Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Audi A3

Pro
  • Guida piacevole e intuitiva
  • Tecnologia di livello assoluto
Contro
  • Prezzi molto alti, soprattutto con gli optional
  • Divano posteriore stretto per tre persone

Audi A3: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Se oggi esistono le compatte medie premium, il merito è di questo modello, di Audi A3. Nel 1996, infatti, nessuno aveva mai immaginato che una modesta compatta da famiglia potesse diventare lussuosa e curata come le berline medie che tanto andavano di moda in quegli anni. La prima a crederci è stata Audi, che 26 anni fa lanciò la prima generazione di A3. Basata sulla piattaforma della Volkswagen Golf IV che sarebbe arrivata solo nel 1998, A3 riusciva a unire al suo interno la qualità costruttiva e il blasone sempre crescente della Casa dei Quattro Anelli con delle dimensioni compatte, adatte alla città. Questo allargò il bacino di utenza di Audi anche a chi ne aveva sempre desiderata una ma, sfortunatamente, viaggiava tanto in città. Continua a leggere

Modelli alternativi

Già dalla prima generazione poi abbiamo visto la prima A3 sportiva, la S3, dotata della proverbiale trazione integrale quattro by Audi. La seconda generazione arrivò nel 2003, e portò contenuti ancora più moderni, una qualità costruttiva ancora maggiore, la spaziosa versione Sportback a 5 porte e anche la presenza della prima RS3, dotata del mitico 5 cilindri 2.5 da 340 CV, nel 2009. Nel 2012 è poi arrivata la terza generazione di A3, che ha portato al debutto le motorizzazioni ibride plug-in e a metano, superando prima quota 350 e poi 400 CV con la RS3. Nel 2020, la quarta generazione ha segnato l’arrivo di un’estetica ancora più aggressiva e personale, interni molto più tecnologici e una elettrificazione sempre maggiore, con due diverse versioni plug-in e diverse Mild Hybrid. Il tutto, senza dimenticare la sportività data dai modelli S3 ed RS 3, ora con 320 e 400 CV.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Audi A3.

Dimensioni Audi A3

Le dimensioni della Audi A3 sono:

  • lunghezza 4,34 metri
  • larghezza 1,82 metri
  • altezza 1,43 metri
  • passo 2,64 metri

Dai 4,15 metri della prima generazione di Audi A3, oggi l’attuale compatta di Ingolstadt è cresciuta di quasi 20 cm, arrivando a misurare quasi 4,35 metri. Rispetto alle prime tre generazioni, la quarta serie di Audi A3 è la prima a non essere più disponibile con carrozzeria a tre porte. Oggi, infatti, l’unica A3 disponibile è la Sportback con 5 porte, ma la carrozzeria è più sportiva che mai. Nonostante la piattaforma sia sempre la MQB sebbene nella versione aggiornata EVO, Audi A3 è ora decisamente più dinamica e personale da fuori. Le linee eleganti e pulite che hanno sempre contraddistinto A3 nel passato hanno lasciato spazio ad un’estetica che rimane elegante e raffinata, ma è ora più dinamica e aggressiva. Le proporzioni delle vecchie A3 sono le stesse, con il terzo piccolo finestrino posteriore tipico delle versioni Sportback regala un look più spazioso e versatile alla fiancata, ma per il resto è davvero tutta nuova. Il frontale è decisamente più aggressivo, con la classica calandra Single Frame di Audi ora più grande che mai. I fari, disponibili anche con tecnologia Matrix LED, sono più sottili del passato seguendo il trend ormai dilagante dei fari taglienti. Il cofano, invece, è decisamente lungo, solcato da due nervature che le danno carattere. Il passo di 2,64 metri è piuttosto generoso, mentre la firma laterale dei finestrini ad arco è quella classica delle wagon di Ingolstadt, a cui la Sportback si ispira.

