Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Ford Kuga

Pro
  • Tanto spazio per persone e cose
  • Comoda ma piacevole da guidare
Contro
  • Visibilità scarsa
  • Cambio CVT sulle ibride discreto

Ford Kuga - dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Dopo due generazioni di grande successo, Ford Kuga è stata aggiornata nel 2019 per una terza iterazione di uno dei modelli più venduti della Casa dell’Ovale. Completamente rinnovata nel design esterno ed interno, la nuova Kuga è equipaggiata con propulsori ibridi e tecnologie innovative di assistenza alla guida. Continua a leggere

Modelli alternativi

La base meccanica è quella di Ford Focus, il che si tramuta in un comportamento dinamico preciso e divertente nonostante le dimensioni siano decisamente più grandi delle precedenti generazioni. A livello estetico, Kuga sfoggia linee dinamiche e piacevoli, senza nascondere il suo intento di fornire il massimo livello di spazio possibile in dimensioni piuttosto compatte. Il tutto puntando ad un rapporto qualità-prezzo che vuole essere quello proverbiale della Casa di Dearborn.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Ford Kuga.

Dimensioni Ford Kuga

Le dimensioni della Ford Kuga sono:

  • lunghezza 4,63 metri
  • larghezza 1,88 metri
  • altezza 1,68 metri
  • passo 2,71 metri

Da fuori, la Ford Kuga di ultima generazione è decisamente più filante rispetto alle precedenti generazioni, grazie alle sue linee più sinuose e sportiveggianti. L’impressione è di un SUV snello e meno imponente, con una silhouette slanciata che lo fa apparire equilibrato. Bello il frontale con la classica bocca a mo’ di Aston Martin, ormai in realtà sostituita nelle gerarchie di Ford da un nuovo frontale più personale, che dovrebbe arrivare presto anche su Kuga. Se l’insieme è più elegante e filante, però, a venir meno è l’originalità delle vecchie Kuga, apprezzate anche per la loro muscolosità. Le superfici sono levigate e questo rende l’insieme decisamente armonico: si apprezzano in particolare le pulite fiancate, con solo una porzione scavata che le delinea e aiuta a non appesantire visivamente il modello. Ad oggi, Ford Kuga è disponibile solo con i ricchi allestimenti ST-Line e Vignale, che impreziosiscono l’auto e danno a Kuga un’aura più sportiva con le versioni ST-Line, e più premium con Vignale. Belli poi i fari anteriori, Full LED su tutta la gamma, sottili e taglienti, che aiutano ad acuire ulteriormente il look armonico e pulito di Kuga.

Lateralmente si nota un cofano piuttosto lungo, un lunotto parecchio inclinato (che non aiuta in manovra) e i cerchi, che possono arrivare anche a 20 pollici di diametro. In coda, invece, Ford Kuga è un po’ più anonima, con i fari a LED a sviluppo orizzontale che aiutano a rendere l’auto visivamente più larga. Lo spoiler posteriore e il lunotto piccolo aiutano a dare un look sportivo a Kuga, ma quest’ultimo penalizza la visibilità. Per concludere sulle dimensioni di Ford Kuga, lo spazio per i bagagli è decisamente interessante grazie al divano posteriore scorrevole. Per la versione Diesel, il bagagliaio misura tra i 412 e i 523 litri a seconda della posizione del divano, e sale a 1.534 litri con la seconda fila ripiegata. Le versioni ibride, com’è intuibile, rinunciano a qualche litro, circa 30 per la precisione: si parte da 385-486 litri con i sedili posteriori in posizione, e 1.481 litri abbattendo il divano.

