Smart 2005 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Smart 2005

La nascita di un auto sfortunata

Purtroppo il brand Smart ha dimostrato di reggere bene il mercato solo con la piccola coupé, mentre, fino ad ora, altri tipi di esperimenti si sono rivelati dei flop dal punto di vista economico e commerciale. Infatti, sia la Smart Roadster sia la Forfour (W454) hanno deluso, e di molto, le aspettative del brand tedesco, chiamato alla prova d'appello con la nuova Forfour (W453). Smart nel 2005, infatti, vide tramontare lo sfortunato progetto Roadster. Con questo modello, il brand mirava a costruire una valida e sportiva alternativa alla coupé, tant'è che poco dopo l'uscita dei primi modelli di Fortwo, Smart si mise subito a disegnare la nuova auto. L'intenzione era di creare un mezzo, anche se non innovativo, perlomeno non somigliante a nessuna altra vettura presente sul mercato. Il risultato fu la Smart Roadster un tipo di vettura Targa, dal taglio sportivo e grintoso, soprattutto nella versione cabrio. L'obiettivo dei progettisti Smart era quello di creare un'auto leggera e dal motore particolarmente esuberante: la mission fu solo in parte centrata visto che la vettura pesava circa 800 chili, ma con un motore (il Mercedes Benz M-160) che garantiva nelle versioni di fascia più alta 82 cavalli, dimostrandosi non particolarmente brillante. Senza dubbio, un risultato migliore fu ottenuto con il modello elaborato dalla Brabus che compensava l'aumento del peso, aumentando però fino a 101 i cavalli erogati dal motore M-160.

La Roadster verso il flop: Smart nel 2005 cessa la produzione

Smart decise, inoltre, che la nuova auto dovesse avere molti optional come ABS, doppio airbag, ESP, vetri elettrici, a cui si aggiungevano il navigatore satellitare e gli interni in pelle. Tutto questo fece lievitare considerevolmente il prezzo di vendita della Roadster che raggiunse i 21.000EUR per la versione top di gamma, decretandone da subito il flop commerciale, visto che con la stessa cifra si potevano acquistare auto di ben altre prestazioni. Smart tentò di risollevare le sorti della due posti, con alcuni miglioramenti e nuovi allestimenti oltre ad edizioni limitate, ma senza successo e così, anche per compensare la difficile situazione finanziare del brand (anche la Smart Forfour stava dando preoccupanti segnali di scarsa vendita), decise di sopprimere la produzione della Roadster e di concentrare gli sforzi solo sulla coupé, che da lì a poco avrebbe avuto un radicale restyling. Nel 2006 Smart rilasciò un'ultima versione in numero ultra-limitato della Roadster ma ormai la breve avventura di questa due posti era giunta alla fine. Negli ultimi anni molte, delle circa 40000 Roadster vendute, hanno fatto la loro comparsa sul mercato delle auto usate, potendo contare su un prezzo notevolmente più basso ed accessibile di quanto non fosse al momento dell'uscita e permettendo così ad appassionati di vetture sportive di provare questa sfortunata due posti.