Passa al contenuto principale
Causa lavori di manutenzione attualmente la disponibilità di AutoScout24 è limitata. Questo riguarda in particolare funzioni quali i canali di contatto con i venditori, l’accesso o le modifiche ai veicoli in vendita.

Audi Q3

Pro
  • Guida divertente e stabile
  • Finiture di livello assoluto
Contro
  • Visibilità posteriore scarsa
  • Alcuni comandi scomodi

Audi Q3: dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti

Dopo il 7 e il 5, è arrivato il 3. Audi Q3 è stata infatti il terzo SUV della Casa di Ingolstadt, il primo che ha portato i Quattro Anelli tra i C-SUV, le vetture medie a ruote alte. Lanciata nel 2011 e prodotta a Martorell nella fabbrica spagnola di SEAT, Audi Q3 è stata fino al lancio nel 2016 del nuovo Q2 il SUV più piccolo di Casa Audi. Basato sulla piattaforma di Volkswagen Tiguan, Q3 offriva tutto ciò che il mercato ha apprezzato dei più grandi Q5 e Q7, dalla guidabilità agile e curata, all’estrema qualità degli interni e alla tecnologia tipica Audi nel segmento dei SUV più apprezzati di tutti, ovvero quello dei crossover medi. Dotata di motori benzina e diesel con potenze comprese tra i 150 e i 211 CV, nel 2014 è arrivata anche la prima RS a ruote alte, la RS Q3, che sfoggiava il 2.5 5 cilindri della RS3 ed era capace di 310 CV (passati a 340 con il restyling). Continua a leggere

Modelli alternativi

Dopo 7 anni di ottimi risultati di vendita, che ha visto avvicinarsi al brand dei Quattro Anelli tantissimi nuovi clienti, nel 2018 Audi Q3 è arrivata con una nuova generazione completamente nuova. La base meccanica della prima generazione di Tiguan è stata abbandonata per accogliere la nuova piattaforma MQB, apprezzata in lungo e in largo nel Gruppo Volkswagen. Anche le dimensioni sono cresciute di ben 10 cm in lunghezza, per offrire più spazio e allo stesso tempo non cannibalizzare il mercato di Q2. A livello di motorizzazioni, Q3 offre adesso motori a benzina, Diesel, mild hybrid e plug-in Hybrid, senza dimenticare la potentissima Audi RS Q3 con il 2.5 turbo da ben 400 CV. Nel 2019, poi, è arrivata anche la più sportiva Audi Q3 Sportback, un SUV Coupé che con Q3 condivide tutto fino al lunotto posteriore, molto più inclinato.

Scopriamo dimensioni, interni, motori, prezzi e concorrenti di Audi Q3.

Dimensioni Audi Q3

Le dimensioni della Audi Q3 sono:

  • lunghezza 4,48 metri
  • larghezza 1,86 metri
  • altezza 1,62 metri
  • passo 2,68 metri

Rispetto alla prima generazione di Audi Q3, le dimensioni della attuale seconda generazione sono decisamente aumentate, con la lunghezza che sale di 10 cm e la larghezza che cresce di 3 centimetri. A crescere maggiormente è stato però il passo, che è salito di ben 8 cm passando da 2,60 a 2,68 m. Questa novità non è solo importante a livello di abitabilità, in quanto grazie a questo incremento lo spazio per i passeggeri posteriori, deficitario nella precedente Q3, è cresciuto molto nella nuova generazione. Questa novità si rileva anche a livello estetico, con la nuova Audi Q3 che appare oggi più matura e cresciuta della prima generazione, più sbarazzina e giovanile.

Questa crescita si rileva anche guardandola nella sua interezza. Il frontale di Audi Q3 è ora dominato da una calandra Single Frame molto prominente, con fari sottili e sfuggenti che le danno un senso di dinamismo ed eleganza. I fari sono Full LED sia davanti che dietro, con la tecnologia Matrix a richiesta. Ad aumentare la sensazione di dinamismo ci pensa il cofano lungo e l’assenza, su alcune versioni, dei passaruota in plastica grezza. Belli i passaruota posteriori bombati, che danno una bella dose di carattere alla fiancata dell’auto, mentre in coda i fari rimangono orizzontali, ma oggi non sono più interamente sul portellone ma “sforano” sulla fiancata. Peccato per il piccolo lunotto, che penalizza la visibilità posteriore. Per concludere sulle dimensioni di Audi Q3, la RS Q3 con il 2.5 turbo da 400 CV è 3 centimetri più lunga raggiungendo i 4,51 metri, ed è 2 centimetri più bassa, passando da 1,62 a 1,60 metri. Infine, il bagagliaio di Audi Q3 è piuttosto capiente e sfrutta il divano scorrevole su tutte le versioni termiche, anche sulla RS. Le versioni termiche offrono tra i 460 e i 530 litri con il divano in posizione, che salgono a 1.525 litri abbattendo i sedili. La 35 TFSI mild hybrid invece deve rinunciare al divano scorrevole e a 50 litri, accontentandosi di 410 litri, mentre la 45 TFSI e plug-in offre ben 80 litri in meno, fermandosi a soli 380 litri.