Interni Ford Kuga

Gli interni di Ford Kuga tradiscono la parentela con la più piccola Focus, condividendo con la compatta di Segmento C uno stile elegante, sobrio ma molto piacevole. La scena all’interno è rubata dalla parte centrale della plancia, che concentra al suo interno tutto l’indispensabile della vettura. In cima alla plancia troviamo infatti il sistema di infotainment da 8 pollici con sistema operativo SYNC 3 montato a sbalzo, dotato di alcuni tasti fisici e di una grafica forse oggi un po’ datata, ma facilissima da usare e molto completa, con gli standard Android Auto ed Apple CarPlay di serie su tutte le versioni. Al di sotto del SYNC 3, troviamo poi i comandi fisici del clima: sebbene possano sembrare un po’ superati a livello estetico, nella vita di tutti i giorni sono una vera manna dal cielo per immediatezza e facilità di utilizzo. Di serie su tutte le versioni c’è poi ora il quadro strumenti digitale con schermo da 12,3”, un sistema facile da consultare, dotato di un pannello di buona qualità e tante funzioni, capace di riprodurre anche la mappa del navigatore. Sempre di serie, poi, troviamo anche il sistema di connessione ad Internet FordPass: questo sistema permette di avere un hotspot Wi-Fi in auto, e di comunicare con l’auto attraverso lo smartphone, magari per controllarne la posizione o la chiusura delle portiere.

Rispetto alla precedente generazione, un po’ avara di spazio, gli interni di Ford Kuga di terza generazione sono decisamente cresciuti. Grazie ad una lunghezza maggiorata di 9 cm, 2 cm in più di larghezza e 2 in più di passo, l’abitacolo è decisamente più spazioso del passato. Davanti si sta molto comodi, con una posizione di guida sportiveggiante e sdraiata ma comunque alta e dominante. Metro in mano, ci sono ora 4,3 cm di spazio in più per le spalle dei passeggeri anteriori, 2 cm in più per quelli posteriori e 1,3 cm in più per la testa di chi siede davanti.

ford-kuga-interieur

Motori Ford Kuga

La gamma motori di Ford Kuga è oggi semplificata rispetto a quella con cui è uscito il SUV compatto americano nel 2019. Non ci sono infatti motori a benzina, né l’interessante 2.0 EcoBlue Mild Hybrid Diesel da 150 CV. Oggi, i clienti di Ford Kuga possono optare per tre motorizzazioni: un turbodiesel di media cilindrata, una versione full Hybrid e una Plug-In Hybrid. Il motore d’accesso è, com’è intuibile, il Diesel: si tratta del 1.5 EcoBlue da 120 CV e 300 Nm di coppia, un motore fluido e parco ma non particolarmente vivace (lo 0-100 km/h è coperto in 12 secondi). Questo motore di Kuga è dotato di serie del cambio automatico a 8 marce e trazione esclusivamente integrale, ed è l’unico non elettrificato della gamma. Per avere un po’ più di verve, bisogna lanciarsi sui motori ibridi. Il sistema di base è lo stesso sia per la versione Full Hybrid che per la Plug-In Hybrid: sotto il cofano troviamo un 2.5 4 cilindri benzina aspirato a ciclo Atkinson da circa 150 CV, accoppiato ad un motore elettrico posto tra motore e cambio, un classico automatico CVT a variazione continua.

La versione Full Hybrid ha un motore elettrico da circa 100 CV, mentre la Plug-In Hybrid sale a 110 CV. Grazie alla maggiore capacità della batteria della Plug-In (1,6 contro 10,3 kWh), la ibrida ricaricabile arriva a 225 CV, mentre la Full Hybrid si ferma a 190 CV, La Full Hybrid, però, è l’unica nella gamma motori di Ford Kuga ad offrire la trazione integrale AWD. Dal canto suo, invece, la Ford Kuga Plug-In Hybrid può percorrere fino a 50 km a zero emissioni, secondo il ciclo di omologazione misto WLTP. La base meccanica di Ford Kuga è la piattaforma C2 di nuova generazione, condivisa con la “nostra” Focus e con tre modelli venduti Oltreoceano: la versione americana di Kuga, la Escape, il SUV retrò e dedicato al fuoristrada Bronco Sport e l’originale pick-up compatto e ibrido Maverick.

