Ford Mondeo - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Ford Mondeo

Ford Mondeo

La proposta dell’Ovale Blu per le famiglie

Erede della mitica Ford Cortina che fu, intesa come vettura per famiglie dell’Ovale Blu, la Ford Mondeo di prima generazione viene presentata nel 1993, al Salone automobilistico di Ginevra, dopo il pensionamento della Sierra. Dopo tre generazioni che hanno ottenuto consensi sul mercato, la quarta e più moderna generazione, raggiunta di recente da una nuova versione ibrida per stare al passo con la concorrenza, specialmente quella tedesca, è arrivata nel 2014. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Colore carrozzeria

La quarta generazione, arrivata con due anni di ritardo rispetto al mercato americano, viene prodotta presso lo stabilimento Ford europeo di Valencia e, dal 2015, anche a San Pietroburgo. La vera innovazione è stata l’arrivo, rispetto alle precedenti tre generazioni, in primis della trazione integrale, seguita poi dal debutto del motore ibrido, per la prima volta su una vettura della Casa americana. Nel 2018 un lieve restyling ha coinvolto sia la versione berlina tre volumi sia la station wagon.

Ford Mondeo: com’è fatta, pro e contro

La quarta generazione, distinguibile per un netto cambio di stile rispetto alla terza, introdotta nel 2007, è lunga 4,87 metri, alta circa 1,50 metri (in base alla carrozzeria) e larga 1,85 metri. A livello stilistico, la Mondeo rappresenta l’alto di gamma dell’Ovale blu, dedicata al segmento D, dove la concorrenza tedesca e mittel-europea è forte, e per questo motivo è sempre stata molto curata dal punto di vista estetico. L’ultima generazione non è da meno e propone, specie dopo il restyling, linee muscolose con il doppio power dome sul cofano e un frontale deciso grazie all’elegante calandra a bocca di squalo che cambia conformazione a seconda dell’allestimento. I gruppi ottici a LED, invece, aiutano a distinguerla sia frontalmente sia posteriormente con una firma luminosa ben distinguibile e dall’oggettiva eleganza. I cerchi disponibili per la Ford Mondeo vanno da una misura di 16” a 19”, quest’ultimi non disponibili per alcune motorizzazioni specifiche. Chi va alla ricerca del lusso può trovare nella versione Vignale un buon compromesso in termini di qualità/prezzo. Presentata nel 2015, la Mondeo Vignale di quarta generazione monta cerchi in lega da 18” Liquid Aluminium, sedili anteriori regolabili elettricamente a dieci vie e due vernici metalizzate specifiche. Presenti anche le luci Full LED adattive. Dentro la Ford Mondeo offre materiali di qualità a partire dalla selleria che può essere in pelle sulle versioni Titanium o Vignale, mentre il clima bi-zona è sempre di serie. Disponibile anche la funzione massaggio, a richiesta, mentre lo sterzo è comodamente regolabile tramite un comando elettrico, utile a trovare la giusta posizione di guida. Su tutte le versioni è di serie il sistema di infotainment SYNC 3 con touchscreen da 8” e radio DAB mentre il display digitale da 10,1” davanti al conducente non è disponibile solo per l’allestimento d’ingresso. Disponibile, per l’allestimento Vignale, SYNC 3 con Touch Navigation, compresi 12 speaker, subwoofer e comandi al volante. I sensori di parcheggio, sia anteriori sia posteriori, sono disponibili di serie su tutte le versioni. La gamma Ford Mondeo, composta dalla versione quattro porte, cinque porte e station wagon, offre molto spazio a bordo grazie al generoso passo di 2,85 metri. A livello di capacità del bagagliaio, si va dai 458-1356 litri della cinque porte ai 488-1585 litri della station wagon, che acquisisce spazio disponendo di una coda meno rastremata grazie alla carrozzeria diversamente conformata. Tra le concorrenti, sia con carrozzeria sia tre volumi sia station wagon, vanno annoverate la Citroen C5 (dal 2017 non più prodotta in Europa), la Peugeot 508, Opel Insignia, Skoda Superb, Volkswagen Passat, Renault Talisman, Mazda6, Hyundai i40 (solo station wagon).