Interni Audi Q3

Gli interni di Audi Q3 sono moderni ed eleganti, con linee rigorose ma mai noiose. Q3 è stata una delle prime Audi a rinunciare ai comandi fisici per l’intrattenimento sulla plancia, che infatti è dominata dal grande schermo da 10,1 pollici del sistema MMI. Dotato di un pannello di grande qualità, ha una grafica di qualità e un’ottima interfaccia semplice ed intuitiva. Non piacerà a tutti, però, la modanatura in Piano Black che circonda il sistema di infotelematica. Il sistema si comanda tramite il touch screen, non tra i più rapidi, tramite i comandi vocali o con i comandi al volante. Per fortuna, però, Audi ha conservato una comoda plancetta per regolare il climatizzatore, con tasti di qualità assoluta.

Gli interni di Audi Q3 sono realizzati con grande cura: i materiali utilizzati sono di ottima fattura un po’ ovunque e l’utilizzo di plastica morbida e inserti di qualità sulla plancia, come alluminio spazzolato o carbonio. Rispetto alle ultimissime Audi lanciate nell’ultimo periodo, infatti, Audi Q3 è anzi rifinita addirittura un po’ meglio. Bellissimo il quadro strumenti digitale Audi Virtual Cockpit, di serie su tutte le versioni con schermo di 10,25 pollici, che raggiunge i 12,2 pollici a richiesta. Anche lo spazio è buono per quattro, mentre il quinto passeggero deve fare i conti con il tunnel della trasmissione piuttosto ingombrante. Infine, se la posizione di guida è ottima, rialzata ma distesa, come si conviene ad un’auto dall’indole sportiva, fanno storcere il naso alcuni comandi posti un po’ troppo in basso, come il rotore per il volume multimediale o l’importante tasto delle luci di emergenza, posto fin troppo in basso.

audi-q3-interieur audi-q3-seats

Motori Audi Q3

La gamma motori di Audi Q3 è decisamente più semplice e lineare di alcune Audi del passato. Se infatti per le auto dei Quattro Anelli di 10 anni fa c’erano davvero tanti motori diversi tra cui scegliere, oggi Q3 rende la vita un po’ più facile ai suoi clienti con 5 motorizzazioni, tutte turbocompresse: due motori a benzina “puri”, un mild hybrid a benzina, un turbodiesel e un motore Plug-in Hybrid a benzina. Andando con ordine, il motore d’accesso è il 35 TFSI, un 1.5 turbobenzina 4 cilindri con modulo ibrido a 48 V capace di 150 CV e 250 Nm di coppia, disponibile solo a trazione anteriore e con cambio manuale a 6 marce o automatico S tronic doppia frizione a 7 marce. Ci sono poi due motori a benzina senza “aiutino”. Il primo è il 2.0 TFSI 4 cilindri turbo, declinato in due livelli di potenza, 40 e 45. Entrambe dotate di trazione integrale quattro e cambio S tronic, la 40 eroga 190 CV e 320 Nm di coppia, mentre la 45 arriva a 245 CV e 370 Nm.

Il secondo motore a benzina è lo storico e amato 2.5 TFSI 5 cilindri turbo, montato sulla RS Q3. Il 2.5 TFSI è lo stesso della nuova RS3, ed eroga 400 CV e ben 480 Nm di coppia, mentre la trazione è, ovviamente, integrale e il cambio l’S tronic a 7 rapporti. Le prestazioni della RS Q3 sono pazzesche, da vera Supercar: 0-100 km/h in 4,5 secondi e 250 km/h di velocità massima autolimitata. Tornando a motori più “tranquilli”, c’è un solo motore a gasolio, l’apprezzato 2.0 TDI in versione “liscia”, senza modulo mild hybrid. Il 2.0 4 cilindri Diesel è offerto in due livelli di potenza, 35 e 40. Il 2.0 TDI 35 eroga 150 CV e 340 Nm di coppia, ed è disponibile con cambio manuale o automatico e con trazione anteriore o integrale. La 40 TDI è invece dotata di 200 CV e 400 Nm di coppia, ed è accoppiata esclusivamente al cambio automatico S tronic e alla trazione quattro. Infine, la gamma motori di Audi Q3 è completata dalla versione ibrida plug-in, la 45 TFSI e. Il powertrain è lo stesso visto su altre ibride ricaricabili del Gruppo Volkswagen: motore 1.4 turbo benzina da 150 CV unito ad un motore elettrico da circa 116 CV e 330 Nm di coppia. In totale, il sistema eroga 245 CV e 400 Nm di coppia, ha solo trazione anteriore ed è accoppiato ad un cambio S tronic doppia frizione a 6 marce. La batteria, infine, è da 13 kWh, ed è capace di percorrere fino a 51 km in ciclo misto WLTP.