Motori Ford Kuga

Diesel

  • 1.5 EcoBlue, 1.5 4 cilindri turbodiesel da 120 CV, cambio automatico a 8 marce, trazione anteriore
  • motore 2

Ibrida

  • 2.5 HEV, 2.5 benzina aspirato + motore el., 190 CV, cambio automatico CVT, trazione anteriore
  • 2.5 HEV AWD, 2.5 benzina aspirato + motore el., 190 CV, cambio automatico CVT, trazione integrale

Plug-in Hybrid

  • 2.5 PHEV, 2.5 benzina aspirato + motore el., 225 CV, cambio automatico CVT, trazione anteriore

Prezzi Ford Kuga

Il listino prezzi di Ford Kuga è stato semplificato rispetto al passato: ora gli allestimenti infatti sono solo due, l’ST-Line e il Vignale. Il primo punta su sportività e dinamismo sia fuori che dentro, con due diversi livelli di allestimento, il base ST-Line e il più completo ST-Line X. Nonostante su Kuga sia la versione d’accesso della gamma, l’allestimento ST-Line è già piuttosto accessoriato: sono presenti nell’equipaggiamento standard i Fari Full LED, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il cruscotto digitale, il sistema audio della B&O con 10 altoparlanti, i cerchi da 18 pollici, il sistema SYNC 3 e diversi sistemi di assistenza alla guida, fino al Livello 2. La ST-Line X aggiunge il clima automatico bizona, il portellone posteriore con apertura attuabile con il piede, il tetto panoramico e altre peculiarità. Infine, la top di gamma è la versione Vignale, che dal canto suo offre uno stile più raffinato ed elegante, con interni rivestiti in morbida pelle, cerchi fino a 20 pollici e dettagli unici e cromati, come la presa d’aria anteriore impreziosita da tante piccole V, il logo di Vignale.

Il listino prezzi di Ford Kuga, con la dipartita delle abbordabili versioni Titanium e dei motori a benzina e con cambio manuale, è salito un po’ pur rimanendo interessante. La versione d’accesso della gamma Kuga è infatti la 1.5 EcoBlue ST-Line con cambio automatico, una versione che fino a un paio di anni fa sarebbe stata decisamente interessante. Il suo prezzo? Parte da 35.350 euro, mentre ne servono poco più di 36.000 per una 2.5 Full Hybrid a trazione anteriore con allestimento ST-Line. Per avere la trazione integrale, si parte da 38.600 euro, mentre per mettersi in garage la motorizzazione Plug-In Hybrid servono almeno 42.850 euro. La versione top di gamma di Ford Kuga è la Vignale con motorizzazione 2.5 PHEV: il suo prezzo è di 47.350 euro.

Listino prezzi Ford Kuga

ST-Line

  • 1.5 EcoBlue ST-Line aut., 35.350 euro
  • 2.5 HEV ST-Line CVT, 36.350 euro
  • 2.5 HEV ST-Line AWD CVT, 38.600 euro
  • 2.5 PHEV ST-Line CVT, 42.850 euro

ST-Line X

  • 1.5 EcoBlue ST-Line X aut., 37.850 euro
  • 2.5 HEV ST-Line X CVT, 38.850 euro
  • 2.5 HEV ST-Line X AWD CVT, 41.100 euro
  • 2.5 PHEV ST-Line X CVT, 45.350 euro

