Audi A3 cabrio

audi-a3-cabrio

Audi A3 Cabrio: una decapottabile sportiva ed elegante

La Audi A3 Cabrio è una vettura decapottabile prodotta dalla casa automobilistica tedesca a partire dal 2008.La versione più recente dell'Audi A3 Cabrio è entrata in produzione nel dicembre del 2013, introducendo sostanziali novità rispetto alla serie precedente. Innanzitutto, l'Audi A3 Cabrio seconda serie non deriva dalla sorella A3 2 volumi, ma dalla A3, una berlina a 3 volumi più lunga e spaziosa. Ciò ha permesso ai progettisti di questa cabriolet compatta di aumentare lo spazio interno sia per i passeggeri che per i bagagli.La Audi A3 Cabrio, infatti, è lunga 442 cm, larga 179 cm, alta 141 cm e dotata di uno spazioso bagagliaio di 320 litri, che si riducono a 275 litri in caso di capote aperta.Il frontale è ovviamente identico alla A3 berlina, dalla quale riprende i gruppi ottici a "lama di bisturi" e l'ampia calandra esagonale con contorni cromati. Il paraurti sportivo, in tinta con la carrozzeria, presenta due grosse prese d'aria, che includono i fendinebbia e due griglie in plastica nera. Ai lati della vettura spiccano i profili sagomati degli sportelli e delle fiancate, che mettono in risalto le generose minigonne ed i grandi cerchi in lega sportivi.Al posteriore, l'Audi A3 Cabrio mostra dei gruppi ottici sottili e allungati, un bagagliaio di forma sagomata (che ospita la classica capote in tela) alla cui estremità superiore è stato aggiunto un piccolo spoiler. Infine, il paraurti posteriore (in tinta con la carrozzeria) è dotato di terminale di scarico cromato a doppia uscita.Gli interni di questa compatta cabriolet tedesca seguono la classica filosofia Audi, fatta di elementi estetici geometrici e di grande impatto visivo. La plancia è caratterizzata da due ampie bocche d'aerazione circolari e da un piccolo pannello rettangolare, che ospita i comandi del climatizzatore.In cima alla plancia trova posto il grande display touch-screen da 7" a scomparsa. Lo splendido volante sportivo a tre razze, "tagliato" nella parte inferiore, è caratterizzato da pregiati inserti cromati e dalle "pulsantiere" poste sulle due razze laterali.Un'altra soluzione interessante è il trasferimento di alcuni comandi dalla plancia al tunnel centrale, caratteristica tipica nelle berline di lusso, ma finora poco utilizzata sulle auto di fascia media.La qualità degli interni è di altissimo livello, come nella migliore tradizione Audi. I comodi sedili in pelle, regolabili in altezza e riscaldabili, offrono una seduta confortevole ed ergonomica.Grazie al nuovo pianale derivato dalla versione Sedan, anche lo spazio per le gambe dei due sedili posteriori è leggermente aumentato, anche se la presenza di un ampio bracciolo portaoggetti riduce un po' la libertà di movimento.Su strada, la Audi A3 Cabrio si fa apprezzare per le sue doti di grande stabilità e tenuta di strada nella guida sportiva. Lo sterzo è preciso in ogni condizione, ed inoltre, il nuovo sistema di sospensioni ed i numerosi aiuti elettronici rendono la guida piacevole e sicura in ogni condizione.Per chi volesse utilizzare la Audi A3 Cabrio per lunghi viaggi, è possibile installare, a richiesta, una capote con rivestimento fonoassorbente maggiorato, che permette di ridurre ulteriormente il rumore nell'abitacolo.L'alta qualità costruttiva, l'estrema affidabilità e la facilità di guida dell'Audi A3 Cabrio sono un ottimo biglietto da visita per una cabriolet compatta, che può rappresentare un vero e proprio affare sul mercato dell'usato auto.Nel segmento delle cabriolet compatte di fascia medio-alta, la Audi A3 Cabrio ha come principali rivali la BMW Serie 2 Cabrio, la Volkswagen Golf Cabrio, la Mercedes Classe A Cabrio e la Peugeot 308 CC.

Due generazioni, due auto differenti

La prima versione della Audi A3 cabrio fu presentata al Motor Show di Bologna del 2007 ed entrò in commercio agli inizi del 2008, in concomitanza con l'uscita della seconda serie dell'Audi A3 berlina, con la quale condivideva pianale e design. Nel dicembre del 2013 fu l'ultima delle Audi A3 di seconda generazione ad uscire di produzione. Come detto in precedenza, per la nuova Audi A3 Cabrio venne utilizzato il nuovo (e più grande) pianale della versione berlina a tre 3 volumi, denominata Sedan, che consentì ai progettisti di ottimizzare al meglio gli spazi interni. Da segnalare la presenza di una versione sportiva, denominata S3, dotata di assetto ribassato, elementi estetici in stile tuning e potenza da vendere.

Audi A3 Cabrio: potente come una sportiva, elegante come una Cabrio

La gamma di motori della Audi A3 Cabrio si compone di tre unità a benzina a iniezione diretta e di una unità turbodiesel, tutte aggiornate alle nuove normative antinquinamento Euro 6. La gamma a benzina parte dai piccoli 1.4 TFSI da 125 e 150 CV, motori briosi e molto economici, capaci di raggiungere consumi medi di 5,4 e 4,9 l/100km. A seguire vi è il 1.8 TFSI da 179 CV, che offre prestazioni superiori e consumi nell'ordine dei 6 l/100 km nel ciclo combinato. Per gli amanti delle emozioni forti c'è la versione S3, dotata di un 2.0 TFSI da ben 300 CV, capace di farle toccare i 250 km/h (autolimitati), con un consumo medio di 7,1 l/100 km. La gamma diesel parte, invece, dal 1.6 TDI da 110 CV, sicuramente la motorizzazione più economica disponibile, forte di un consumo medio di soli 3,9 l/100 km che la rende perfetta su ogni percorso. Chiude la gamma di motori a gasolio il 2.0 TDI da 150 CV, un motore solido e potente in grado di regalare qualche "brivido" in più, senza eccedere nei consumi, che si attestano sui 4,2 l/100 km nel ciclo combinato. La dotazione di serie della Audi A3 Cabrio non teme confronti, grazie alla presenza di ben 7 airbag, ABS con EBV, ASR, cinture di sicurezza automatiche con limitatore d'escursione, ESC, sistema anti-slittamento in salita (EDS), gruppi ottici anteriori e posteriori full LED, poggiatesta anteriori attivi, sistema Start& Stop con recupero dell'energia in frenata, capote in tela automatica, climatizzatore automatico e correttore d'assetto dinamico.