Ford Mondeo: allestimenti, motori e prezzi

La Ford Mondeo si presenta sul mercato, per le carrozzerie cinque porte e station wagon, negli allestimenti Business, Titanium Business, Titanium Business Hybrid, ST-Line Business e la più ricca Vignale. A partire dalla Business la dotazione prevede cerchi da 16”, fari e abbaglianti automatici, sensori di parcheggio, monitoraggio dell’angolo cieco, SYNC 3, clima automatico, alzacristalli elettrici ad apertura e chiusura completa, MyKey e freno di stazionamento elettrico. La Titanium monta cerchi da 17”, parabrezza riscaldato Quickclear, Adaptive Cruise Control, quadro strumenti TFT da 10”, Ford KeyFree e riconoscimento della segnaletica stradale. Sul modello ST-Line cambiano i paraurti, gli inserti a nido d’ape della calandra, cerchi da 19”, spoiler posteriore in tinta carrozzeria e le cuciture rosse sui sedili sportivi. La più ricca Vignale monta cerchi da 18” mentre i dettagli cromo satinati aumentano l’eleganza della vettura. Di serie c’è poi la telecamera posteriore, regolazione elettrica del sedile a 10 vie, rivestimento in pelle del quadro strumenti e, esternamente, il doppio scarico ai lati del paraurti posteriore. Buona anche la dotazione di ADAS con la frenata d’emergenza attiva, controllo elettronico della stabilità, assistente alla partenza in salita, cruise control con limitatore di velocità tutto di serie, mentre il sistema di mantenimento della corsia è disponibile solo a partire dall’allestimento Titanium Business. Le motorizzazioni puntano molto sul Diesel, con l’affidabile EcoBlue in due livelli di potenza, mentre l’unico motore benzina in gamma è ibrido, con motore elettrico in grado di autoricaricarsi, senza necessità di cavo per la ricarica (HEV, Hybrid Electric Vehicle). Tutti i motori sono omologati Euro 6d-Temp.

Diesel

  • 2.0 EcoBlue 150 CV cambio automatico
  • 2.0 EcoBlue 190 CV cambio automatico
  • 2.0 EcoBlue 190 CV cambio automatico e trazione integrale AWD

Benzina/ibrido

  • 2.0 187 CV Hybrid eCVT automatico

I consumi dichiarati (WLTP) per il motore Diesel EcoBlue 2.0 parte, nel misto, dai 4,7-4,9 l/100 km dell’unità da 150 CV con cambio manuale, per passare ai 5,0-5,2 l/100 km della versione con cambio automatico. Consumi uguali per l’unità da 190 CV disponibile con il solo cambio automatico E-Shifter, mentre la versione a quattro ruote motrici (AWD) consuma 5,2-5,6 l/100 km. L’unità ibrida, invece, dichiara 4,4-5,0 l/100 km, ma pecca in velocità massima (187 km/h), rispetto alle motorizzazioni a gasolio (218 km/h con l’EcoBlue 190 CV a trazione anteriore).
Il listino prezzi della Ford Mondeo parte da 34.350 euro per la motorizzazione Diesel Business sulla 5 porte, mentre per la versione Hybrid 4 porte Titanium parte da 36.050 euro. Per quanto riguarda i prezzi di Ford Mondeo di seconda mano, questi sono disponibili sul sito di AutoScout24.

Ford Mondeo: conclusioni

Tra i suoi punti di forza, confermati con l’arrivo della nuova generazione e del successivo restyling, Ford Mondeo riesce ad offrire un modello adatto a ogni esigenza, dalla clientela Business a quella che cerca eleganza nei contenuti e nella dotazione, con le raffinate Vignale o Titanium, o a chi cerca più sportività, grazie alla ST-Line. L’arrivo della motorizzazione ibrida ha dato nuova linfa vitale a questo modello dalla storia pluri-decennale. Le tante versioni rischiano di confondere a livello di optional, nonostante siano disponibili pacchetti specifici a seconda delle versioni. La storia del modello, iniziata nel 1993, ha consolidato l’importanza di questo modello all’interno della gamma Ford, visto che rappresenta il top di gamma dell’Ovale Blu da ormai 25 anni.

Recensioni dei veicoli Ford Mondeo

310 Recensioni

4,4