In coda, invece, Audi A3 sfoggia un lunotto davvero inclinato, con una base del lunotto molto sporgente che, unita al parafanghi bombati, le danno una bella presenza al posteriore. Peccato solo per la presenza un po’ troppo diffusa delle prese d’aria finte, così come gli scarichi sulle versioni tradizionali. A proposito, le versioni sportive della gamma, S3 ed RS 3, sono anche più lunghe, basse e larghe. La S3 è infatti 1 cm più lunga e 1 cm più bassa, mentre la potentissima RS3 arriva a 4,39 metri (+ 5 cm rispetto alla A3 normale), 1,85 metri di larghezza (+ 3 cm) e 1 cm più bassa (1,44 m). Concludendo con le dimensioni di Audi A3, il bagagliaio offre 380 litri, che diventano 1200 abbattendo i sedili posteriori, ma non per tutte le versioni. Le g-tron a metano e le TFSI e ibride plug-in si devono infatti accontentare di 280 litri, 100 in meno, mentre la RS 3 di 282 litri. Le S3, 40 TFSI e 40 TDI, tutte dotate di trazione integrale quattro, passano invece a 325 litri. Attenzione quindi alla versione scelta, per non avere una brutta sorpresa quando andrete a fare la spesa.

Interni Audi A3

Gli interni di Audi A3 mostrano tante luci e qualche ombra. Partiamo, per una volta, dai lati negativi. Le plastiche delle portiere e alcune di quelle sulla plancia sono infatti di qualità non eccezionale, e anche lo spazio per gli oggetti di tutti i giorni non è eccellente. Compensano questi dettagli un po’ sottotono però lo stile degli interni, gli assemblaggi impeccabili e la tecnologia di livello assoluto. Gli interni di Audi A3 sono infatti disegnati con grande cura, puntando all’effetto wow con soluzioni originali e schermi e tecnologia a profusione. Tra le soluzioni particolari, ad esempio, troviamo quelle delle bocchette dell’aria condizionata, posizionate attorno al quadro strumenti ed ispirate ad Urus per il guidatore, e proprio davanti al passeggero.

In più, la tecnologia è di livello assoluto. Il quadro strumenti è di serie su tutte le versioni: quello standard misura già ben 10,3 pollici, mentre in opzione c’è quello più grande da 12,3 pollici. Al centro della plancia, invece, troviamo il sistema di infotainment da 10,1 pollici. Dotato del sistema MMI di Audi, ha un pannello di ottima qualità, una grafica facile e curata (anche se non all’ultimo grido) e la possibilità di offrire Android Auto ed Apple CarPlay, anche se a richiesta su alcune versioni tra cui, curiosamente, la RS3. Il climatizzatore, però, ha comandi fisici e una plancetta dedicata, con tasti dalla qualità davvero eccellente, così come quelli sul volante. Per concludere sugli interni di Audi A3, lo spazio davanti è più che buono, con una posizione di guida sdraiata e molto comoda. Dietro, invece, lo spazio è buono per quattro, mentre il quinto passeggero ha il voluminoso tunnel centrale per l’albero di trasmissione delle versioni integrali tra le gambe, riducendo lo spazio per i piedi.

audi-a3-limousine-interieur audi-a3-limousine-seats

Motori Audi A3

Se c’è una cosa a cui Audi ci ha abituati bene, è la disponibilità quasi infinita di motori nelle sue vetture, e A3 non fa eccezione. La gamma motori di Audi A3 è infatti quasi sterminata, con 5 diverse alimentazioni, 13 livelli di potenza e due versioni ad alte prestazioni, S3 ed RS 3. A parte queste due versioni estreme, da qualche anno Audi ha deciso di rendere più facile la consultazione dei suoi listini, distinguendo per il livello di potenza le sue vetture, da 25 a 60, seguendo poi con l’alimentazione. Per questo, la versione d’accesso della gamma motori di Audi A3 è la 30 TFSI, dotata del 1.0 turbobenzina a tre cilindri da 110 CV e cambio manuale a 6 marce. Lo stesso 1.0 tre cilindri è disponibile anche con cambio automatico doppia frizione S tronic a 7 marce, ma in più è dotato anche di un modulo ibrido leggero a 48V, rendendo la versione automatica una mild hybrid a benzina. La stessa cosa succede anche per la 35 TFSI, dotata del 1.5 4 cilindri turbobenzina da 150 CV: con cambio manuale a 6 marce, è esclusivamente a benzina, mentre scegliendola automatica è omologata come ibrida. Salendo tra le motorizzazioni a benzina, troviamo poi la 40 TFSI, dotata del 2.0 turbo da 190 CV, cambio automatico e trazione integrale quattro di serie.

