Mercedes-Benz S 560 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Mercedes-Benz S 560

Mercedes Classe S 560: l’ammiraglia della Stella nella versione V8

Sulla cresta dell’onda dal 1972, nel 2016 la Mercedes-Benz Classe S è stata la berlina di lusso più venduta al mondo. Sottoposta successivamente a un restyling completo, l’ammiraglia della Stella vanta all’attivo 6 generazioni e, grazie a nuovi motori e sistemi di assistenza alla guida ulteriormente ottimizzati, consolida il proprio ruolo pionieristico in fatto di tecnologia.

Mercedes Classe S 560: com’è fatta, pro e contro

I passi (corto e lungo) sono identici a quelli del modello precedente e cioè parliamo di 3.035mm e 3.165mm. Le dimensioni sono extra large: con una lunghezza di 5.116mm (5.246mm per la versione lunga), larghezza 1.899mm e altezza 1.496mm. Nell’aprile 2017 è stata presentata al salone di Shanghai un restyling della Classe S.

Il design della Classe S si presenta ancora più sportivo e capace di dare espressione all’elevata competenza tecnica. Il sistema Multibeam led, ad esempio, permette di adattare le luci di marcia alle condizioni attuali del traffico in modo estremamente veloce e preciso, grazie ad 84 LED regolabili. Gli abbaglianti Ultra Range producono la massima intensità luminosa ad una distanza di oltre 650 metri. Non vogliamo pensare al costo di un eventuale ricambio in seguito ad un urto.

Nell’abitacolo, Classe S stabilisce nuovi punti di riferimento in fatto di comfort e wellness. Una novità è rappresentata dai comandi comfort Energizing, con sei programmi che raggruppano le diverse funzioni. Questo aumenta il benessere ed il rendimento durante la guida. Durante i viaggi inoltre l’aerodinamica è così curata da rendere la Classe S una delle vetture più silenziose al mondo.

Classe S vanta una ricca dotazione di serie di cui fanno parte, tra gli altri, il Command Online con cruscotto widescreen e comunicazione Car to X (consente lo scambio autonomo di informazioni con i veicoli e le infrastrutture del traffico), il volante multifunzione con pulsanti Touch Control ed il pacchetto di integrazione degli smartphone con Apple Car Play, Android Auto ed un sistema di ricarica wireless per i dispositivi mobili. Piace molto il capiente bagagliaio da 510 litri, anche se la parte superiore mostra la lamiera ed è priva di rivestimento, una caduta di stile per una berlina del suo rango.

Se parliamo di guida autonoma, la nuova Classe S compie un nuovo e significativo passo in avanti: l’offerta dei sistemi di assistenza alla guida e di sicurezza presenta una struttura modulare che comprende: mantenimento di corsia, cruise control attivo, oltre al visore notturno e al sistema di protezione dei passeggeri Pre Safe.

<<<<<<< HEAD

Le concorrenti? Sicuramente le ammiraglie tedesche Audi A8, BMW Serie 7 e qualche outsider come la Jaguar XJ o la Lexus LS. Alla guida la classe S è si confortevole e dinamica, ma non affilata. Non aspettiamoci di avere tra le mani una Maserati Quattroporte o una Porsche Panamera insomma.

Le concorrenti? Sicuramente le ammiraglie tedesche Audi A8, BMW Serie 7 e qualche outsider come la Jaguar XJ o la Lexus LS. Alla guida la classe S è si confortevole e dinamica, ma non affilata. Non aspettiamoci di avere tra le mani una Maserati Quattroporte o una Porsche Panamera insomma. >>>>>>> update content .it

Mercedes Classe S 560: allestimenti, motori e prezzi

Come nelle precedenti versioni, la Classe S W222 è venduta con passo standard o passo lungo, con motori L4, V6, V8, V12, benzina, diesel e propulsori ibridi. La versione S 560 è la Classe S equipaggiata con il V8 benzina da 4 litri M176. Tale motore eroga una potenza massima di 469 CV a 5.250-5.500 rpm e 700 Nm tra i duemila e quattromila giri. Così la Classe S accelera da 0-100 in soli 4,9 secondi e può viaggiare fino a 250km/h autolimitati in assoluto relax.

Il V8 biturbo di questa versione fa registrare consumi inferiori anche dell’8% rispetto al modello precedente. Una particolarità è rappresentata dai turbocompressori posizionati nella “V” dei cilindri, quattro di essi inoltre vengono disattivati nelle condizioni di carico parziale. Inoltre, troviamo i nuovi sistemi Mild Hybrid con alternatore integrato a 48 volt e batteria al litio.

Arrivano le note dolenti, i prezzi: per una Classe S 560 4MATIC nuova si parte da 120 mila Euro, che aumentano a dismisura se si attinge alla lista degli accessori. Invece per quanto riguarda i prezzi di seconda mano, questi sono disponibili sul sito di AutoScout24.

Mercedes Classe S 560: conclusioni

L’ammiraglia della Stella è sempre al passo con le concorrenti, quando non le precede. Con ogni restyling e nuovo modello aumenta il contenuto di tecnologia ed assistenza alla guida, per esser sempre sulla cresta dell’onda. Addirittura, attraverso il Magic Body Control utilizza telecamere stereo per rilevare i dossi della superficie stradale e regolare di conseguenza gli smorzatori. Insomma, una vettura dal comfort principesco che può esser condotta dall’autista o guidata personalmente.