Passa al contenuto principale

Nuovo aspetto – le stesse funzionalità

Scopri il nostro nostro nuovo stile, che stiamo implementando passo dopo passo in tutto il sito. O preferisci usare il vecchio design? Nessun problema: puoi tornare indietro dal menu in alto.

SEAT Leon - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

SEAT Leon

SEAT Leon

La spagnola dal carattere tedesco

La collaborazione tra SEAT e Volkswagen dura da ormai dal 1985. Le prime due generazioni della SEAT Leon, che nascevano su due varianti della piattaforma A del gruppo Volkswagen, si differenziavano parecchio dai modelli tedeschi dello stesso segmento soprattutto per le loro forme più arrotondate. Oggi, con la terza generazione, nata nel 2012, le differenze si sono assottigliate. Merito di una maggior cooperazione tra le due Case, che ha basato la produzione della SEAT Leon nell’ultima e più recente piattaforma MQB. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Colore carrozzeria

SEAT Leon: com’è fatta, pro e contro

Di generazione in generazione, la SEAT Leon ha subito diverse modifiche non solo a livello di meccanica ma anche per quanto riguarda dimensioni e forme, che sempre più si sono avvicinate a quelle portate avanti dai modelli tedeschi dello stesso segmento. Rispetto alla carrozzeria arrotondata delle prime due generazioni, la terza Leon ricalca linee più spigolose soprattutto nella parte frontale e in quella posteriore. La hatchback spagnola, presentata ufficialmente al Salone di Parigi del 2012, ha debuttato nel mercato europeo nel corso dello stesso anno. Ha una lunghezza di 4,23 metri nella configurazione a 3 porte e di 4,28 metri in quella a 5 porte, risultando più corta di circa 5 cm rispetto alla versione precedente. Anche il peso in ordine di marcia di 1.280 kg è diminuito di quasi 90 kg. La larghezza si attesta intorno a 1,81 metri mentre l’altezza si ferma a 1,45 metri. L’abitabilità interna è comunque aumentata grazie ad un aumento del passo della vettura di 5,8 cm che ha garantito un maggior spazio per le gambe per i passeggeri anteriori e posteriori e un aumento della capacità del bagagliaio che arriva a 380 litri. L’ultimo restyling datato 2017 porta con sé alcune piccole modifiche. La carrozzeria mantiene la forma della terza generazione con i grandi montanti posteriori triangolari e linee decise che restituiscono un carattere moderno e anche sportivo nella parte frontale. Quest’ultima viene dotata di una nuova mascherina più grande e cromata e di un nuovo disegno del paraurti che ospita prese d’aria anteriori più grandi nella parte esterna. I fendinebbia sottili invece trovano spazio nelle due griglie poste al di sopra della fascia paracolpi. I fari a Led anteriori mantengono la forma fine di una C ribaltata donano un pizzico di aggressività ad un frontale snello e pulito. La parte posteriore dell’auto rimane uguale con i gruppi ottici a LED che si sviluppano in orizzontale e che sfociano nella parte laterale della carrozzeria, dando una percezione di maggior larghezza e imponenza alla vista. L’interno, come abbiamo già detto, risulta spazioso e luminoso. Le linee risultano pulite sottolineando una geometria quasi perfetta nel posizionamento dello schermo nella plancia centrale. Un display touchscreen da 6”5 che può diventare da 8” come optional. Da questo si può controllare il sistema multimediale SEAT Connectapp della vettura sia con comandi vocali sia con controllo gestuale. Nella parte bassa della plancia si trovano i tasti per la regolazione del clima, mentre più in basso nel tunnel centrale prendono posto due novità rispetto alla versione precedente: il tasto per il freno di stazionamento ad azionamento elettrico e la base per la ricarica wireless dello smartphone. Dietro il volante multifunzione risaltano ancora le lancette analogiche che mostrano velocità e numero dei giri motore. A livello di sicurezza, SEAT propone due pacchetti: il Driving Pack con l’High Beam assist che regola in automatico la commutazione tra luci abbaglianti e anabbaglianti e con il sistema di mantenimento della corsia con la correzione dello sterzo con piccoli movimenti e il Dynamic Driving Pack che comprende il controllo dinamico dell’assetto, lo sterzo progressivo che modifica il rapporto di sterzata migliorando la stabilità in curva e lo Sport HMI, un sistema di controllo delle principali temperature, della pressione del turbo compressore e della potenza erogata dal motore.

SEAT Leon: allestimenti, motori, prezzi

Gli allestimenti disponibili a listino per la SEAT Leon sono ben 6, prendendo anche in considerazione la versione più sportiva marchiata Cupra. A livello di prezzi, si parte dai circa 22.000 euro dell’allestimento entry level Style per arrivare ai circa 25.000 delle versioni FR e Black Edition. Le principali differenze a livello di optional riguardano la dimensione e il disegno dei cerchi in lega, il sistema multimediale con diverse dimensioni dello schermo e altre piccole accortezze a livello di estetica interna ed esterna. La versione FR, inoltre, viene equipaggiata con leve del cambio al volante per i motori con cambio automatico DSG, sospensioni sportive FR, volante sportivo multifunzione con design FR e con della tecnologia SEAT Drive profile. Quest’ultima permette di controllare attraverso 4 modalità selezionabili (Normal, Sport, Eco e Individual) alcuni parametri come la risposta dello sterzo, del pedale dell’acceleratore e del cambio automatico a doppia frizione DSG. Parlando di motorizzazioni, la Leon viene offerta con 6 propulsori differenti, 3 a benzina, 2 a gasolio e 1 a metano. Nei primi tre troviamo il 1.0 TSI da 115 CV, il 1.5 Eco TSI da 130 CV e 150 CV mentre per quanto riguarda i due a gasolio vengono offerti il 1.6 TDI da 115 CV e il 2.0 TDI da 150 CV. L’ultimo propulsore, il 1.5 TGI da 130 CV, utilizza l’alimentazione a metano, caratteristica primaria della Casa spagnola.

Benzina

  • TSI da 115 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio manuale a 6 marce
  • 1.5 Eco TSI da 130 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio manuale a 6 marce
  • 1.5 Eco TSI da 150 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio automatico DSG a 7 marce

Diesel

  • 1.6 TDI da 115 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio manuale a 5 marce
  • 2.0 TDI da 150 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio automatico DSG a 7 marce o manuale a 6 marce

Metano

  • 1.5 TGI da 130 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio automatico DSG a 7 marce

SEAT Leon: conclusioni

Per chi cerca una berlina con un buon compromesso qualità prezzo, la Leon fa al caso suo. Le motorizzazioni offerte in tre diverse alimentazioni permettono avere una scelta ampia in base alle proprie esigenze e al tipo di utilizzo della vettura. Gli interni si fanno apprezzare così come la forma esterna, influenzata dallo stile della maggior parte delle berline del segmento di origine tedesche.

Recensioni dei veicoli SEAT Leon

218 Recensioni

4,6