Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Volkswagen Golf

Pro
  • Finiture
  • Gamma
Contro
  • Optional
  • Portaoggetti

Volkswagen Golf: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

La Volkswagen Golf rappresenta una vera e propria certezza sul mercato. La berlina a due volumi tedesca di segmento C non solo risulta essere una presenza fissa sul mercato dal 1974, ma è da sempre sinonimo di qualità e soluzioni all’avanguardia ed è diventata quasi imbattibile nella sua categoria. Continua a leggere

Modelli alternativi

Da sempre premiata dagli automobilisti come tra le vetture più apprezzate della categoria, si declina anche in versioni familiari e, a tratti, si è mostrata anche cabriolet. Per le carrozzerie più sportive è stato necessario declinarsi nei mitici allestimenti GTI, lo status symbol, ed in passato GTD, oggi rimane la versione elettrica GTE.

Ad oggi l’ultimo aggiornamento visto è stato con il restyling del 2019 dell’ottava generazione, Volkswagen ha rinnovato la Golf sotto tutti i punti di vista possibili, donandole non solo un design più sportivo al passo con i tempi, ma introducendo anche motori mild-hybrid e garantendole la maggior parte della tecnologia a disposizione.

La Volkswagen Golf utilizza la stessa piattaforma MQB della precedente generazione, ma rivista in alcuni particolari e impiegata anche sulle nuove generazioni di Audi A3, SEAT Leon e Skoda Octavia. Anche il comparto sospensioni ricalca quello della Volkswagen Golf: all’avantreno si può trovare quindi il consueto schema MacPherson, nel quale il gruppo molla-ammortizzatore ha funzione portante. Il retrotreno, invece, differisce a seconda della motorizzazione scelta.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, concorrenti e prezzi della Volkswagen Golf dell’ottava generazione.

Dimensioni Volkswagen Golf

Le dimensioni della Volkswagen Golf

  • lunghezza 4,28 metri
  • larghezza 1,79 metri
  • altezza 1,45 metri
  • passo 2,63 metri

La Volkswagen Golf si caratterizza per il suo design unico dato dagli esterni marcatamente in linea con il family feeling Volkswagen che alternano linearità ed a tratti sportivi. Rispetto alla versione precedente, il restyling della Volkswagen Golf ha portato con sé molte novità dal punto di vista estetico che ne garantiscono un impatto visivo più sportivo. Iniziando dalla zona frontale, si nota subito una dimensione maggiore della griglia inferiore che rende aggressiva la vettura ed i gruppi ottici full LED che nelle versioni più accessoriate rendono riconoscibile la Volkswagen Golf dalla fila di LED che percorrono il frontale. La fiancata è caratterizzata da una nervatura marcata che è stata leggermente ribassata in grado di distendersi tra i due passaruota più muscolosi che donano un aspetto più aggressivo.

Poche sono state le modifiche effettuate nella parte posteriore che presenta i classici fanali con una linea più ad L rovesciata ed al nuovo lunotto che rimane schiacciato e contenuto. Nuovi sono anche i paraurti che sono stati ridisegnati per essere più aggressivi.

Per quanto riguarda le dimensioni della Volkswagen Golf Variant, ovvero la wagon di Volkswagen sono in linea con quelle delle vetture del segmento successivo D, garantendo un’ottima abitabilità all’interno della vettura, anche per i passeggeri che occupano il divanetto posteriore. La variante station wagon offre più spazio per tutti.

Interni Volkswagen Golf

Gli interni della Volkswagen Golf presentano importanti novità, dove sono però più a livello di sostanza che estetiche, in generale l’abitacolo si distingue per materiali pregiati, rifiniture ed assemblaggi di ottima qualità che mantengono alto il classico livello di comfort dei modelli di casa Volkswagen. La vera rivoluzione della nuova Volkswagen Golf è tutta all’interno. L’abitacolo, infatti, è stato stravolto e si presenta praticamente privo di tasti fisici. La strumentazione digitale vede la presenza di un display da 10,25” e di uno schermo touch posizionato a centro plancia tramite il quale comandare il sistema di infotainment oltre che il climatizzatore ed altre funzioni.

Purtroppo, però, questa assenza di comandi fisici non si rivela intuitiva nell’utilizzo quotidiano e obbliga il conducente a qualche distrazione di troppo, specialmente per la presenza di tasti a sfioramento che non garantiscono un’ottima efficienza. Al centro della plancia, ad esempio, rimane lo schermo dell’infotainment integrato all’interno della consolle centrale, con schermo da 9 o 10 pollici a seconda dell’allestimento e dotato dell’ultima versione del sistema operativo del Gruppo Volkswagen sorprendentemente più reattivo, fluido e semplice da usare, dotato di Apple CarPlay e Android Auto di serie, nonché dotato di scorciatoie ai lati per le funzioni più utili.