La 40 TFSI è il preludio alla gamma sportiva di Audi, la S3 e la RS3. La S3 è dotata dello stesso 2.0 turbo, portato però a 310 CV e 400 Nm, con cambio automatico S tronic a 7 marce e trazione integrale. Le prestazioni? Pazzesche: 0-100 km/h in 4,8 secondi e 250 km/h di velocità massima. Per avere ancora di più, però, c’è la fantastica RS3, dotata del 2.5 TFSI 5 cilindri turbo da 400 CV e 500 Nm, cambio S tronic a 7 marce e trazione integrale quattro con Drift Mode. Il risultato? Uno 0-100 km/h coperto in 3,8 secondi, veloce come una R8 RWD. La gamma motori di Audi A3 poi prosegue con le versioni Diesel. Sono tutte dotate del 2.0 TDI 4 cilindri turbodiesel, declinato in tre livelli di potenza: 30 TDI con 116 CV, 35 TDI con 150 CV e 40 TDI con 200 CV, cambio automatico S tronic e trazione integrale quattro di serie. A chiudere la gamma A3 ci pensano poi la 30 g-tron, dotata di un 1.5 turbo 4 cilindri alimentato a benzina e metano, dotato di cambio automatico, e le due plug-in Hybrid, la 40 e la 45 TFSI e. Basate sulla stessa meccanica con motore 1.4 turbo e motore elettrico, la 40 eroga 204 CV, mentre la 45 arriva a 245 CV. Queste due Plug-In sono capaci di percorrere grazie alla loro batteria da 10,6 kWh rispettivamente 67 e 61 km a zero emissioni.

Motori Audi A3

Benzina

  • 30 TFSI, 1.0 3 cilindri turbo, 110 CV, cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore
  • 35 TFSI, 1.5 4 cilindri turbo, 150 CV, cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore
  • 40 TFSI quattro S tronic, 4 cilindri turbo, 190 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, traz. int.
  • S3 TFSI quattro S tronic, 2.0 4 cilindri turbo, 310 CV, cambio aut. doppia friz. a 7 marce, traz. int.
  • RS 3 TFSI quattro S tronic, 2.5 5 cilindri turbo, 400 CV, cambio aut. doppia friz. a 7 marce, traz. int.

Diesel

  • 30 TDI, 2.0 4 cilindri turbo, 116 CV, cambio manuale a 6 marce o aut. doppia friz. a 7 marce, traz. ant.
  • 35 TDI, 2.0 4 cilindri turbo, 150 CV, cambio manuale a 6 marce o aut. doppia friz. a 7 marce, traz. ant.
  • 40 TDI quattro S tronic, 2.0 4 cilindri turbo, 200 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, traz. int.

Benzina Mild Hybrid

  • 30 TFSI S tronic, 1.0 3 cilindri turbo, 110 CV, cambio automatico doppia friz. a 7 marce, traz. ant.
  • 35 TFSI S tronic, 1.5 4 cilindri turbo, 150 CV, cambio automatico doppia friz. a 7 marce, traz. ant.

Ibrida Plug-In

  • 40 TFSI e S tronic, 1.4 turbo + motore el., 204 CV, cambio aut. doppia frizione a 6 marce, traz. ant
  • 45 TFSI e S tronic, 1.4 turbo + motore el., 245 CV, cambio aut. doppia frizione a 6 marce, traz. ant

Metano

  • 30 g-tron S tronic, 1.5 turbo benzina/metano, 130 CV, cambio aut. doppia friz. a 7 marce, traz. ant.

