mercedes-Benz B 170

Fascia centrale di potenza nella classe B


Alla fine degli anni Novanta anche le case automobilistiche tedesche hanno riscoperto le auto familiari, dopo che i francesi avevano dimostrato che i concetti di spazio variabili e gli elementi di equipaggiamento molto utili e graditi ai passeggeri più piccoli avevano successo. Seguendo questa ispirazione, nel corso dell’ampliamento del suo programma di prodotti la casa automobilistica di Stoccarda Mercedes ha sviluppato i van compatti della sua classe B rendendoli maturi per la produzione di serie nel 2005, colmando così la lacuna tra i modelli di partenza della classe A e le berline e SW della classe C. Per dimostrare che la nuova classe B univa insieme il concetto di auto familiare con quello di auto da viaggio e da tempo libero sportiva e nello stesso tempo comoda, la casa sveva ha venduto il suo nuovo prodotto con il nome di Sports Tourer. Il programma delle motorizzazioni prevedeva tre motori a benzina dalla potenza differente e due versioni Diesel. Nel 2005, ovvero nel periodo iniziale della produzione della nuova serie, la Mercedes B 170 era classificata nella fascia centrale delle motorizzazioni in assortimento, dove è rimasta in programma fino al 2009. Si tratta del primo modello della classe B che, prima del lancio della tecnologia BlueEfficiency, è stato proposto in versione ecologica, in quanto durante l’ultimo anno di produzione era disponibile con propulsione a metano.


Prima Mercedes B 170 del 2005


Il primo modello della Mercedes B 170 è stato prodotto nel 2005 presso lo stabilimento Mercedes di Rastatt. Anche parecchi dettagli dell’apparato tecnico di quest’auto dalle porzioni anteriore e di coda realizzate secondo il modello della classe A, in produzione dal 1997, veniva costruita secondo le stesse modalità adottate per la sorella minore. Ad esempio i progettisti Mercedes hanno riadattato il cosiddetto principio a sandwich, che consentiva di alloggiare i particolari della propulsione con un ingombro minore. Ciononostante la Mercedes B 170 si distingueva sensibilmente dai modelli della classe A. In virtù della sua lunghezza di 4,27 metri e della sua altezza di 1,60 metri, questa cinque porte dal peso di 1,3 tonnellate presentava i tratti caratteristici di un van compatto, di cui riprendeva anche il concetto variabile dei sedili con divano posteriore realizzato in due parti. Ribaltando tutti gli elementi, la Mercedes B 170 raggiungeva una capacità di carico di oltre 1500 litri.


Motorizzazione della Mercedes B 170 e prima propulsione a metano nel 2008


Al momento del lancio sul mercato, avvenuto nel 2005, la Mercedes B 170 era dotata di un propulsore da 1,7 litri e 85 kW (116 CV), che accelerava il van compatto fino a 184 km/h con un consumo medio dichiarato pari a 6,8 litri, equivalenti a un’emissione di 163 g/km di CO2. Quando nell’estate del 2008 la classe B è stata sottoposta ad un intervento di lifting per apportare piccoli ritocchi alla porzione anteriore, la casa di Stoccarda ha approfittato dell’occasione per presentare con la B 170 il primo modello della classe B con propulsione combinata a metano e benzina. La Mercedes B 170 NGT (Natural Gas Technology) con motore dalla cilindrata di 2,0 litri, oltre che del serbatoio di benzina era dotata anche di un serbatoio per metano dalla capacità di 16 chilogrammi, sufficiente per un’autonomia di 1000 chilometri buoni in modalità combinata. Durante la marcia in modalità metano, l’emissione di CO2 della Mercedes B 170 scendeva a 135 g/km. Nel 2009 la Mercedes B 170 in versione sia a benzina che NGT è stata sostituita con la Mercedes B 180.

Recensioni dei veicoli Mercedes-Benz B 170

22 Recensioni

4,5