A cambiare sono la plancetta del clima automatico, ora dotato di comandi touch ma separati dal sistema multimediale principale, una nuova leva del cambio automatico e un nuovo volante, dal disegno più sportivo e dotato, a richiesta e sugli esemplari più dotati, di comandi a sfioramento sulle razze. Dietro al volante non manca il classico quadro strumenti digitale Active Info Display con schermo da oltre 10”, molto comodo e facile da leggere, mentre per i più esigenti arriva anche un impianto audio premium Harman/Kardon con 10 altoparlanti e potenza di 480 W.

Chiudono gli interni sedili comodi ed accoglienti per cinque persone che hanno spazio a sufficienza per lunghi viaggi in completo relax. Ottimo anche il bagagliaio che è ideale per caricare tutto il necessario per la famiglia con una capacità di carico che va da 273 litri a sedili in posizione ai 1237 litri per caricare ogni cosa.

volkswagen-golf-interior

volkswagen-golf-seating

Motori Volkswagen Golf

La gamma motori di Volkswagen Golf è parecchio cambiata dal lancio. La gamma motori odierna risulta essere piana di versioni, tutte al passo con i tempi e sempre innovativi, si apre con il 1.0 TSI tre cilindri disponibile sia con 110 CV, il passo successivo. Un 1.5 TSI fiore all’occhiello della gamma che si ritrova su molte altre vetture del marchio, quanto propulsore è declinato nelle versioni a 131 e 150 cavalli, comprese le motorizzazioni a metano, le TGI. Al top della gamma troviamo però il 2.0 TSI, nelle versioni che aggiungono il badge storico, ovvero le GTI, le GTI Clubsport 45 e la R, il motore benzina adotta potenze da 245, 300 e 320 cavalli tutti accoppiati ad un cambio automatico DSG e manuale a 6 rapporti.

Viene adottato anche il sistema mild-hybrid da 48 Volt che è disponibile per il motore benzina 3 cilindri 1.0 eTSI da 110 CV e per il 4 cilindri 1.5 eTSI da 150 CV, mentre la tecnologia plug-in hybrid vede la presenza di un 1.4 benzina turbo da 150 CV e di un motore elettrico da 115 CV in grado di esprimere una potenza complessiva di 245 CV e 400 Nm di coppia.

Il motore diesel permane a listino con il 2.0 TDI che viene offerto nelle versioni da 116, 150 e 200 cavalli. In base al tipo di motore scelto, Volkswagen offre anche la trazione anteriore o integrale ed i cambi possono essere automatici DSG a 7 rapporti oltre alle 6 marce manuali.

Motori Volkswagen Golf

Diesel

  • 2.0 TDI, 116 CV, cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0 TDI, 116 CV, cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 2.0 TDI, 150 CV, cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0 TDI, 150 CV, cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 2.0 TDI, 150 CV, cambio automatico DSG, trazione integrale
  • 2.0 TDI, 200 CV cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0 TDI, 200 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore

Benzina

  • 1.0 TSI, 110 CV cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 1.0 TSI, 110 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 1.5 TSI, 130 CV cambio automatico ACT, trazione anteriore
  • 1.5 TSI, 150 CV cambio automatico ACT, trazione anteriore
  • 2.0 TSI, 245 CV cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0 TSI, 245 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 2.0 TSI, 300 CV cambio manuale 6 rapporti, trazione anteriore
  • 2.0 TSI, 300 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 2.0 TSI, 320 CV cambio automatico DSG, trazione integrale

Metano

  • 1.5 TSI, 130 CV cambio manuale 6 marce, trazione anteriore
  • 1.5 TSI, 130 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore

Hybrid

  • 1.0 eTSI, 115 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore
  • 1.5 eTSI, 130 CV cambio automatico DSG, trazione anteriore

Prezzi Volkswagen Golf

Il listino prezzi della storica Volkswagen Golf si divide tra versioni che prevedono alimentazioni differenti Gli allestimenti disponibili a listino sono tre per le versioni endotermiche, più la TGI, le versioni GTI, GTD ed R: si parte con l’entry level, denominato Life che costa 27.100 euro e fornisce già una buona dotazione come il cerchi in lega da 16 pollici , fari a LED anteriori e posteriori, Car2X, Cruise Control adattivo e il sistema multimediale con Digital Cockpit da 10,25 pollici e Radio Composition touchscreen da 8 pollici, successivamente si passa alla più accessoriata Style che include nel prezzo di partenza anche i cerchi in lega da 17 pollici. fari a LED Performance con DRL LED, interni in tessuto e artVelours, Climatronic a 3 zone e il sedile di guida con funzione massaggio e 14 regolazioni possibili e dispositivi ADAS di Livello 2.