Prezzi Audi A3

La stessa abbondanza di motorizzazioni si ritrova nel listino prezzi di Audi A3. Le versioni “normali” della compatta di Ingolstadt sono infatti quattro: base, Business, Business Advanced ed S line edition. La S3 è poi disponibile in versione “liscia” o nella speciale e molto più accessoriata attitude, mentre infine la RS3 ha una sua versione a parte. La base di partenza per entrare nel mondo A3 è rappresentata dalla A3 Sportback 30 TFSI base, offerta a 29.150 euro. Un prezzo in linea con le rivali dirette, e che al contrario della tradizione Audi offre una dotazione di serie piuttosto completa: cruise control, fari full LED, clima manuale, cerchi in lega da 16 pollici, quadro strumenti digitale da 10,25 pollici, volante multifunzione e sistema di infotainment base. La Business offre in più il clima automatico Bizona, Android Auto ed Apple CarPlay, il navigatore proprietario e il cruise control adattivo, con funzione Stop&Go sulle versioni con cambio automatico.

La Business Advanced offre in più dettagli argento, sistema di parcheggio assistito, battitacco in alluminio, cerchi da 18 pollici e altri dettagli più curati all’interno. La S line edition, infine, offre in più cerchi in lega da 18 pollici, finiture nere di griglia anteriore e modanature dei finestrini, altri dettagli grigio platino opaco, e il selettore delle modalità di guida Audi Drive Select e l’assetto sportivo. A chiudere il listino prezzi di Audi A3 ci sono le sportive S3 ed RS 3. Dotate di serie di quasi tutte le soluzioni più tecnologiche della gamma, la RS3 è sorprendentemente priva di serie del Cruise Control Adattivo. Nonostante ciò, è proprio la RS3 l’Audi A3 più costosa della gamma con i suoi 61.700 euro. La S3 attitude, infine, offre proprio tutto ciò che la gamma A3 può offrire, dai fari Matrix LED al Cruise control adattivo con funzione di centraggio corsia e sterzata attiva in curva.

Listino prezzi Audi A3

Base

  • A3 Sportback 30 TFSI, 29.150 euro
  • A3 Sportback 30 TFSI S tronic, 31.350 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI, 31.400 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S tronic, 33.600 euro
  • A3 Sportback 30 TDI, 30.350 euro
  • A3 Sportback 30 TDI S tronic, 32.550 euro
  • A3 Sportback 35 TDI, 34.400 euro
  • A3 Sportback 35 TDI S tronic, 36.600 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI e S tronic, 41.450 euro
  • A3 Sportback 30 g-tron S tronic, 33.250 euro

Business

  • A3 Sportback 30 TFSI Business, 31.650 euro
  • A3 Sportback 30 TFSI S tronic Business, 33.850 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI Business, 33.900 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S tronic Business, 36.100 euro
  • A3 Sportback 30 TDI Business, 32.850 euro
  • A3 Sportback 30 TDI S tronic Business, 35.050 euro
  • A3 Sportback 35 TDI Business, 36.900 euro
  • A3 Sportback 35 TDI S tronic Business, 39.100 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI e S tronic Business, 43.650 euro
  • A3 Sportback 30 g-tron S tronic Business, 35.750 euro

Business Advanced

  • A3 Sportback 30 TFSI Business Advanced, 32.950 euro
  • A3 Sportback 30 TFSI S tronic Business Advanced, 35.150 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI Business Advanced, 36.050 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S tronic Business Advanced, 37.400 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI quattro S tronic Business Advanced, 43.850 euro
  • A3 Sportback 30 TDI Business Advanced, 34.150 euro
  • A3 Sportback 30 TDI S tronic Business Advanced, 35.350 euro
  • A3 Sportback 35 TDI Business Advanced, 38.200 euro
  • A3 Sportback 35 TDI S tronic Business Advanced, 40.400 euro
  • A3 Sportback 40 TDI quattro S tronic Business Advanced, 46.450 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI e S tronic Business Advanced, 45.050 euro
  • A3 Sportback 30 g-tron S tronic Business Advanced, 37.050 euro