Motori Audi Q3

Benzina

  • 40 TFSI quattro S tronic, 2.0 turbo, 190 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, trazione integrale
  • 45 TFSI quattro S tronic, 2.0 turbo, 245 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, trazione integrale
  • RS Q3 TFSI quattro S tronic, 2.5 turbo, 400 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, traz. integrale

Diesel

  • 35 TDI, 2.0 turbo, 150 CV, cambio manuale a 6 marce, trazione anteriore
  • 35 TDI S tronic, 2.0 turbo, 150 CV, cambio automatico doppia frizione a 7 marce, trazione anteriore
  • 35 TDI quattro S tronic, 2.0 turbo, 150 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, trazione anteriore
  • 40 TDI quattro S tronic, 2.0 turbo, 200 CV, cambio aut. doppia frizione a 7 marce, trazione integrale

Ibrida plug-in

  • 45 TFSI e S tronic, 1.4 turbo, 245 CV, cambio aut. doppia frizione a 6 marce, traz. anteriore

Prezzi Audi Q3

Il listino prezzi di Audi Q3 è, come da tradizione Audi, molto completo e pregno di versioni, ma meno povero di quanto Audi ci avesse abituati negli anni scorsi. La versione d’accesso di Audi Q3 è la 35 TFSI in allestimento base, che parte da 37.300 euro. Scegliendola, l’allestimento di serie non è poi così povero: di serie ci sono infatti clima automatico monozona, cruise control, fari full LED, sistema di infotainment con schermo da 8,8 pollici, frenata automatica di emergenza, cerchi in lega e sterzo ad assistenza variabile. Per avere una versione ricca di Q3, dotata di Cruise Control adattivo con mantenitore attivo di corsia e guida autonoma di Livello 2, però, non serve spendere così tanto. Già dalla versione Business, infatti, questi allestimenti sono di serie.

Sfortunatamente, però, alcuni optional “obbligatori” come Android Auto ed Apple CarPlay, il selettore delle modalità di guida, l’assistente al parcheggio e molto altro sono a pagamento anche sulla versione più accessoriata S line edition. Come da tradizione Audi, poi, sono disponibili diversi pacchetti estetici per personalizzare l’estetica dell’auto con finiture nere, dettagli esclusivi e cerchi più grandi, e i prezzi non sono proprio popolari. Per concludere sui prezzi di Audi Q3, la versione più costosa è, ovviamente, la RS Q3. Il prezzo della Super-SUV da 400 CV parte infatti da 72.200 euro, a cui sono da aggiungere diversi optional irrinunciabili come gli ammortizzatori a controllo elettronico, lo scarico sportivo, lo sterzo progressivo e il Virtual Cockpit da 12,3 pollici.

Listino prezzi Audi Q3

Base

  • Q3 35 TFSI, 37.300 euro
  • Q3 35 TFSI S tronic, 40.200 euro
  • Q3 40 TFSI quattro S tronic, 42.750 euro
  • Q3 45 TFSI quattro S tronic, 47.600 euro
  • Q3 35 TDI, 37.800 euro
  • Q3 35 TDI S tronic, 40.000 euro
  • Q3 35 TDI quattro S tronic, 42.100 euro
  • Q3 40 TDI quattro S tronic, 47.200 euro
  • Q3 45 TFSI e S tronic 49.400 euro

Business

  • Q3 35 TFSI Business, 40.300 euro
  • Q3 35 TFSI S tronic Business, 42.850 euro
  • Q3 40 TFSI quattro S tronic Business, 45.750 euro
  • Q3 45 TFSI quattro S tronic Business, 50.600 euro
  • Q3 35 TDI Business, 40.800 euro
  • Q3 35 TDI S tronic Business, 43.000 euro
  • Q3 35 TDI quattro S tronic Business, 45.100 euro
  • Q3 40 TDI quattro S tronic Business, 50.200 euro
  • Q3 45 TFSI e S tronic Business, 52.050 euro

Business Advanced

  • Q3 35 TFSI Business Advanced, 41.800 euro
  • Q3 35 TFSI S tronic Business Advanced, 44.350 euro
  • Q3 40 TFSI quattro S tronic Business Advanced, 47.250 euro
  • Q3 45 TFSI quattro S tronic Business Advanced, 52.100 euro
  • Q3 35 TDI Business Advanced, 42.300 euro
  • Q3 35 TDI S tronic Business Advanced, 44.500 euro
  • Q3 35 TDI quattro S tronic Business Advanced, 46.600 euro
  • Q3 40 TDI quattro S tronic Business Advanced, 51.700 euro

