Seat - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Seat

I modelli più cercati

In evidenza i modelli Seat più popolari.

Trova ora lauto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Inserisci gratis il tuo annuncio.

La Sociedad Española de Automóviles de Turismo, S.A. (SEAT) venne fondata a Barcellona nel 1950. La prima vettura immatricolata fu, tre anni più tardi, la SEAT 1400 A, basata sui modelli Fiat, che riscosse solo modesti successi. Le capacità produttive aumentarono però parallelamente alla crescente domanda e a metà degli anni settanta erano già stati prodotti due milioni di veicoli, fra cui anche modelli della SEAT Marbella.

Negli anni sessanta SEAT diede avvio all'esportazione all'estero e quello colombiano fu il primo mercato su cui prese piede. Questa offensiva delle esportazioni proseguì anche negli anni ottanta. In questo periodo Volkswagen rilevò il 75 percento delle quote dell'azienda e venne lanciata sul mercato europeo la Seat Ibiza, un modello di successo fino ai giorni nostri.

Alla fine degli anni novanta venne intrapresa una modernizzazione e una riorganizzazione sostanziale dell'impresa che riguardava anche l'immagine della casa automobilistica: poco prima dell'inizio del nuovo millennio SEAT ricevette un nuovo corporate design, il vecchio logo blu del marchio venne sostituito da uno nuovo e più incisivo nei colori rosso ed argento. Anche la sportiva Seat Leon, presentata all'IAA di Francoforte e positivamente accolta da clientela e piloti di prova, era destinata a concretizzare questo nuovo orientamento. Nel 2001 ottenne addirittura il titolo di "Miglior auto dell'anno" dalla rivista specializzata "Auto Magazin". Anche la vettura di classe media Seat Toledo venne introdotta sul mercato nella primavera del 1999 e l'utilitaria Seat Arosa 1,7 SDI, sviluppata alla metà degli anni novanta, riesce ad entrare persino nel Guinness dei primati: quale automobile prodotta in serie più parsimoniosa del mondo.

Negli ultimi anni l'ormai cinquantenne azienda SEAT è riuscita a raggiungere gli obiettivi in termini di nuovo orientamento e ringiovanimento del marchio che inizialmente non erano stati coronati da pieno successo. Nuovi modelli sportivi dal design non convenzionale ed un elevato fattore di sicurezza hanno saputo convincere anche i più scettici. Dr. Bernd Pischetsrieder, nuovo presidente della SEAT dal 2000 (nel frattempo sostituito al vertice nel 2002 dal Dr. Andreas Schleef), ha creato ad hoc lo slogan "SEAT - auto emoción", che da questo momento in poi incarna la filosofia dell'impresa. Nuovi modelli come la SEAT Leon Cupra R o lo studio di design della SEAT Tango sono stati sviluppati fedelmente a tale motto. E nonostante i rimarcabili successi, SEAT si è congedata nel 2001 dalla competizione rally per potersi concentrare interamente sulla sua attività centrale, ovvero la produzione di veicoli. All'interno del gruppo Volkswagen SEAT fa parte insieme a Lamborghini dei marchi del gruppo Audi.

La gamma dei prodotti SEAT comprende attualmente sei serie di modelli, tutti più o meno strettamente imparentati da un punto di vista tecnico con Volkswagen. Fra queste si annoverano il van compatto Seat Altea, la SEAT Ibiza, la Seat Cordoba (Ibiza berlina a tre volumi, dal 1993), la SEAT Leon, la SEAT Toledo ed il minivan Seat Alhambra (dal 1996). Il nuovo modello della SEAT Ibiza è stato insignito nel 2003 e nel 2004 del titolo di "Auto dell'anno" dalle maggiori riviste automobilistiche specializzate britanniche. Nel 2004 è stata presentata a Ginevra la monovolume familiare Seat Altea XL, risultato di studi di design come la SEAT Salsa o la SEAT Tango, mentre d'altra parte è stata interrotta la produzione della vettura di piccola cilindrata SEAT Arosa.