Audi TT - comprare o vendere auto usate o nuove - AutoScout24

Audi TT

Audi TT

Sportiva da tutti i giorni

Lanciata nel 1998 la TT ha rappresentato una scommessa per Audi, che nel corso degli anni e dopo tre generazioni si è rivelata vincente. Sportiva ma dai costi accessibili e con una gamma molto ampia ha saputo raggiungere una notevole fetta di clientela nonostante si inserisse in una nicchia di mercato piuttosto ristretta. Continua a leggere

Trova ora l'auto dei tuoi sogni

Oltre 2,4 milioni di veicoli nel più grande sito internet di annunci auto in Europa.

Carrozzeria

Colore carrozzeria

Disponibile coupé e roadster, quest’ultima con tetto in tela ad apertura automatica, l’ultima serie della TT è oggi in grado di soddisfare le esigenze sportive di un’ampia clientela con potenze che arrivano fino a 400 CV.

Audi TT: come è fatta, pro e contro

L’ultima generazione dell’Audi TT ha fatto il suo debutto nel 2013 abbandonando per la prima volta le linee tondeggianti delle due serie precedenti. Lo stile dell’ultima TT, infatti, richiama l’attuale linguaggio stilistico di casa Audi, fatto di linee tese e spigolose. Il frontale è dominato dalla tipica calandra single frame del produttore di Ingolstadt. Dai vertici superiori di questa si sviluppano i fari che vanno poi ad allungarsi lungo tutta la fiancata creando una nervatura che arriva, senza soluzione di continuità, fino al posteriore. Qui si collega ai fari uniti tra loro da una striscia luminosa a LED. Altro elemento tipico del posteriore è lo spoiler attivo. Questo si solleva automaticamente sopra i 120 km/h, ritirandosi una volta scesi sotto gli 80 km/h.

Una curiosità: i primi esemplari della prima generazione della TT non erano provvisti di spoiler. Tuttavia, nel corso della prima fase di commercializzazione venne evidenziata una certa propensione al sovrasterzo nelle curve ad alta velocità. Per questo motivo gli ingegneri tedeschi equipaggiarono la TT con un piccolo spoiler posteriore in grado di aumentare il carico aerodinamico alle alte velocità. Questa soluzione rimase poi anche sulle due serie successive divenendo però un elemento attivo. Tornando all’ultima generazione del modello, anche negli interni mostra tutti quegli elementi tecnici e stilistici tipici delle Audi di ultima generazione. La TT inoltre, è stato uno dei primi modelli della casa dei Quattro Anelli ad utilizzare il quadro strumenti digitale denominato Virtual Cockpit. Altro elemento di forte caratterizzazione negli interni sono i comandi del climatizzatore inseriti direttamente nelle tre bocchette di ventilazione centrali.

Una nota a parte, merita la versione RS. Questa si differenzia dal resto della gamma TT oltre che per l’abbinamento al motore più potente a listino, anche per un’estetica specifica. La TT RS infatti risulta immediatamente riconoscibile grazie alle prese d’aria interiori maggiorate, i cerchi in lega dal disegno specifico, l’alettone posteriore fisso e l’immancabile doppio scarico con terminali ovali tipico dei modelli della gamma RS. Ad oggi sul mercato sono poche le rivali dell’Audi TT e nessuna tra queste offre varianti a trazione anteriore come la tedesca ad ogni modo, tra le concorrenti dirette troviamo la Porsche 718 Cayman e Boxster e la BMW Z4, quest’ultima però disponibile unicamente con carrozzeria roadster.

Audi TT: allestimenti, motori, prezzi

La gamma dell’Audi TT si coupè sia roadster è costituita da un unico allestimento per due motorizzazioni la base dell’offerta è rappresentata dalla 40 TFSI alimentata da un propulsore di 2 litri a 4 cilindri sovralimentato tramite turbo compressore con una potenza di 197 CV abbinato di serie al cambio automatico S Tronic. Il secondo propulsore disponibile è il 45 TFSI. Si tratta del medesimo 2 litri turbo ma qui portato ad una potenza massima di 245 CV. In questo caso, oltre al cambio automatico S Tronic è disponibile anche un manuale a sei marce. Inoltre, la variante più potente del 2 litri della TT è anche l’unica disponibile con la trazione integrale quattro che viene abbinata di serie alla trasmissione automatica S Tronic. Al vertice della gamma trova posto la variante RS, anche questa disponibile in un unico allestimento, solo coupé, spinta dal propulsore 2.5 TFSI turbo a 5 cilindri accreditato di una potenza massima di 400 CV.

Per scaricare a terra tutta la potenza a disposizione la più potente delle TT sfrutta il sistema di trazione integrale quattro abbinato al cambio automatico S Tronic. In quanto appartenente al segmento premium, la TT sfoggia una dotazione particolarmente ricca sia dal punto di vista della tecnologia, sia della sicurezza. All’interno infatti trova posto l’ultima release del sistema di infotainment MMI. Questo, per non intaccare la pulizia delle linee della plancia della TT è inserito all’interno del Virtual Cockpit costituito da uno schermo da 12,3 pollici completamente personalizzabile nella grafica e attraverso il quale è possibile accedere a diverse funzioni, da quelle legate ai media in riproduzione alle informazioni generali sullo stato di funzionamento della vettura fino al navigatore satellitare.

Molto ricca anche la datazione di sistemi di assistenza alla guida. Tra questi, oltre al cruise control trovano posto anche il sistema di assistenza alla frenata, il mantenimento di corsia e il monitoraggio dell’angolo cieco. Come spesso accade per le premium tedesche, anche il listino dell’Audi TT è particolarmente ricco di accessori disponibili a pagamento che permettono di personalizzare la vettura a proprio piacere. Tra questi troviamo anche le sospensioni a controllo elettronico e i fari a led o con tecnologia Matrix Led. Il prezzo di partenza della TT in versione coupè è di circa 41.000 euro. La variante roadster invece parte invece da circa 44.000 euro, mentre per la TT RS occorrono circa 74.000 euro. Le TT di questa generazione e di quelle precedenti sono disponibili sul AutoScout24.

Benzina

  • 40 TFSI 197 CV esclusivamente a trazione anteriore con cambio automatico
  • 45 TFSI 245 CV esclusivamente con trazione anteriore e cambio manuale o automatico
  • 45 TFSI 245 CV esclusivamente a trazione integrale con cambio automatico
  • 2.5 TFSI 400 CV esclusivamente a trazione integrale con cambio automatico

Audi TT: conclusioni

La sportiva compatta della casa dei quattro anelli è la vettura ideale per chi è alla ricerca di prestazioni accessibili. Le varianti a trazione anteriore sono facili da guidare e il 2 litri, soprattutto nella versione meno potente da 197 CV non è troppo oneroso da mantenere. Per chi cerca il massimo delle prestazioni c’è la RS, che pur con un prezzo di listino piuttosto elevato, assicura prestazioni da vera supercar. Certo, lo scotto da pagare per avere una sportiva da tutti i giorni quale vuole essere la TT, è rappresentato dalla scarsa abitabilità soprattutto per chi, sulla versione coupè, è costretto a sedere nei posti posteriori.

Recensioni dei veicoli Audi TT

115 Recensioni

4,7