S line edition

  • Q3 35 TFSI S line edition, 43.850 euro
  • Q3 35 TFSI S tronic S line edition, 43.850 euro
  • Q3 40 TFSI quattro S tronic S line edition, 49.300 euro
  • Q3 45 TFSI quattro S tronic S line edition, 54.150 euro
  • Q3 35 TDI S line edition, 44.350 euro
  • Q3 35 TDI S tronic S line edition, 46.550 euro
  • Q3 35 TDI quattro S tronic S line edition, 48.650 euro
  • Q3 40 TDI quattro S tronic S line edition, 53.750 euro
  • Q3 45 TFSI e S tronic S line edition, 53.950 euro

RS

  • RS Q3 TFSI quattro S tronic, 72.200 euro

Audi Q3: concorrenti e conclusioni

Audi Q3 è un SUV che punta tutto su un equilibrio pressoché ideale tra guidabilità, comfort e piacere di utilizzo. Lo spazio è infatti molto buono, sia per i passeggeri che per i bagagli, mentre la guidabilità stupisce chi pensava che le Audi fossero tutta estetica e poca guidabilità. Audi Q3 è agile, piacevole e anche con il “piccolo” 1.5 è in grado di divertire tra le curve. Certo, ci sono alcune rivali che fanno meglio, ma Q3 potrà stupire tanti dei suoi detrattori della prima ora. A livello di qualità costruttiva, assemblaggi e cura dei dettagli, Audi Q3 rimane una delle vetture migliori della sua categoria, un vero e proprio osso duro per le rivali più ambiziose. Certo, la visibilità, soprattutto al posteriore, non è il massimo, ci sono vetture che offrono più spazio per 5 occupanti e ci sono certe rivali (alcune insospettabili) che la battono per capacità di carico. Q3, però, è un’auto molto completa, che a fronte di un prezzo di listino un po’ più alto della media offre un’esperienza che offre cura, eleganza e la giusta dose di grinta.

La RS Q3, infine, è una vera Supercar nascosta da un vestito da SUV: il suo 5 cilindri è amatissimo dagli appassionati, e chi cerca prestazioni e guidabilità di livello assoluto con un bagagliaio da quasi 500 litri, può aver trovato l’auto adatta a sé.

Ma quali sono le concorrenti di Audi Q3? Le rivali più agguerrite sono le altre partecipanti al club dei SUV premium sotto i 4,50 metri, come BMW X1, Mercedes GLA e GLB, Jaguar E-Pace, Volvo XC40, alla sorellastra Volkswagen Tiguan e la futura Alfa Romeo Tonale. Rispetto a queste vetture, Audi rilancia col blasone del suo marchio e con una qualità costruttiva da primato. Ma tra le concorrenti di Audi Q3 non dobbiamo dimenticare diverse generaliste, che puntano a rubarle il suo amato scettro. Quali? Non possiamo dimenticare, ad esempio, Peugeot 3008, Toyota RAV-4, DS 7 Crossback, le cugine SEAT Ateca, Skoda Karoq, Nissan Qashqai, Jeep Compass e Ford Kuga. Tra le ibride plug-in sono da segnalare ancora Suzuki Across e Opel Grandland, mentre non possiamo dimenticare le elettriche Tesla Model Y, Ford Mustang Mach-e e la rivale interna, Audi Q4 e-tron.

FAQ

Quali sono i modelli di Audi Q3?

La seconda generazione di Audi Q3 è disponibile con due carrozzerie differenti: la prima è la classica Q3, con carrozzeria da SUV elegante e tradizionale; la seconda invece è la Q3 Sportback, che rispetto alla Q3 standard sfoggia un terzo montante più inclinato, per una linea più sportiva da vera SUV Coupé.

Quanto costa l’Audi Q3 full optional?

Tra le versioni “normali”, l’Audi Q3 più accessoriata e costosa è la S line edition, che parte da 43.850 euro con il motore base 35 TFSI da 150 CV e cambio manuale, e arriva a 54.150 euro sulla 45 TFSI da 245 CV. In assoluto, però, si posiziona al primo posto Audi RS Q3, dotata del 2.5 TFSI 5 cilindri turbo da 400 CV e prestazioni da supercar. Per portarsela a casa, infatti, servono almeno 72.200 euro.

Dove viene prodotta Audi Q3?

Audi Q3 viene prodotta insieme alla sorella più sportiva Sportback nella fabbrica ungherese di Gyor, dove insieme a loro sono prodotte anche Audi A3 Sedan e la sportiva TT.

Copy

Recensioni dei veicoli Audi Q3

45 Recensioni

4,8