Prova auto usate: Volkswagen Passat Variant – Volkswagen Passat Variant

Comoda, spaziosa e con baule enorme, la tedesca è una station wagon senz'altro riuscita, che sta avendo grande successo anche sul mercato dell'usato.

Comoda, spaziosa e con baule enorme, la tedesca è una station wagon senz'altro riuscita, che sta avendo grande successo anche sul mercato dell'usato. Le finiture sono curate, ma non come sulla serie predente: lo confermano parecchi proprietari che si lamentano per la rumorosità proveniente dalla plancia, soprattutto quando si percorrono strade sconnesse.

Il motore più diffuso (2.0 TDI) è quello che ha dato più problemi,soprattutto se abbinato al filtro antiparticolato (si registravano perdite di potenza). La Casa, però, è intervenuta con un richiamo, riprogrammando la centralina.

Su tutte le versioni si registrano guasti agli alzavetro elettrici e frequente bruciatura delle lampadine.

MOTORE BENZINA

IN VENDITA

POTENZA

CONSUMO MEDIO

QUOTAZIONI

            1.6

da 07/2005

102 CV

12,8 km/l

da € 13.500 a € 19.500

            1.6 FSI

da 07/2005

115 CV

13,3 km/l

da € 14.500 a € 21.300

            2.0 FSI

da 07/2005

150 CV

12,2 km/l

da € 17.400 a € 23.800

            2.0 TFSI

da 07/2005

200 CV

12,1 km/l

da € 18.500 a € 24.500

            3.2 V6 FSI 

da 11/2005

250 CV

10,0 km/l

da € 23.200 a € 26.000

MOTORE DIESEL

IN VENDITA

POTENZA

CONSUMO MEDIO

QUOTAZIONI

            1.9 TDI

da 07/2005

105 CV

17,9 km/l

da € 16.500 a € 23.400

            2.0 TDI

da 07/2005

140 CV

16,9 km/l

da € 18.300 a € 24.700

            2.0 TDI

da 02/2006

170 CV

16,4km/l

da € 19.000 a € 26.800

Le dotazioni di serie

ABS; airbag frontali, laterali e a tendina; alzavetro elettrici anteriori e posteriori; cerchi in lega; climatizzatore automatico bizona; controllo elettronico di stabilità e di trazione; fendinebbia; radio con lettore di cd.

Le dimensioni importanti, l’ottima abitabilità e la notevole capacità di carico fanno della Passat Variant una perfetta compagna di viaggio. E il motore “giusto” è il 2.0 TDI da 140 cavalli: buone prestazioni (206 km/h di velocità massima e 10,1 secondi per lo “0-100”) e bassi consumi. Peccato solo che sia un po’ rumoroso.

Dati tecnici
Modello Volkswagen Passat Variant 2.0 TDI
Cilindrata (cm³) 1968
Numero e disposizione dei cilindri 4 in linea
Potenza max kW (CV)/giri 103 (140)/4000
Coppia max (Nm)/giri 320/1750
Cambio 6 marce manuale
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Bagagliaio (litri) 603/1731
Peso con conducente (kg) 1510
Dimensioni
Lung. 477 cm
Larg. 182 cm
Alt.. 147 cm
Più datiMeno dati

Citroen C5

Comfort "totale" e tenuta di strada di ottimo livello ne fanno una viaggiatrice "Doc". La capacità del baule è ottima e le sospensioni idropneumatiche mantengono costante l'assetto dell'auto anche a pieno carico. Si può puntare anche sulle versioni Exclusive, con i fari allo xeno e i sensori di parcheggio di serie. La ricerca di un esemplare, però, potrebbe non essere facile, dato che la vettura ha avuto poco successo. L'affidabilità è molto buona, ma si segnalano cedimenti del volano bimassa (un componente della frizione) e l'ovalizzazione dei dischi dei freni anteriori.

Ford Mondeo

Da fine 2007 c'è la nuova: se siete disposti a portarvi a casa una vettura ormai superata nella linea potete approfittare dei prezzi "stracciati" dell'usato "fresco". Cercatela nelle ricche versioni Ghia, che offrono anche i sedili in pelle di serie. Tra i motori, segnaliamo il 2.0 TDCi, un common-rail brillante e poco rumoroso, e il 2.2 TDCi da 155 CV, quasi sportivo, ma abbinato a una trasmissione non del tutto riuscita: pesante il pedale della frizione. Irregolarità di alimentazione delle TDCi e rumorosità delle sospensioni erano i difetti più ricorrenti sino al 2003. Sulle auto più recenti, nulla da segnalare.

Opel Vectra SW

Il "vestito"non è molto accattivante, ma in quanto a spazio e qualità delle finiture è tra le migliori della categoria. La tenuta di strada è molto buona, ma le sospensioni piuttosto rigide penalizzano il comfort. È diffusa con i motori a gasolio. I "vecchi" DTI a iniezione diretta a pompa rotativa sono da evitare (rumorosi e soggetti a perdite di liquido di raffreddamento), mentre i CDTI, common-rail, sono affidabili e ben insonorizzati. La 1.9 CDTI da 150 CV, però, è piuttosto lenta in ripresa, sino a 2000 giri. L'affidabilità è buona: sino al 2005, tuttavia, si sono registrati casi di accensione senza motivo di alcune spie e usura irregolare dei pneumatici anteriori.

Guarda le nostre migliori offerte

Offerte di privati

Offerte di rivenditori

Pronto per gli step successivi?

Tutti gli articoli

Prova: VW Golf 2.0 TDI DSG – Per sempre Golf!

Prova: VW Passat CC 2.0 TDI – Linee eleganti

Prova: Test di confronto: Opel Astra TwinTop e VW Eos – Libertà tedesca

Mostra di più