S line edition

  • A3 Sportback 30 TFSI S line edition, 34.850 euro
  • A3 Sportback 30 TFSI S tronic S line edition, 37.050 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S line edition, 37.100 euro
  • A3 Sportback 35 TFSI S tronic S line edition, 39.300 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI quattro S tronic S line edition, 45.750 euro
  • A3 Sportback 30 TDI S line Edition, 36.050 euro
  • A3 Sportback 30 TDI S tronic S line edition, 38.250 euro
  • A3 Sportback 35 TDI S line edition, 40.100 euro
  • A3 Sportback 35 TDI S tronic S line Edition, 42.300 euro
  • A3 Sportback 40 TDI quattro S tronic S line edition, 48.350 euro
  • A3 Sportback 40 TFSI e S tronic S line edition, 46.550 euro
  • A3 Sportback 45 TFSI e S tronic S line edition, 46.850 euro
  • A3 Sportback 30 g-tron S tronic S line edition, 38.800 euro

S3

  • S3 Sportback TFSI 310 CV quattro S tronic, 51.900 euro

S3 Attitude

  • S3 Sportback TFSI 310 CV quattro S tronic, 56.700 euro

RS 3

  • RS 3 TFSI quattro S tronic, 61.700 euro

Audi A3: concorrenti e conclusioni

Nei suoi oltre 25 anni di carriera, Audi A3 ha il merito di aver creato un mercato per le vetture premium di medie dimensioni. Prima di lei, infatti, per avere un’Audi, una BMW o una Mercedes bisognava avere disponibilità di denaro, di spazio e di possibilità di mantenere queste vetture. Dopo A3, le compatte premium sono diventate un fenomeno di mercato. Oggi non è più l’unica ad offrire qualità e raffinatezza nelle dimensioni di una vettura compatta, ma rimane una delle più complete. Certo, non costa poco, alcuni optional sono davvero costosi e a tratti la qualità costruttiva non è ai livelli ai quali A3 ci aveva abituato. A3 però oggi si guida meglio che mai, con una dinamica di guida agile, piacevole e più coinvolgente di quanto ci si possa aspettare, anche con i motori più piccoli della gamma.

Per questo, Audi A3 è una delle vetture più vendute e apprezzate della sua categoria, nonostante le tante rivali che si trova a fronteggiare. Le concorrenti di Audi A3 più temibili sono infatti le altre componenti della “Triade”, BMW Serie 1 e Mercedes-Benz Classe A, senza dimenticare la vettura con cui condivide gran parte della meccanica, Volkswagen Golf. Tra le concorrenti di Audi A3 non possiamo poi dimenticare anche SEAT e CUPRA Leon, Ford Focus, la nuova Peugeot 308 e la nuovissima Opel Astra, e ci sentiamo di includere un’auto che apparterrebbe alla galassia dei SUV, ma è in realtà più simile ad una compatta sportiva: CUPRA Formentor.

FAQ

Quanto costa la nuova Audi A3?

La nuova Audi A3 parte da 29.150 euro per la versione base, già piuttosto accessoriata, con il motore 30 TFSI 1.0 tre cilindri turbo da 110 CV con cambio manuale. La più costosa? Senza dubbio la RS3 da 400 CV, che parte da oltre 60.000 euro.

Cosa si intende per Audi A3 Sportback?

La Audi A3 Sportback è la versione a 5 porte della compatta tedesca. Nata come versione più spaziosa e versatile della A3 tre porte, con la quarta generazione è diventata l’unica A3 disponibile in gamma. La versione Sportback, inoltre, ha un terzo piccolo finestrino supplementare, porte più grandi della media e una bella dose di spazio, che la fa assomigliare quasi ad una mini-station wagon, una mini-Avant se volete, rispetto alle classiche compatte a 5 porte.

Quanto consuma Audi A3?

La versione più efficiente di Audi A3 è la 35 TDI con cambio manuale: dotata del 2.0 turbodiesel da 150 CV, è capace di percorrere 23,3 km/l in ciclo misto WLTP. Sulla carta, però, c’è una versione che consuma ancora meno: la 40 TFSI e, la ibrida plug-in con 204 CV: secondo il ciclo misto WLTP, infatti, percorre ben 100 km con un litro!

Recensioni dei veicoli Audi A3

873 Recensioni

4,6