Compra BMW Suv ora su AutoScout24

Trova la tua auto da sogno

Offerte per la tua ricerca

Offerte per la tua ricerca

Ford Expedition: l'erede del Bronco diventa top di gamma

Ford Expedition fu commercializzato dalla casa statunitense nel 1997, allo scopo di rappresentare il sostituto del modello Bronco. Inizialmente occupò una posizione mediana all'interno dell'offerta Ford, fra la gamma Excursion e la gamma Explorer. Messo fuori circolo il primo, Ford Expedition rappresentò la punta di diamante della linea SUV della casa, presentando un assetto fuoristrada e notevoli possibilità di traino. Allo scopo di non lasciare un vuoto dopo la messa fuori commercio di Excursion, fu commercializzato il modello EL/Max di Expedition. Questo SUV è capace di viaggiare con 9 persone a bordo. Inizialmente fu distribuito con sedili a divanetto, ma successivamente fu equipaggiato con posti singoli. La motorizzazione si presentò con un propulsore V8 con caratteristiche vicine al Lincoln Navigator, sulle serie King Ranch e Limited. Acquistarne uno usato oggi è possibile, grazie ai diversi modelli presenti sul mercato delle auto usate o a km0.

Ampio spazio interno fino a nove passeggeri

I primi mutamenti strutturali significativi avvennero nel 2011, con la sostituzione delle dotazioni Eddie Bauer con l'XLT per il modello di gamma più elevata, e con la sostituzione del modello standard con una versione XL. Questo SUV fu adottato anche per i servizi di ambulanza, dai vigili del fuoco, e dalla polizia federale, come Special Service Vehicle. Ford Expedition si presentò con trazione integrale e posteriore, e propulsore anteriore. Expedition, nella sua prima generazione, fu presentato come diretto erede del modello Bronco, basato su design UN93. La prima versione presentava 3 blocchi di sedili, con la prima fila dotata di rifiniture di classe, invece, la seconda, opzionalmente, con stile omologato, rivestimenti in pelle vera, con dotazione a pedane luminose, sbrinatore collegato con gli specchietti retrovisori, tettuccio a comando elettronico, impianto subwoofer Mach, e climatizzatore bizona. Queste caratteristiche erano presenti nell'equipaggiamento standard per la gamma di alta fascia.

Meccanica solida e grintosa

Ford Expedition presentava una meccanica composta da 4 ruote indipendenti con avantrento, multilink assale per il retrotreno, con servosterzo a incidenza modificabile a seconda delle velocità del mezzo. Il comparto opzionale presentava inoltre dei sottoscocca protettivi, un sistema di traino e un differenziale posteriore con slittamento. Questo modello era anche dotato, a richiesta, di un sistema sospensorio pneumatico con metodo adattivo, funzionale in base al carico e al manto stradale. Il Ford Expedition presentava inoltre un sistema di abbassamento del corpo principale, consentendo la sistemazione del bagaglio con facilità, oltre a una salita/discesa dal veicolo più comoda.