Audi Q2 - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Audi Q2

Audi Q2

Audi Q2: il SUV più compatto della famiglia

La Audi Q2 è stata lanciata nel 2016 e ha iniziato le vendite nell’autunno dell’anno successivo. È prodotto presso lo stabilimento Audi di Ingolstadt. Questo SUV compatto si basa sulla piattaforma utilizzata da tutto il Gruppo Volkswagen. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Audi Q2 - Carrozzeria

Audi Q2 - Colore carrozzeria

Risulta la più piccola tra i SUV/crossover della Casa dei Quattro Anelli. Si tratta di una vettura dall’indole agile e sportiva, ma con lati positivi e negativi.

####Audi Q2: com’è fatto, pro e contro

La Audi Q2 prende forma dalla piattaforma Volkswagen MQB. Lunga 4,19 metri, larga 1,79 m e alta 1,50 m circa. Essendo più compatta rispetto alla sorella maggiore Q3 (lunga 4,48 m), in città risulta molto comoda per quanto riguarda traffico e parcheggi, ma non disdegna anche viaggiare o affrontare strade tutte curve. Il look è aggressivo e sportivo; una “Q” più quadrata e decisa sulle linee, rispetto ad altri modelli della gamma. Nello specifico, a livello di design, dimostra una grande personalità: dall’esterno si nota un grande frontale unito a prese d’aria (finte) ai lati del paraurti anteriore, incorniciate con una rifinitura d’argento. È un aspetto muscoloso che si ripete in modo meno visibile sul retro: spiccano di più i fari squadrati.

A bordo si evidenzia il binomio di Audi Q2: la modernità si lega a un abitacolo “basic” e non troppo elaborato. In altre parole: eleganza elementare, ma con dettagli ben definiti. È un’essenzialità che porta la mancanza di maniglie per l’appiglio sui sedili posteriori; come la mancanza di illuminazione e rivestimento interni al cassetto sulla plancia. Ma la plancia stessa è di ottima qualità, accoppiata ad elementi di classe, come le bocchette dell’aria arrotondate. Nell’insieme, una plasticità morbida e gradevole.

Il viaggio è comodo a livello di seduta: il posto per quattro passeggeri non manca di certo. Il quinto, al centro del divano posteriore, si troverà leggermente intralciato, a causa del rigonfiamento del rivestimento. I montanti del tetto, infine, sono larghi e compromettono parzialmente la visibilità.

La posizione di guida è elevata, ma non come in altri modelli. La visibilità è buona, con cruscotto e quadro comandi generosi e completi. Molte informazioni sono a disposizione del guidatore, in primo piano. Il tutto unito al computer di bordo, che propone uno schermo a colori con informazioni anche sul cruise control adattivo. Meno intuitivo è il pomello situato tra i due sedili, dedicato all’infotainment: bisogna farci un po’ l’abitudine.

Il passo è 2,6 metri garantisce lo spazio necessario per godersi il viaggio. Per quanto riguarda il bagagliaio, la sua capienza da 405 litri non è esagerata (arriva fino 1.050 con i sedili reclinata). In compenso, il fondo è regolabile su due altezze diverse e il vano è comodo per i ganci e anelli di carico.

La dotazione di base è buona, anche se di serie mancano alcuni elementi importanti. Se sono forniti di serie i cerchi in lega, d’altro canto mancano all’appello, ad esempio, cruise control, climatizzatore automatico bi-zona, Bluetooth e presa USB.

In sostanza il design esterno mostra muscoli e sportività, quanto l’interno comfort ed eleganza. Concorre bene sui colleghi SUV/Crossover di segmento, anche se la sua anima compatta risente della visibilità e abitabilità posteriori, la dotazione base può scontentare qualche cliente.

Tra le concorrenti si annoverano alcune best seller come la Volkswagen T-Roc, la Fiat 500X, la Mazda CX-3, la Mini Countryman e la Toyota CH-R.

####Audi Q2: allestimenti, motori, prezzi

Il listino della Audi Q2, oltre alla versione base, include le varianti Business, Business Design, Admired, S Line Edition. La novità è l’Admired, che si basa sul precedente Sport: ha cerchi in lega da 17 pollici abbinati a sedili sportivi, cruise control adattivo e navigazione satellitare.

Sulla Business Design è disponibile un’esclusiva verniciatura grigio Manhattan per i dettagli esterni, il montante posteriore e i cerchi da 17 pollici. Per Business, Business Design e Admired di serie: Bluetooth, Cruise control, navigatore, controllo di trazione, sensori di parcheggio e cerchi in lega.

Su S Line Edition e Admired di serie: LED su fari anteriori e posteriori e luci interne; alluminio spazzolato opaco per le finiture interne e il bracciolo. Questo è lo stesso tradotto in pacchetto optional Evolution sulle versioni Business e Business Design). La versione base non comprende il climatizzatore automatico bizona, presente invece di serie su tutte le varianti.

La gamma motori della famiglia Audi Q2 prevede la versione base dotata di un 1.0 a tre cilindri TFSI da 116 CV, un 1.4 TFSI turbo a quattro cilindri benzina da 150 CV e un 2.0 TFSI da 190 CV. I diesel sono il 1.6 TDI da 116 CV e il 2.0 TDI da 150 o 190 CV.

La potenza è trasmessa alle ruote anteriori da un cambio manuale a sei marce ed è offerto come optional un cambio sette marce S Tronic a doppia frizione. Le versioni 2.0 TFSI e 2.0 TDI hanno il sistema di trazione integrale quattro, coadiuvato da un cambio sette marce S Tronic.

Benzina

  • 30 TFSI 116 CV disponibile sia manuale, sia automatica
  • 40 TFSI 190 CV S disponibile solo automatica S Tronic e solo 4x4
Diesel
  • 30 TDI 116 CV disponibile sia manuale a 6 rapporti, sia automatica S Tronic
  • 35 TDI 150 CV disponibile esclusivamente con il cambio automatico S troni cela trazione integrale quattro
  • 40 TDI 190 CV disponibile esclusivamente con il cambio automatico S troni cela trazione integrale quattro
I consumi medi si attestano tra i 5,1 l/100 km della 30 TFSI da 116 CV e i 6,1 l/100 km della 40 TFSI quattro S Tronic da 190 CV. Per i motori Diesel, invece, si parla di un consumo medio di circa 4,7 l/100 km per la 30 TDI da 116 CV, che sale a 4,8 l/100 km per la 35 TDI quattro S Tronic da 150 CV e arriva a 4,9 l/100 km per la 40 TDI quattro S Tronic da 190 CV.

Audi Q2 parte da un listino di circa 25.000 euro. Per quanto riguarda i prezzi di Q2 di seconda mano, questi sono disponibili sul sito di AutoScout24.

####Audi Q2: conclusioni

Audi Q2 si bilancia in un segmento in cui è una “peso piuma” tra altri modelli di spessore. Si storce il naso su accesso, visibilità e spazio, soprattutto nella fila posteriore. Buoni gli allestimenti nel complesso, con un paio di elementi mancanti sulla versione base. Infotainment, ambiente chic, finiture essenziali e precise danno la spinta insieme all’eleganza e alla sportività di costruzione. Muscoli e grinta non mancano all’appello, così come un’offerta di motori e trazione complete.

Recensioni dei veicoli Audi Q2

3 Recensioni

5,0