La versione R-line aggiunge il classico tocco di sportività come richiede il design esterno sportivo R-line, troviamo infatti paraurti specifici, l’assetto sportivo, i sedili anteriori sportivi e i cerchi in lega da 18 pollici. La gamma Volkswagen Golf viene completata a listino dai modelli TGI e dai mitici allestimenti GTI e GTD che regalano interni in tartan ed un look grintoso e cattivo che solo queste versioni riescono a dare.

Listino prezzi Volkswagen Golf

Life

  • 1.0 TSI, 110 CV, 27.100 €
  • 1.5 TSI, 130 CV, 28.450 €
  • 1.0 eTSI, 110 CV, DSG, 29.800 €
  • 2.0 TDI, 116 CV, 30.550 €
  • 1.5 eTSI, 130 CV, DSG, 31.150 €
  • 1.5 TGI, 130 CV, 31.500 €
  • 2.0 TDI, 116 CV, DSG 32.550 €
  • 1.5 TGI, 130 CV, DSG 33.500 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG 34.850 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG, 4Motion 36.850 €

Style

  • 1.5 TSI, 130 CV, 30.750 €
  • 2.0 TDI, 116 CV, 32.650 €
  • 1.5 eTSI, 130 CV, DSG, 33.450 €
  • 1.5 TGI, 130 CV, 33.800 €
  • 2.0 TDI, 116 CV, DSG 34.650 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, 34.950 €
  • 1.5 TGI, 130 CV, DSG 35.800 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG 36.950 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG, 4Motion 38.950 €

R-Line

  • 1.5 TSI, 130 CV, 30.950 €
  • 1.5 TSI, 150 CV, 31.950 €
  • 1.5 eTSI, 130 CV, DSG, 33.550 €
  • 1.5 eTSI, 150 CV, DSG, 34.650 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, 35.150 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG 37.150 €
  • 2.0 TDI, 150 CV, DSG, 4Motion 39.150 €

GTI

  • 2.0 TSI, 245 CV, 41.250 €
  • 2.0 TSI, 245 CV, DSG 43.250 €

GTD

  • 2.0 TDI, 200 CV, DSG 43.250 €

R

  • 2.0 TSI, 320 CV, DSG, 4Motion 55.200 €

Volkswagen Golf: concorrenti e conclusioni

Le principali concorrenti della Volkswagen Golf, sono molte e negli ultimi anni hanno affilato i coltelli dato l’arrivo dei SUV, si parte dalle sorelline maggiori come l’Audi A3, la Seat Leon e dalla Skoda Octavia, le altre sono la Peugeot 308, Opel Astra, Toyota Corolla e Fiat Tipo. Sembrano già tante, ma la lista è lunghissima e contempla altre vetture altrettanto agguerrite come ad esempio Hyundai i30 e la Kia Rio.

Con la Volkswagen Golf parliamo di un modello che ha scritto pagine importanti per il costruttore di Wolfsburg, le sue linee uniche lineari e senza tempo riescono sempre a piacere e regalare emozioni. I prezzi sono in linea con le sue concorrenti e le sue dotazioni e varietà di motore sempre al passo con in tempi. L’immancabile neo è la lista optional molto lunga che possono far lievitare il prezzo di molto, ma per una beniamina come lei tutto le è concesso.

FAQ

Quanto costa la Volkswagen Golf?

La Volkswagen Golf parte da 27.100 euro nella motorizzazione 1.0 TSI benzina da 110 CV e cambio manuale a 6 rapporti.

Quanto costa una Volkswagen Golf GTI?

La Volkswagen Golf parte da 41.250 euro nella motorizzazione 2.0 TSI benzina da 245 CV e cambio manuale a 6 rapporti.

Quante versioni di Volkswagen Golf?

Gli allestimenti della Volkswagen Golf sono tre: Life, Style ed R-Line cui si aggiungono le versioni GTI, GTD ed R.

Recensioni dei veicoli Volkswagen Golf

1262 Recensioni

4,5