Vignale

  • 2.5 HEV Vignale AWD CVT, 43.100 euro

  • 2.5 PHEV Vignale CVT, 47.350 euro

Ford Kuga: concorrenti e conclusioni

Ford Kuga è cambiata parecchio nella sua terza iterazione. Nata nel 2008 come SUV compatto che puntava tutto su uno stile sportivo e su una guidabilità da compatta divertente, con la seconda generazione è stato dato più risalto al lato pratico di Kuga, pur conservando dimensioni compatte. Con la terza serie, Ford Kuga ha “messo la testa a posto”: il SUV sportiveggiante e dinamico di prima ora rimane dinamico e filante a livello estetico, e la guidabilità è ancora ottima, ma il focus è ora su comfort, spazio e praticità. Il divano scorrevole, il tanto spazio a disposizione per cose e persone e l’ottimo comfort rendono Ford Kuga una ottima scelta come prima auto di famiglia. Per chi percorre tanti km in città, la Full Hybrid è la soluzione perfetta. Per chi invece macina km in autostrada, il 1.5 EcoBlue è ancora la scelta migliore, anche se perde il vigore dell’apprezzato 2.0 da 150 o 190 CV. Chi ha un box, invece, potrà puntare sulla Plug-In, che offre un’ottima autonomia e una bella guidabilità ad un prezzo interessante. Non per nulla, infatti, Ford Kuga Plug-In è la ibrida ricaricabile più venduta in Europa.

Per questo, le concorrenti di Ford Kuga sono tutti quei SUV dotati di una valida versione ibrida plug-in, come Peugeot 3008, Opel Grandland, Citroen C5 Aircross, Jeep Compass, Hyundai Tucson e KIA Sportage Plug-in. Non vanno poi dimenticate tra le concorrenti di Ford Kuga, soprattutto in versione Vignale, i SUV medi premium come BMW X1 e X2, Audi Q3, CUPRA Formentor, Mercedes GLA, Range Rover Evoque, Volkswagen Tiguan e Volvo XC40, tutte disponibili con motorizzazioni ibride e ibride plug-in. La più grande rivale, oltre alla Volvo XC40 Recharge con cui ha lottato per il primato tra le plug-in in Europa, è però Toyota RAV-4 e il suo sosia Suzuki Across. Queste vetture, che condividono parte del progetto ibrido di base (acquisito su licenza da Ford), sono le più grandi antagoniste di Ford Kuga tra le SUV ibride. Per il 1.5 EcoBlue, i rivali sono tutti i modelli qui sopra citati dotati di motore Diesel o benzina, a cui vanno aggiunte le termiche Mazda CX-30 e CX-5, Skoda Karoq e SEAT Ateca.

FAQ

Quanto costa Ford Kuga?

Ford Kuga ha una base di partenza di 35.350 euro con il già ben accessoriato allestimento “base” ST-Line e accoppiato al parco ma non proprio vivace turbodiesel 1.5 EcoBlue da 120 CV. A listino ci sono poi due versioni ibride, una Full Hybrid e una Plug-In Hybrid. La ibrida classica parte da 36.350 euro in allestimento ST-Line, mentre la ibrida ricaricabile richiede almeno 42.850 euro. La Full Hybrid è disponibile anche con trazione integrale.

Che motori monta la Ford Kuga?

Ford Kuga è disponibile con tre soli motori, il 1.5 turbodiesel EcoBlue o con due 2.5 elettrificati, la Full Hybrid o la Plug-in Hybrid. Il 1.5 Diesel ha 120 CV ed è accoppiato al cambio automatico a 8 rapporti e alla trazione anteriore: consuma poco ed è fluido, ma non è il più veloce della compagnia. Tra le ibride, la Full Hybrid ha 190 CV ed è un po’ più leggera, mentre la ibrida ricaricabile arriva a 225 CV ma ha circa 100 kg in più di batterie. Infine, la 2.5 Full Hybrid è disponibile anche con trazione integrale, mentre la

Dove viene costruita Ford Kuga 2021?

Ford Kuga di terza generazione è costruita nello stabilimento Ford Europe di Valencia, in Spagna. I modelli per il mercato americano, denominati Ford Escape, sono invece costruiti a Louisville, in Kentucky.

Recensioni dei veicoli Ford Kuga

97 Recensioni

4,7